Roberto Bertinetti racconta Jane Austen. Tornano (dal 24 ottobre) le lezioni di letteratura al Gabinetto Vieusseux

Tornano al Gabinetto Vieusseux le lezioni di letteratura, per un terzo ciclo di conferenze dedicate ai grandi scrittori dell’Ottocento e del Novecento. Biblioteca ‘romantica’ per eccellenza durante il XIX secolo, dove le novità letterarie arrivavano fresche di stampa da tutta Europa, il Vieusseux ha continuato a fornire il suo esemplare servizio anche ai lettori del Novecento. Ed è proprio in nome di una tradizione così lunga e peculiare che sono state concepite queste ‘Lezioni’, per riportare l’opera letteraria non tanto all’attenzione tecnica e specialistica dello studioso, ma piuttosto a quella libera e appassionata del lettore comune.

La lezione di apertura, 24 ottobre 2017, è dedicata a Jane Austen (ore 17.30, con l’anglista Roberto Bertinetti, voce ricorrente di Radio 3 su questioni di cultura e politica della Gran Bretagna), si prosegue il 14 novembre con Giacomo Leopardi (ne parlerà Fabiana Cacciapuoti, a lungo curatrice dei manoscritti leopardiani alla Biblioteca Nazionale di Napoli, curatrice di una particolare edizione tematica dello Zibaldone, e consulente di Mario Martone per il film Il giovane favoloso), il 28 novembre con Honoré De Balzac (con una delle più illustri francesiste italiane, Mariolina Bongiovanni Bertini), e infine il 19 dicembre Aleksandr Puškin (con Paolo Nori, esperto di letteratura russa e originalissimo scrittore). L’inizio delle lezioni sarà sempre alle ore 17.30.

Lascia un commento