Performance, progettazione dello spazio pubblico e non solo: a Prato il progetto di rete MLZ Kinkaleri Dryphoto chi-na

Focus, Prato

Il progetto di rete MLZ – Kinkaleri/Dryphoto/[chi-na] è pensato come sviluppo e approfondimento dell’esperienza realizzata lo scorso anno nell’area Macrolotto0 della città di Prato, una riflessione condivisa tra le tre associazioni che percorre trasversalmente il contesto sociale, lo spazio pubblico e l’architettura del territorio. Il progetto è sviluppato in condivisione con soggetti che vivono e interpretano attivamente questa parte di città, usando le pratiche contemporanee come strumento privilegiato di lettura delle veloci trasformazioni di questa area. Il progetto di rete individua tre ambiti specifici di intervento che vanno dall’uso della performance come catalizzatore sociale (MLZ- Body To Be/Kinkaleri), al tema della progettazione condivisa dello spazio pubblico e dei luoghi di collettività (MLZ- Via delle Segherie|inner code/Dryphoto Arte Contemporanea), allo sviluppo di un dispositivo relazionale temporaneo generatore di connessioni culturali e sociali (MLZ- KiosK/[chi-na]).

IL PROGRAMMA

7 ottobre 2017 / MLZ – opening / Dryphoto arte contemporanea/Kinkaleri/[chi-na]

h. 17.30 – MLZ – Body To Be, Cristian Chironi, Street View, performance
Sede: strade e luoghi pubblici, Macrolotto0, Prato
h. 19.00 – MLZ – Via delle Segherie, inner code, Giulia di Michele, Lori Lako, Elena Mazzi/Silvia Tirelli, inaugurazione – fino al 14 ottobre orario 17:00/20:00 dal mercoledì al venerdì
Sede: Dryphoto arte contemporanea, via delle Segherie 33a, Prato
h. 19.30 – MLZ – Via delle Segherie, istallazione/azione di Anaisa Franco, Valentina Lapolla
Sede: diramazioni via delle Segherie, Prato
h. 20.30 – MLZ – Festa di Quartiere
Sede: via delle Segherie, Prato

INFO
Kinkaleri / www.kinkaleri.it
Dryphoto / www.dryphoto.it
[chi-na] / www.facebook.com/associazionechina

Lascia un commento