Festival di Santarcangelo: performance (post lockdown) per uno spettatore alla volta della fiorentina Katia Giuliani con “Pratiche di contatto amoroso a distanza”

Firenze, Fuori Toscana

Il coronavirus ha imposto un cambiamento dello spazio prossemico in ogni tipo di relazione, mettendo a repentaglio il grande gioco della seduzione. Nel corteggiamento, il bacio, primo passo verso il contatto intimo, è divenuto off-limits e probabilmente dovrà farsi attendere per cedere il posto a un lento e romantico corteggiamento. Pratiche di contatto amoroso a distanza nasce in pieno lockdown da questo limite. Reinventare nuovi modi di approccio, di tenerezze e di dialogo interponendo la distanza di sicurezza. Utilizzando delle singolari estensioni, lo spettatore è coinvolto in una relazione intima con l’artista che si approccia a lui con sottili protesi naturali per accarezzare, amare o trasmettere sentimenti più caustici e provocatori. Tutto a distanza di 1 metro. L’artista fiorentina Katia Giuliani sarà ospite il 15 e 16 luglio 2020 al festival di Santarcangelo con l’anteprima assoluta della sua performance partecipativa per uno spettatore alla volta.

Katia Giuliani | Pratiche di Contatto Amoroso a Distanza
15 luglio 2020 /  15.30 – 17.30 | 18.00 – 20.00

16 luglio 2020 /  15.30 – 17.30 | 18.00 – 20.00

https://www.santarcangelofestival.com/show/pratiche-di-contatto-amoroso-a-distanza/

Hands Outfit in collaborazione con Frau Leman, Assistente di scena: Stephanie Lehmann. Un ringraziamento speciale a Mazzanti Piume (Firenze)Produzione: Santarcangelo Festival 2050 (Prima Assoluta)

 

Lascia un commento