PITTI FILATI. Appuntamento in Fortezza da Basso a Firenze dal 24 al 26 gennaio. Presenti 115 marchi fra tendenze, ricerca, design, lusso accessibile. E dal 24 al 28 (sempre in Fortezza) riapre al pubblico Vintage Selection

Pitti Immagine Filati, salone di riferimento per il mondo dei filati e della maglieria a livello internazionale, torna alla Fortezza Da Basso dal 24 al 26 gennaio 2024. Appuntamento con le collezioni delle più importanti filature italiane e internazionali, le tendenze del domani raccontate nel nuovo Spazio Ricerca curato da Angelo Figus e Nicola Miller, le nuove proposte delle aree speciali Knitclub e CustomEasy. In scena tutte le tendenze filati per la primavera/estate 2025, per un totale di 115 aziende che presentano le loro nuove collezioni al salone.

Ecco le novità alla Fortezza

Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e Agenzia ICE
per i saloni moda Pitti Immagine 2024

Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e ICE – Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, promuovono il ruolo di Firenze nella strategia di internazionalizzazione della moda italiana attraverso il sostegno ai saloni moda 2024 di Pitti Immagine, un contributo fondamentale per il programma di incoming dei migliori operatori esteri e di comunicazione.
“Grazie a questa collaborazione – dice Agostino Poletto, direttore generale Pitti Immagine – possiamo investire preziose risorse anche nell’invito a compratori provenienti dai mercati emergenti, sia quelli che sappiamo essere potenziali nuovi clienti del Made in Italy di qualità, sia quelli che stanno già diventando importanti per i nostri espositori nazionali. Per questa attività abbiamo lavorato con il personale degli uffici Ice all’estero, trovando sempre competenza e approfondita conoscenza dei rispettivi contesti di distribuzione e consumo, elementi decisivi per una seria programmazione”. (Sopra il titolo e sopra a destra: lo Spazio Ricerca e la locandina dell’edizione di gennaio 2024 di Pitti Filati).

UniCredit si conferma Main Partner di Pitti Immagine
La banca rinnova l’accordo triennale di sponsorizzazione
e l’impegno a supporto dello sviluppo dei territori e dell’eccellenza Made in Italy

E’ stato rinnovato l’accordo di collaborazione per il triennio 2023-2025 tra UniCredit e Pitti Immagine, sponsorizzazione che vede ancora il Gruppo bancario nel ruolo di Main partner, attivo in prima linea per offrire la propria expertise e il proprio supporto ad uno dei settori chiave dell’economia italiana.

Un’immagine (archivio) di Pitti Filati

“Abbiamo lavorato insieme a Unicredit con impegno e dedizione nei tre anni passati – dice Raffaello Napoleone, amministratore delegato di Pitti Immagine – e siamo felici che tutto ciò prosegua rinnovando fino al 2025 questa partnership che sentiamo come un vero sodalizio. L’esperienza fatta in un contesto così difficile e inedito ci aiuterà a realizzare progetti ancora migliori, non solo per noi che abbiamo firmato l’accordo, ma soprattutto per le aziende del Made in Italy che rappresentiamo e assistiamo con i nostri rispettivi eventi e servizi.”
“Il rinnovo di questa partnership – dichiara Annalisa Areni, Responsabile Client Strategies UniCredit – conferma il nostro impegno a sostegno del settore Moda e, più in generale, del tessuto produttivo nazionale. Siamo entusiasti di proseguire la collaborazione con Pitti, contribuendo a tenere alti i riflettori su uno dei comparti di punta del Made in Italy, rispetto al quale intendiamo continuare a porci come interlocutore attivo in materia di innovazione, sostenibilità ed internazionalizzazione.”                                                

PittiTime:
il nuovo tema dei saloni invernali di Pitti Immagine

Percepito, intuito, reale, virtuale, fuggevole, inconquistabile: il tempo non è qualcosa che scorre uniforme, dal passato verso il futuro, misurato esattamente dagli orologi. Accelera, decelera, cerca un ritmo. Un po’ come la moda. Ecco perché “PITTITIME” è il tema che caratterizza i saloni invernali di Pitti Immagine e la nuova campagna adv di Pitti Filati, diretta dal regista Leonardo Corallini e coordinata dal creative director Angelo Figus. “Niente più della scansione temporale assomiglia ai saloni Pitti Immagine che, puntuali, a ogni stagione arrivano per proporre, presentare, confrontarsi, anticipare, cambiare», commenta Agostino Poletto, direttore generale di Pitti Immagine. «E sul tempo riflette anche la moda, accelerando le collezioni in sincopate sequenze di capsule, stabilizzandosi nel timeless, definendo il quiet luxury di capi che non passano, nella continua ricerca di un heritage identitario come segno di continuità. Un percorso incessante in avanti e indietro attraverso citazioni e referenze che sembrava impossibile veder tornare, in un clima che annulla le stagioni e cambia i riferimenti”. 

