Carnevale di Viareggio, sfilata notturna del Giovedì Grasso. Ospiti Alessia Mancini e Flavio Montrucchio

Da non perdere, Versilia

Giovedì veramente Grasso a Viareggio,Il 20 febbraio 2020, con la sfilata dei carri allegorici, che tornano sui Viali a Mare per il quarto Corso Mascherato. Il triplice colpo di cannone alle ore 18darà il via alla sfilata straordinaria. E’ la prima volta che il Corso si svolge di Giovedì Grasso, con un programma ricco di appuntamenti.

Al termine della sfilata lo Spettacolo pirotecnico sull’arenile di piazza Mazzini.

Solo in occasione del Corso Mascherato del 20 ingresso con riduzioni speciali sui biglietti giornalieri.

 

GLI OSPITI

Ospiti del Giovedì Grasso la coppia Flavio Montrucchio e Alessia Mancini. Attore e conduttore dello Zecchino d’oro, Flavio vince nel 2001 Il Grande Fratello, recita nella soap Centovetrine e dopo un percorso artistico che lo ha visto impegnato in musical e serie tv arriva alla conduzione di programmi televisivi di successo. Alessia Mancini esordisce con Gerry Scotti nel programma Passaparola. Attrice al fianco di Christian De Sica e Michelle Hunziker, ha partecipato all’Isola dei Famosi. Alle ore 16 la cerimonia di benvenuto agli ospiti del Corso Mascherato presso l’Area Hospitality in piazza Mazzini.

 

LA FESTA PER I BAMBINI AL RIONE VECCHIA VIAREGGIO

Il pomeriggio di Carnevale inizia alle ore 14 all’ombra della Torre Matilde là dove nacque il Carnevale. Il Rione Vecchia Viareggio propone la tradizionale festa per bambini in piazza Santa Maria. Alle ore 16,45 dopo aver animato il circuito della festa, la Filarmonica La Versilia, banda musicale del Carnevale di Viareggio, insieme agli sbandieratori del Palio di Querceta con Burlamacco e Ondina e al gruppo mascherato “Sorridi!” degli alunni dell’Istituto Suore Mantellate, percorreranno via della Foce, via Battisti, via Mazzini per raggiungere piazza Mazzini.

 

ANTEPRIMA DEL CORSO MASCHERATO

In attesa dell’inizio del quarto Corso Mascherato notturno, dalle ore 16,30 sfileranno in piazza Mazzini le maschere isolate. Per l’occasione parteciperà anche il complesso mascherato fuori concorso realizzato dagli allievi della Carnival Lab Academy, l’accademia dei mestieri del Carnevale. L’opera allegorica si intitola “Inferno 2.0 – La Divina Commedia al tempo dei Social”. Qui il Sommo Poeta viene proiettato ai giorni nostri e rimane attonito di fronte al moderno inferno e ai suoi demoni rappresentati da consumismo, cyber bullismo, stalking, gioco d’azzardo e dalla scomparsa della privacy e di secoli di cultura, soppiantati dall’avvento di smartphone e social network. Il complesso e le maschere isolate parteciperanno poi anche al Corso notturno.

 

FONDAZIONE TOMMASINO BACCIOTTI

Il Corso Mascherato è dedicato alla Fondazione Tommasino Bacciotti onlus. Insieme al presidente Paolo Bacciotti, il Direttore Generale dell’Ospedale Meyer Alberto Zanobini. La Fondazione Bacciotti dal 2000 si prende cura delle famiglie dei bambini in cura all’Ospedale Meyer. Era il 19 dicembre 1999 quando il piccolo Tommasino Bacciotti è scomparso per una grave e rara forma di tumore cerebrale. L’attività della Fondazione è rivolta allo studio, la cura e l’assistenza per i tumori infantili, soprattutto quelli cerebrali; aiuta la ricerca, finanziando borse di studio a favore di medici pediatri oncologi e di tecnici di laboratorio, partecipando all’acquisto di macchinari per la terapia dei tumori infantili. Molteplici le attività intraprese tra cui il Progetto Case accoglienza Tommasino, attraverso il quale la Fondazione mette a disposizione delle famiglie dei bambini ricoverati presso il Meyer appartamenti e miniappartamenti offerti gratuitamente, provvedendo anche al pagamento di affitti e utenze. I genitori dei piccoli possono ricevere sostegno psicologico ed economico..

 

OMAGGIO ALDO VALLERONI

Il Corso Mascherato di Giovedì Grasso coincide con la data di nascita del giornalista e paroliere Aldo Valleroni nato proprio il 20 febbraio 1920. Attraverso la sua penna ha raccontato la Versilia degli anni ruggenti ed ha composto parole per canzoni che hanno fatto storia. Dal 1958 al 1964 è stato l’organizzatore del Burlamacco d’oro, evento musicale del Carnevale di Viareggio. A tracciare un ricordo di Aldo Valleroni: sarà il giornalista Enrico Salvadori, con un contributo video (Area Hospitality, piazza Mazzini – ore 16).

 

LA “LIBERA PUPAZZERIA” D’ABRUZZO

Arrivano da L’Aquila 150 studenti della Scuola Media Dante Alighieri che hanno partecipato al laboratorio creativo “L’Aquila e il Volo dell’Arte”, organizzato dal Teatro Stabile d’Abruzzo. Le oltre duecento pupazze realizzate dai ragazzi, guidati da Massimo Piunti e Silvia Di Gregorio della “Libera Pupazzeria” saranno esposte giovedì mattina alla Cittadella del Carnevale. I lavori sono dedicati alla tipica rappresentazione popolare che si svolge nelle feste di molti paesi dell’Abruzzo.

 

 

 

Lascia un commento