CORONAVIRUS. Rosignano, 74 persone e 406 esercizi commerciali controllati dalla Polizia Municipale. Una denuncia per non aver rispettato l’obbligo di chiusura. Controllate anche le seconde case

Focus, Livorno

Prosegue l’attività della Polizia Municipale del Comune di Rosignano Marittimo per verificare l’ottemperanza alle disposizioni per il contrasto al diffondersi del COVID – 19. Nella settimana dal 9 al 17 marzo gli agenti della Polizia Municipale hanno effettuato numerosi controlli su strada diretti sia a persone che a esercizi commerciali. Sono state controllate anche diverse seconde abitazioni nelle varie frazioni del Comune.

Il centralino telefonico del Comando di Polizia Municipale ha ricevuto oltre 1500 telefonate da parte dei cittadini, sia per richieste di chiarimenti ed informazioni sulla normativa relativa al COVID- 19, sia per segnalazioni di presunte violazioni alla normativa.

Di seguito il dettaglio dei controlli effettuati dal 9 al 17 marzo 2020: 74 persone controllate, 71  autocertificazioni assunte, 406 esercizi commerciali controllati, tra cui un esercizio commerciale denunciato ai sensi dell’art. 650 del C.P. per non aver rispettato l’obbligo di chiusura dell’attività.

  • La centrale operativa della Polizia Municipale è contattabile per informazioni e segnalazioni al numero 0586 724474, tutti i giorni dalle 7:30 alle 19:30.

Lascia un commento