TEATRO PER RAGAZZI. Rodari a Rifredi, pupazzi e attrici a Marcialla, lettura animata a San Gimignano, Bustric a Bientina e Casciana

Firenze, Pisa, Teatro e Danza

AL TEATRO DI RIFREDI IL MONDO DELLE FAVOLE DI RODARI

Al Teatro di Rifredi a Firenze, domenica 28 gennaio 2018 alle ore 16.30, nell’ambito della rassegna Domenica, famiglie a teatro andrà in scena, “Favole al telefono”; l’adattamento e la regia sono di Andrea Bruno Savelli che si è posto come obiettivo quello di avvicinare i bambini al mondo del teatro con sei favole della famosa raccolta scritta da Gianni Rodari.Favole al telefono_DSC6454

Uno spettacolo che riunisce tre diverse forme espressive in un’unica rappresentazione: la prosa, la musica e il canto con l’intento di suscitare la curiosità dei giovani spettatori e iniziarli a tutto tondo alla cultura teatrale e musicale.
Usando una curiosa cornice narrativa Rodari immagina il Ragionier Bianchi, un rappresentante in giro per l’Italia, che ogni sera racconta una favola al telefono alla sua bambina che non riesce a dormire. I racconti sono di varia ambientazione, vagamente surrealisti e ispirati dalla più fervida immaginazione ma, al tempo stesso, contengono anche acuti elementi di critica sociale.
Diletta Oculisti e Giacomo Bogani, accompagnati da sei strumentisti (tastiera, flauto, percussioni, violoncello, violino e sassofono) del Fiesole Music Ensemble sono gli interpreti di questo unico racconto dove ritroveremo i personaggi più famosi e divertenti delle Favole dello scrittore piemontese: Alice Cascherina e il suo anziano nonno, Giovannino Perdigiorno nel Paese con la S davanti e il Paese senza punta, gli esilaranti Mortesciallo e Stragenerale de La guerra delle campane, il buffo Topo dei fumetti e infine il Ragionier Gamberoni e il Sindaco del Palazzo da rompere.

Fascia d’età consigliata: 6 – 11 anni | Durata: 60 minuti

PER INFORMAZIONI 055/422.03.61 – www.toscanateatro.it
PREZZI Ingresso adulti € 10,00 – ridotto ragazzi fino a 14 anni € 8,00
PREVENDITA Teatro di Rifredi dal lunedì al sabato (ore 16:00 – 19:00) | biglietteria@toscanateatro.it
Box Office in tutti i punti del circuito e www.boxol.it | Il Teatro di Rifredi è un punto Box Office

“VALENTINA VUOLE” A MARCIALLA, PICCOLA NARRAZIONI PER ATTRICI E PUPAZZI

Teatro ragazzi per piccoli spettatori dai tre agli otto anni e relative famiglie, al Teatro Comunale Regina Margherita di Marcialla (Barberino val D’Elsa – Firenze – Via Amelindo Mori, 20). Domenica 28 gennaio 2018 alle 17,00 va in scena “Valentina vuole” (foto sopra il titolo). Piccola narrazione per attrici e pupazzi con Consuelo Ghiretti e Francesca Grisenti. Pupazzi di Ilaria Commisso e scene di Donatello Galloni. Durata, 50 minuti. Coproduzione associata Progetto G.G. e Ca’ Rossa.

Questa è la storia semplice di una bambina. Che è anche una principessa. Lei ha tutto. Vive in un posto sicuro, dove non manca niente. Ma è sempre arrabbiata e urla, urla sempre, perché tutto vuole sempre di più. Valentina Vuole. Forse le manca qualcosa. Ma cosa non sa. E i grandi? Sembrano non capire. A volte la cosa più importante è anche la più difficile da vedere e da trovare. E per farlo Valentina dovrà cercare nel mondo, perché è lì che bisogna andare per diventare grandi. “Valentina vuole”è una favola di desideri e sogni. Vizi, capricci e regole. E del coraggio che i piccoli e i loro grandi devono avere per poter crescere. Una storia di gabbie che non servono a niente, di frulli di vento e di libertà.

La direzione artistica della stagione. Al fianco della direzione artistica di Gianfranco Martinelli (prosa, altri eventi e Jazz & Wine), troviamo Italo Pecoretti che firma il contenitore dedicato al teatro ragazzi, mentre Ornella Detti e Laura Masini pensano al teatro popolare toscano.Organizzazione generale dell’associazione culturale “Marcialla”, con il contributo e la collaborazione dell’Unione Comunale del Chianti  Fiorentino, Comune di Certaldo, Regione Toscana e Città Metropolitana di Firenze, Sliding Theaters. La sezione Jazz & Wine si svolge in collaborazione con Music Pool. Partner Radio 3 Network.

