Il mito della Sirena secondo Alessandro Enriquez. Trenta stampe tutte ispirate al mondo marino per la prossima primavera-estate. E una capsule in collaborazione con Unic Cncerie Italiane e Lineapelle

Alessandro Enriquez con la Primavera Estate 2024 prosegue il suo racconto del mito della Sirena arricchito dalla sua visione postmoderna dell’amore “polisensoriale”, un sentimento vissuto e animato tra una “nuova sirena”, serena e dolce, e il mondo umano.

La collezione raccoglie 30 stampe tutte ispirate al mondo marino. Ecco che dagli anemoni nascono le frange, dalle stelle marine i ricami e cosi via. Kaftani fluidi in soffice cady tinta unita e stampati, immense gonne a ruota in lino e cotone e chemisier dal sapore anni ’50 in seta, si alternano ai cuori iconici del brand che rivivono tra le onde marine bianche e azzurre per la serie di lino organico.

Novità di stagione è una capsule in collaborazione con UNIC Concerie Italiane e Lineapelle, in cui l’impiego dei pellami Made in Italy profilano le silhouettes di collezione in nappa e camoscio. Dalle squame della coda della sirena, Alessandro ridisegna un manto di paillettes di pelle con cui verranno realizzati minigonne, camicie bowling, pantaloni a svasare e trapezi essenziali. La morbidezza del crepe de chine e la naturalezza del lino completano la proposta femminile con abiti chemisier e abiti più sensuali, ampi e con dei motivi cut-out, di una collezione dedicata al poliamore.

Le nuances della nuova collezione sono quelle naturali, dagli azzurri e aranci delle albe in Sicilia ai blu e neri dei fondali marini fino ai colori più bright come il verde, il turchese e il rosso. In ultimo, un pacchetto di felpe over e shirt rigate e ricamate donano un tocco marinaio al racconto scandito dagli strilli di stagione,

AMORE AMORE AMORE e SEASON OF LOVE!

Lascia un commento