Tre concerti a Stintino con i giovani talenti: primo appuntamento il 27 luglio con il Bianca Frau Ensemble

Fuori Toscana

Ripartono sabato 27 luglio 2019 gli eventi musicali al Comprensorio Punta Negra, in Sardegna, curati dall’Associazione Culturale Teatrale Musicale LABohème. I tre concerti in programma quest’anno hanno come protagonisti assoluti i giovani talenti del territorio.

Il 27 luglio alle 21 torna a Stintino il Bianca Frau Ensemble, reduce dal successo della lezione-concerto inserita nella masterclass “Stintino Jazz&Classica”. Protagonisti del concerto “Musiche dal passato e dal presente” saranno la cantautrice Bianca Frau (foto sopra il titolo) alla voce, Simone Faedda alla chitarra, Marco Occhioni al contrabbasso e Paolo Sechi alla batteria. In programma, tra gli altri, brani di Gershwin, Jobim, Rava e pezzi originali composti da Bianca Frau. Il progetto nasce durante il corso Jazz del Conservatorio di Sassari, sotto la guida dei docenti Mariano Tedde e Giovanni Agostino Frassetto: ispirati dal confronto col grande repertorio jazzistico, da quello della tradizione a quello delle avanguardie, per l’occasione i quattro musicisti propongono una lettura originale, con un tocco del fascino e della sonorità musicale americana e italiana, ricercando un sound innovativo.

Gli altri concerti / Il calendario degli eventi prevede il 4 agosto il concerto dell’Orchestra AJÒ – l’Azuni Jazz Orchestra, formata dagli studenti del liceo musicale sassarese, e la conclusione il 13 agosto con l’Orchestra Juvenilia, un ensemble d’archi nato anch’esso tra i banchi dell’Azuni.

I concerti saranno a ingresso libero aperto a tutti e inizieranno alle ore 21.

Lascia un commento