Informazioni: Il Teatro comunale Regina Margherita è in Via Amelindo Mori 20 a Marcialla – Barberino Val D’Elsa (Firenze). Telefono e Fax 055 8074348. www.teatromargherita.org – info@teatromargherita.org

Prevendita biglietti: Caffè Italia/Tavarnelle Val di Pesa, telefono 055 8077024. Merceria Gabbrielli/Marcialla, telefono 055 8074217, Bar Sport Barberino Val d’Elsa, telefono 055 8075022. Giardino Sotto Vico/Vico d’Elsa, telefono 331 4048373 – 055 7476313.

A SAN GIMIGNANO VA IN SCENA UNA LETTURA ANIMATA 

Teatro ragazzi che va bene anche per gli adulti, nella rassegna “Leggieri d’Inverno” (edizione numero sedici). Domenica 28 gennaio 2018 alle 17,00 al Teatro dei Leggieri in Piazza Duomo a San Gimignano (Siena), è in programma “Racconti d’Inverno”. Una lettura animata tratta da “La grande guerra tra le taccole e i piccioni per la conquista delle torri di San Gimignano”. Di Marco Lisi, con Maurizio Monte.Teatro dei Leggieri2

Dopo l’incontro sarà offerta ai bambini una merenda con prodotti biologici offerti dall’Azienda agricola Officinalia. La partecipazione è gratuita con prenotazione obbligatoria. Informazioni allo 0577 941182/3396588791 o allo 0577 940008.

“La grande guerra tra le taccole e i piccioni per la conquista delle torri di San Gimignano” è uno spettacolo tratto dal libro omonimo di Marco Lisi ed è rivolto a spettatori di tutte le età. È un omaggio alla città delle torri, perla della Toscana, ed ai suoi abitanti, nei secoli, bipedi e alati. Una storia di guerra e di amore fraterno che ci costringerà ad osservare le torri e quanto accade in cielo. L’amicizia tra una taccola e un piccione ci farà viaggiare indietro nel tempo conducendoci ad una San Gimignano medievale con i suoi cantieri, i suoi mercanti, i suoi nobili ed i suoi popolani con i lori piccoli e grandi problemi.

A BIENTINA E A CASCIANA TERME “BUSTRIC E IL MAGICO PICCOLO PRINCIPE”

Magia, incanto, musica e poesia. Ecco solo alcuni degli ingredienti dello spettacolo che l’attore Sergio Bini, in arte Brustric, andrà a presentare in un doppio appuntamento contenuto nella rassegna “Teatro Liquido” di Guascone Teatro. Sabato 27 gennaio 2018 alle 21,30, al Teatro delle Sfide di Bientina, in Via XX settembre 30, e domenica 28 gennaio alle 18,00 al Teatro Verdi Giuseppe di Casciana Terme, in Via Regina Margherita, 11, mette in scena “Bustric e il magico Piccolo Principe”. Libero adattamento dal racconto di Antoine de Saint-Exupéry. Un copione scritto e rappresentato da Bustric, con Leonardo Brizzi al pianoforte.Bustric 2

Bustric, noto al grande pubblico per aver preso parte al “La vita è bella” di Benigni o a “To Rome with love” di Woody Allen, ma ammirato e amato soprattutto per il suo lavoro teatrale (Nuvolo, Pierino e il lupo, La meravigliosa arte dell’inganno) che unisce magia, incanto, poesia, favola e realtà. In questo Piccolo Principe, le musiche, originali e non, sono eseguite dal vivo al pianoforte da Leonardo Brizzi, musicista d’eccezione ironico e di gran classe. 

All’interno della quarta stagione (edizione 2017/2018) del “Teatro Liquido” di Guascone Teatro, ovvero “Utopia del Buongusto” (il festival estivo) in tempi freddi. Occasione allegra per star bene, essere attraversati da bei pensieri e migliorarsi la vita. Direzione artistica di Andrea Kaemmerle.

Informazioni 328 0625881 e 3203667354, info@guasconeteatro.it, www.guasconeteatro.it. Biglietti: 15 euro intero – 12 euro ridotto.

Lascia un commento