 

MILESTONE. Il nuovo Spazio Ricerca

MILESTONE, la pietra miliare, è il titolo del nuovo Spazio Ricerca, curato come in ogni edizione da Angelo Figus e Nicola Miller. La pietra che dai tempi dei romani segna la distanza che intercorre tra un miglio e l’altro, nelle strade pubbliche: un invito al viaggio scandito da tappe intermedie intese come traguardi di bellezza e stupore. Un invito a vivere il tempo a un’altra velocità, dandogli un peso differente. Un viaggio nel tempo e nello spazio per cogliere e assaporare la natura straordinaria del nostro pianeta, che va oltre ogni immaginazione. Anche quella artificiale. Tre i temi cromatici e tattili: Fluid, un’escursione termica dal freddo al caldo; Tactile, vibrante, la tattilità che permette di essere intesi e percepiti; Concrete è il terzo tema, sofisticato e minerale. 

 

Nasce “CFMI Academy”:

un format di approfondimento operativo per gli studenti di Fashion Design

A Pitti Immagine Filati 94 il primo modulo formativo con
un ciclo di seminari sulla creazione della moda sostenibile

Il panorama della formazione in Fashion Design si arricchisce con una nuova e interessante opportunità. Dalla partnership tra Centro di Firenze per la Moda Italiana, Pitti Immagine e UniCredit nasce “CFMI Academy”. Il progetto, che vede anche la collaborazione di Piattaforma Sistema Formativo Moda, Polimoda, ZDHC Academy e Consorzio Physis, debutterà proprio in occasione di Pitti Immagine Filati: il 26 gennaio 2024, a partire dalle ore 9.45 in Fortezza da Basso, presso l’UniCredit Theatre, si svolgerà il primo modulo formativo di CFMI Academy attraverso un ciclo di seminari a numero chiuso dedicati agli studenti iscritti all’ultimo anno e ai loro docenti.

                                                                                                                        (vedi comunicato specifico)

LE AZIENDE PROTAGONISTE

115 i marchi in totale a questa edizione
_75 gli espositori all’interno dell’area Filati, di cui 8 provenienti dall’estero (Giappone, UK, Turchia, Cina)
_25  gli espositori all’interno dell’area CustomEasy, di cui 1 proveniente dall’estero (Giappone)
_15 gli espositori all’interno dell’area KnitClub, di cui 1 proveniente dall’estero (Hong-Kong) 

Tra i rientri e i nomi nuovi segnaliamo:

Filartex, Manifatture Tessili Bresciane, Essegomma (area Filati, Italia), Stoll, Gualchieri & Gualchieri, Simet, Naomoto Italia, Selene, Myguard, Maxima Design (CustomEasy, Italia), M3 Knitwear, Elsamanda (KnitClub, Italia)

Ecco i nomi delle aziende a Pitti Filati:

ACCADEMIA by Industria Italiana Filati, ALPES MANIFATTURA FILATI, ART DESIGN, BIELLA YARN, BLUPURO MAGLIERIE, BONAPARTE, BOTTO GIUSEPPE, BOTTO POALA, C.T.F., CARIAGGI FINE YARNS COLLECTION, CASA DEL FILATO, CHIAVAZZA, COFIL, CONSINEE, COTONIFICIO OLCESE FERRARI, COTTON TREND, D-HOUSE, E. MIROGLIO, ECAFIL BEST INDUSTRIA FILATI, ELECTROLUX PROFESSIONAL, ELSAMANDA, ESSEGOMMA, FA RICAMI, FEEL BLUE, FIL.PA 1974, FILARTEX, FILATI BE.MI.VA., FILATI BIAGIOLI MODESTO, FILATI NATURALI, FILATURA CERVINIA, FILATURA PAPI FABIO, FILCLASS, FILIDEA, FILITALY – LAB, FILIVIVI, FILMAR, FILPUCCI, FOLCO, GI.TI.BI Filati, GLI ANGELI TRICOT, GREEN MILL, GRUPPO TESSILE INDUSTRIALE, GUALCHIERI & GUALCHIERI, HASEGAWA, IAFIL-INDUSTRIA AMBROSIANA FILATI, IGEA, ILARIA MANIFATTURA LANE, INDUSTRIA by Industria Italiana Filati, ISY BY TORCITURA DI DOMASO, JUMP, LAGOPOLANE, LANECARDATE, LANEROSSI, LANIFICIO DELL’OLIVO, LINEAPIU’, LINEAPIU’ KNIT ART, LINSIEME FILATI, LORA & FESTA, LORO PIANA & C, MAGLIFICIO CAPELLI, MAGLIFICIO PINI, MAGLIFICIO SELENE, MAGLIFICIO VENEZIA, MAISON NEW CLUB, MANIFATTURE TESSILI, MARCHI & FILDI, MAREX, MAXIMA DESIGN, MIELE ITALIA, MILLEFILI, MINICUCCI, MISTER JOE, MN INTER-FASHION (HK), MONTELUCE, MONTICOLOR, MRC, NAOMOTO EUROPA, NEW MILL, NIKI RICAMI, NYGUARD, ORMO, P3, PAFA, PECCI FILATI,  PIMAFIL, PINORI GROUP, POLIPELI, POOL FILATI, RIFIL, SATO SENI, SERVIZI E SETA, SESIA MANIFATTURE 1963, SHIMA SEIKI ITALIA, SIMET, SINFONIA, SPIBER, STAMPATEXTYL, STOLL, TCP, THE WOOLMARK COMPANY, TINTEX, TODD & DUNCAN, TOLLEGNO 1900 – An Indorama Ventures Co, TOP LINE, TOSCANO, TOUS LES GARCONS, VIMAR 1991, Z. HINCHLIFFE & SONS, ZEGNA BARUFFA LANE BORGOSESIA, ZERO1

