“L’altare argenteo di San Iacopo a Pistoia”, quarto volume di Giorgio Tesi Editrice per la collana Avvicinatevi alla bellezza. Presentazione a Pistoia il 1° dicembre

Libri & Fumetti, Pistoia

Un libro che attraverso la storia di un’importante opera d’arte orafa realizzata fra Medioevo e Rinascimento, vuole essere un ponte ideale tra Pistoia e Santiago de Compostela, due città legate alla figura dell’apostolo Giacomo di Zebedeo, ovvero San Iacopo, e unite da un unico cammino. È “L’altare argenteo di San Iacopo a Pistoia”, quarto volume edito dalla Giorgio Tesi Editrice per la collana “Avvicinatevi alla Bellezza”, che sarà presentato sabato 1° dicembre 2018 alle ore 16 (ingresso libero) presso la Cattedrale di San Zeno di Pistoia. Ad arricchire la presentazione, la lectio magistralis di Antonio Paolucci, già Ministro per i beni culturali e ambientali, Soprintendente per il Polo Museale Fiorentino e Direttore dei Musei Vaticani.

copertina Altare Argenteo di San IacopoInterverranno inoltre il sindaco di Pistoia Alessandro Tomasi, il consigliere regionale Marco Niccolai, membro della Commissione sviluppo economico e turismo, Lucia Gai, storica dell’arte esperta del culto Jacopeo ha curato i testi del libro, Nicolò Begliomini, autore delle immagini, scattate con uno stile particolare e moderno, che evidenziano dettagli poco visibili ad occhio nudo. Modera l’incontro il giornalista Davide De Crescenzo.

altare argenteo5©_nicolo_begliomini
L’altare argenteo (foto, anche sopra il titolo, di Nicolò Begliomini)

L’opera è stata realizzata d’intesa con il Capitolo della Cattedrale, la Diocesi, il MIBACT, il Comune di Pistoia e la Confraternita di San Iacopo di Compostela, con il contributo di Giorgio Tesi Group, Fondazione Caript, AIB Broker e Conad del Tirreno.

Alla presentazione parteciperanno inoltre il Vescovo di Pistoia Fausto Tardelli, l’Arciprete della Cattedrale Don Luca Carlesi e Paolo G. Caucci von Saucken, Membro del Comitato Internazionale di esperti del Culto e del Camino de Santiago, nonché Rettore della Confraternita di San Jacopo di Compostela.

“L’altare argenteo di San Iacopo a Pistoia” rappresenta infatti un ulteriore passo avanti verso il tanto atteso gemellaggio tra Pistoia e Santiago de Compostela. Il culto per San Iacopo fu introdotto nella cittadina toscana nel 1145, quando il vescovo vallombrosano Atto vi portò l’unica reliquia del Santo in Italia. Per Pistoia, divenuta così crocevia del pellegrinaggio verso la Galizia, significò l’apertura di orizzonti internazionali e una fiorente crescita culturale.
È proprio in funzione di questa reliquia che fu commissionato l’altare argenteo che oggi si trova nella cattedrale cittadina. La complessa realizzazione, avviata nel 1287 e proseguita per 169 anni fino al 1456, coinvolse alcuni tra i maestri orafi più capaci del tempo.

INFO libro
Caratteristiche: 2018, 240 pagine
Testi in italiano, inglese e spagnolo a fronte
Prezzo di copertina: € 25 (prezzo speciale in occasione della presentazione € 20,00)

Giorgio Tesi Editrice, è una società di Giorgio Tesi Group, una delle più importanti realtà vivaistiche del distretto pistoiese che ha deciso di legare il proprio brand alla valorizzazione del territorio, attraverso la pubblicazione del trimestrale in doppia lingua (italiano e inglese) NATURART. Il magazine, la cui prima uscita risale al dicembre 2010, racconta le eccellenze artistiche, culturali, naturalistiche di tutto il territorio pistoiese, con testi e foto curati da professionisti del settore. Ogni numero è stampato in 8000 copie, 2000 delle quali vengono distribuite a Pistoia durante eventi di presentazione e nei luoghi d’interesse della città, e in Italia, mentre le restanti 6000 vengono spedite in 59 paesi esteri e in Italia. Oltre alla rivista NATURART la Tesi Editrice ha editato importanti pubblicazioni legate al paesanismo.

Lascia un commento