barsanti

Pietrasanta: cerimonia nel 155° anniversario della morte presso la Casa natale di Padre Eugenio Barsanti, inventore del motore a scoppio

Versilia

Il 18 aprile del 1864 moriva a Seraing, in Belgio, Padre Eugenio Barsanti (sopra il titolo particolare di un busto al Museo dei Bozzetti). Pietrasanta ricorda il suo illustre cittadino ed inventore del motore a scoppio, in occasione del 155esimo anniversario della sua morte, con una cerimonia in programma giovedì 18 aprile alle ore 11.00, presso la sua Casa Natale in via Mazzini, nel centro storico. Per l’occasione sarà aperto, con orario straordinario, anche il museo a lui dedicato, al piano primo di Palazzo Panichi in Piazza Duomo.

Saranno l’assessore alla Pubblica Istruzione, Francesca Bresciani ed il presidente del Premio Internazionale Barsanti e Matteucci, Andrea Biagiotti a deporre la corona di alloro in via Mazzini, alla targa che ricorda la casa in cui nacque l’inventore.

Il Museo sarà aperto sabato, domenica e festivi con il solito orario, dalle 16.00 alle 19.00 (ingresso libero). In esposizione i modelli dei primi prototipi di motore a scoppio, cimeli, ricostruzioni storiche, documenti ed effetti personali.

Lascia un commento