Progetti e partecipazioni speciali @ Pitti Filati 94

CONSINEE X VITELLI. Cashmere trail, un progetto che unisce design e lusso sostenibile

Cashmere Trail è il progetto che nasce dalla speciale collaborazione tra Consinee, gruppo cinese leader nel mercato dei filati pregiati da filiera certificata e sostenibile e Vitelli, marchio italiano di maglieria sperimentale e responsabile guidato dal fondatore e direttore creativo Mauro Simionato. 

Una capsule di 10 capi in cashmere, in puro stile Vitelli, realizzata interamente con filo di recupero selezionato tra le rimanenze stagionali dello stock Consinee. Una proposta disegnata da Mauro Simionato in cui lo stile contemporaneo e le pratiche rigenerative del brand milanese si arricchiscono nel dialogo con i filati Consinee, dando nuova vita a materiali di pregio.

D-HOUSE. Laboratorio urbano

D-house è il laboratorio urbano dove si modella il futuro sostenibile dei settori fashion, design e automotive attraverso progetti di ricerca, eventi e corsi di formazione. Per Pitti Filati porta avanti un progetto che vuole mettere in evidenza come le tecnologie di D-house e il know-how acquisito nel tempo si possano sposare con performance artistiche e creative in grado di dare vita a qualcosa di inedito e innovativo. 


CUSTOMEASY

Customeasy rappresenta già dalla scorsa edizione un progetto unico (che include anche la sezione Fashion at Work) pensato per approfondire i diversi aspetti della customizzazione e per offrire al visitatore un percorso espositivo sempre più ampio, contemporaneo e fluido in cui si integrano le diverse competenze in ambito tessile. Oltre alle macchine tessili e alla preziosità dei lavaggi applicati alla maglieria luxury, la sezione ospita anche gli altri segmenti del processo creativo – dai ricami ai finissaggi e alla filatura, dai tagli ai software per il disegno.

Vintage Selection

VINTAGE SELECTION.
Il salone di riferimento per gli appassionati di vintage riapre al pubblico

Vintage Selection n. 41, il salone di riferimento per l’abbigliamento e gli accessori vintage, andrà in scena da mercoledì 24 a domenica 28 gennaio al Salone M, all’interno del piano inferiore del Padiglione Centrale della Fortezza da Basso. Grande novità di questa edizione, Vintage Selection riapre le sue porte al pubblico e amplia giorni e orari del salone: appuntamento quindi da mercoledì 24 a domenica 28 gennaio, tutti i giorni dalle 9 alle 20. What’s your time? è il tema della nuova edizione che si ispira a PITTITIME, main theme di Pitti Filati.

PITTI CONNECT
In parallelo al salone fisico, Pitti Immagine continua a valorizzare sulla piattaforma globale PITTI CONNECT le proposte, le novità e le iniziative speciali degli espositori. Su filati.pittimmagine.com

The Pitti Crew
wears
FLOWER MOUNTAIN and REPLUMÉ

Pitti Immagine ringrazia il brand di calzature giapponese, ispirato ai cicli della natura,
FLOWER MOUNTAIN e il marchio italiano REPLUMÉ, noto per il suo “Piumino” moderno, realizzato in modo del tutto naturale ed eco-sostenibile, per il contributo nel vestire
The Pitti Crew a questa edizione dei saloni.

Lascia un commento