SETTIMANA VELICA / 1. L’ammiraglio Ribuffo ha dato il via alla Regata dell’Accademia navale (oltre 600 miglia fra Livorno, Porto Cervo e Napoli). Poi il via alla sfida dei J24 aspettando (venerdì 26 aprile) la sfilata delle Marine estere

Da non perdere, Livorno

Si svolgerà venerdì 26 aprile 2019 l’attesa parata delle Accademie Navali partecipanti all’edizione 2019 della Settimana Velica Internazionale Accademia Navale e Città di Livorno  in corso di svolgimento. Gli equipaggi, capitanati dai team leaders, e accompagnati dalla Fanfara dell’Accademia Navale, sfileranno per le vie del centro fino a piazza civica per essere ricevuti a palazzo comunale.

La  parata partirà alle ore 9.30 dal Molo Mediceo per attraversare via Grande (“pavesata” a festa), piazza Grande, via Cogorano fino a piazza del Municipio. L’inizio della cerimonia a palazzo comunale è previsto per le ore 10.30/11.

Sono 27 le Accademie Navali che parteciperanno quest’anno all’evento velico: Bahrein, Bulgaria, Ecuador, Egitto, Francia, Germania, Gran Bretagna, Grecia, India, Italia, Giordania, Lettonia, Messico, Marocco, Olanda, Norvegia, Cina, Polonia, Qatar, Romania, Arabia Saudita, Serbia, Spagna, SryLanca, Tunisia, Turchia, Emirati Arabi.

www.settimanavelicainternazionale.it

_____________________________

***24 APRILE 2019, PRIMA GIORNATA DELLA SETTIMANA VELICA

Alle 11.30 di mercoledì 24 aprile 2019, il comandante dell’Accademia Navale di Livorno, ammiraglio Pierpaolo Ribuffo (nella seconda fotogallery), ha dato il via alla seconda edizione della Regata dell’Accademia Navale (RAN) e all’edizione 2019 della Settimana Velica Internazionale Accademia Navale e Città di Livorno (SVIANCL).

La RAN, organizzata dallo Yacht Club di Livorno in collaborazione con lo Yacht Club Costa Smeralda, è partita dalle acque antistanti Livorno e si sviluppa lungo un percorso di oltre 600 miglia nel Mar Tirreno, con giri di boa a Porto Cervo e Napoli. Al via le navi scuola a vela d’altura della Marina Militare, Chaplin e Stella Polare, con a bordo gli ufficiali frequentatori dell’Accademia Navale, nonché Amarys, un Pogo 36 battente bandiera francese, che solo un mese e mezzo fa ha concluso in prima posizione la 900 miglia di Saint-Tropez. 

Una regata per “persone che hanno voglia di stare in mare”, così l’ha definita Gian Luca Conti, presidente dello Yacht Club Livorno; un percorso senza nessun vincolo, quest’anno con la novità del possibile passaggio dallo Stretto di Piombino, ma che lascia agli equipaggi delle singole imbarcazioni la scelta della rotta più conveniente (le immagini della fotogallery a seguire sono di Settimana Velica Internazionale / Fabio Taccola, come la foto sopra il titolo). 

A rendere ancora più avvincente quella che è stata definita “una sfida nella sfida” le previsioni meteo marine: lungo la rotta che nei prossimi giorni porterà i regatanti verso Porto Cervo, sono previsti infatti venti provenienti dai settori meridionali di intensità oltre i 15 nodi ed un’altezza d’onda di un metro, tuttavia in diminuzione.   

Partita alle 13.30 invece la prima giornata delle regate del “Trofeo J24 LNI Livorno” della classe J24, che proseguirà anche giovedì 25 aprile nel campo di regata  tracciato nelle acque  davanti l’Accademia Navale e Ardenza. Disputate due delle tre prove previste. La classifica vede in testa Notify Me Pilgrim (ITA 498) seguita da Jamaica (ITA 212) e Five For Fighting (ITA 304).

Da giovedì 25 aprile, con l’arrivo dei rappresentanti delle 26 delegazioni delle Marine estere, si entrerà nel vivo delle attività: a testimonianza dell’internazionalità della Settimana Velica, gli equipaggi che parteciperanno alla “NAVAL ACCADEMIES REGATTA” sfileranno – come detto sopra – venerdì 26 nel centro di Livorno.

Durante l’intera giornata del 25 aprile l’Accademia Navale aprirà le porte ai visitatori e sarà inoltre possibile salire a bordo di Nave Italia, un brigantino armato a goletta di 61 metri dal 19 marzo 2007 di proprietà della Fondazione Tender to Nave Italia, una Onlus costituita dalla Marina Militare Italiana e dallo Yacht Club Italiano. Da tale data è una Nave iscritta nei ruoli del naviglio militare italiano e gestita in compartecipazione tra i due soci della fondazione. Sarà ormeggiata al porto di Livorno.  

Visite in Accademia Navale: 09:30-12:30; 15:00-18:00

Visite Nave Italia: 10:00-12:00; 15:00-18:00

Lascia un commento