museo

Buongiorno ceramica! Arte, artigianato, idee, colori… coinvolte 40 città, in Toscana eventi a Borgo S. Lorenzo, Impruneta, Montelupo e Sesto Fiorentino

Da non perdere, Firenze

Va in scena sabato 19 e domenica 20 maggio2018 la quarta edizione di “Buongiorno ceramica! 2018”, manifestazione che si svolge in contemporanea in 40 città della ceramica disseminate lungo la penisola e della quale la Toscana è grande protagonista.

Ma vediamo quello che accade proprio in Toscana durante il viaggio nell’antica eccellenza alla riscoperta dell’artigianato, in cui artisti e maestri metteranno in campo performance, laboratori, workshop e molto altro per far “toccare con mano” al pubblico partecipante l’affascinante universo della ceramica fatto di tradizione e innovazione.
L’imperdibile festa della ceramica coinvolgerà quattro città toscane con un arcobaleno d’iniziative, idee e colori per riscoprire il valore e la bellezza della ceramica artistica.

BUONGIORNO CERAMICA! Fornace ad Impruneta

BORGO SAN LORENZO/ Si parte da Borgo San Lorenzo e dalla suggestiva installazione artistica “Mediterranea” (19 e 20 maggio), in collaborazione con il Museo Chini: seicento ciotole vuote di ceramica raku, una differente dall’altra, esposte in una stanza che ospiterà una videoproiezione del mare sulle sue pareti. Previsto, domenica 20 maggio, anche un laboratorio di ceramica nella Villa Pecori Giraldi.

IMPRUNETA / “Apertura straordinaria” è la parola d’ordine a Impruneta (19 e 20 maggio): si va dal Museo di Arte Sacra della Basilica Santa Maria all’Impruneta ai Chiostri della Basilica, dall’antica Sala D’Armi alla Cripta, ma anche all’apertura straordinaria delle fornaci con “Fornaci aperte” e le sue dimostrazioni sulla lavorazione della terracotta e piccole degustazioni di prodotti tipici del territorio. L’antica Fornace Agresti ospiterà poi la manifestazione “Note nel Cotto”, in cui tutti gli appassionati di musica potranno assistere ad una serie di concerti. 


MONTELUPO FIORENTINO/ Molto articolato il programma di domenica 20 maggio a Montelupo Fiorentino, a partire dalle attività laboratoriali e ludico-didattiche che coinvolgeranno il pubblico più giovane nel Museo della Ceramica: “Mani in pasta”, laboratorio di manipolazione dell’argilla e realizzazione manufatti artistici, “Caccia all’opera”, laboratorio quiz su una o più opere del museo e “Il Museo in valigia”, costruzione di una valigia di cartone per custodire le opere preferite scelte dentro il museo. Sempre dal Museo della Ceramica partiranno poi dei minibus per il “Ceramic Tour”, che coinvolgerà tutte le aziende della Strada della Ceramica. Infine, con “MMAB Caffè” i visitatori saranno chiamati a decorare una tazza su biscotto, che sarà poi cotta e riconsegnata direttamente al partecipante (nella foto sopra il titolo particolare di una ceramica conservata nel Museo di Montelupo).

SESTO FIORENTINO /Infine, Sesto Fiorentino ospiterà “Pinocchio, la ceramica e Sesto”, con le opere di Roberto Ceccherini e Stefano Innocenti e l’esposizione “C’é futuro in mostra”, presso l’Archivio della Ceramica Sestese, con Laboratorio Open Work di Ceramica e Pittura.

Buongiorno Ceramica! 2018 nel resto d’Italia
Impossibile non cercare di raggiungere una delle 40 Città della Ceramica dove nell’arco di un weekend si succedono performance, laboratori, concerti, aperitivi col Maestro, degustazioni, mostre, installazioni, workshop, letture, e molto altro.
Buongiorno Ceramica! è diventata una kermesse che nell’arco di tre anni ha fatto emergere il piacere di modellare e dipingere, ma anche il desiderio di scoprire l’artigianato d’arte; ha fatto incontrare fuori e dentro gli spazi di lavoro, gli atelier, i musei, gli artigiani e gli amanti del fatto a mano, coloro i quali sono attenti alla creatività.
Le iniziative in programma, in continuo aggiornamento, sono consultabili sul sito www.buongiornoceramica.it e si svolgono in contemporanea nell’arco della due giorni nelle 40 città di antica tradizione ceramica in tutto il territorio nazionale mentre sono in corso rapporti con tanti altri Paesi europei e già hanno confermato la partecipazione Austria, Croazia e Portogallo.

Le 40 città di antica tradizione ceramica / Albisola Superiore, Albissola Marina, Ariano Irpino, Ascoli Piceno, Assemini, Bassano del Grappa, Borgo San Lorenzo, Burgio, Caltagirone, Castellamonte, Castelli, Cava dei Tirreni, Cerreto Sannita, Civita Castellana, Cutrofiano, Deruta, Este, Faenza, Grottaglie, Gualdo Tadino, Gubbio, Impruneta, Laterza, Laveno Mombello, Lodi, Mondovì, Montelupo Fiorentino, Napoli-Capodimonte, Nove, Oristano, Orvieto, San Lorenzello, Santo Stefano di Camastra, Sciacca, Sesto Fiorentino, Squillace, Urbania, Vietri sul Mare, Viterbo.

BUONGIORNO CERAMICA! Ingresso gratuito
Quando 19-20 maggio 2018 dalle 10.00 alle 24.00
Dove 40 Città della Ceramica in Italia

 

Lascia un commento