Carnevale Pietrasantino: domenica 16 febbraio secondo corso mascherato. Presente anche una delegazione di Busseto per un progetto di valorizzare i rispettivi eventi carnevaleschi

Versilia

Carnevale Pietrasantino: al via il secondo corso. Si punta al tutto esaurito. E sul palco arriva anche una delegazione dalla città di Busseto con cui l’amministrazione comunale di Alberto Stefano Giovannetti sta lavorando ad un patto per valorizzare i rispettivi eventi carnevaleschi. E’ in programma domenica 16 febbraio 2020 il secondo dei tre corsi promosso dal Comune di Pietrasanta. Il debutto, la scorsa settimana, aveva registrato un numero di partecipanti molto vicino al sold-out. Spettacolari i carri, ancora più belle le mascherate e le coreografie delle contrade che sfileranno all’interno del circuito cittadino di Piazza Matteotti, Via Provinciale Vallecchia, Viale San Francesco e Viale Marconi.

Il filo conduttore di questa bellissima edizione è il tempo dall’avanti Cristo con “Mummia Mia” della contrada “Marina”, passando per i Vizi Capitalidi “Pollino Traversagna” sullo sfondo dei canti di Dante Alighieri (ma i peccati non saranno sette ma bensì otto) passando per “Da Vinci al Carnevale” de “Il Tiglio – La Beca”, lo Steampunk, filone della letteratura fantascientifica della contrada “Africa Macelli” (titolo Steampunk e la macchina dell’allegria) per arrivare alla contemporaneità con “Jovanotti save the planet” di “Strettoia” e “All you can eat” della contrada “Valdicastello” in versione Sol Levante tra kimoni, bacchette e sushi. Non manca, naturalmente, il solito trionfo di colori e mascherate che fanno impazzire i più piccoli con “Quattro salti nel sole” della contrada “La Corte”, “Oltre le nuvole” de “La Collina”, “Ri…Carica la fantasia” degli “Antichi Feudi”, “La pentola d’Oro” di “Pontestrada” e, per finire, “Nella tela del ragno” de “La Lanterna”. Confermata una delle novità che ha bene funzionato in occasione del primo corso: l’esibizione live dei cantanti dell’ultima Festival della Canzonetta sul palco centrale in Piazza Matteotti. Per la prima volta la musica sarà live e sarà quella originale dello Sprocco.

  •  I biglietti possono essere acquistati (informazioni e prenotazioni anche al 0584.795246, 0584.795281) dalle 13.00 in poi presso le biglietterie allestite all’esterno del circuito di sfilata. Prezzo: ingresso 6,50 euro; gratuito per gli under 10 e over 70.

Lascia un commento