SETTEMBRE – PRATO È SPETTACOLO. Inaugurazione con Caparezza, fra le guest star ci sono The Darkness. Gran finale con il concertone della Camerata Strumentale Pratese. Tutto il programma

Da non perdere, Prato

Il mese di settembre, a Prato, si colora di musica e altri eventi, fra cui la “Piazza dei Piccoli” (in piazza Santa Maria delle Carceri) dedicata ai bambini e alla loro creatività. Per sei giorni, dal 30 agosto al 4 settembre 2018, in piazza Duomo – ovvero la “Piazza della Musica” – appuntamento con i concerti e con i grandi nomi della musica.

the darkness

Il cartellone di “Settembre. Prato è spettacolo” prevede (con inizio alle alle 21, salvo il 1° settembre alle ore 19.30) il live di Caparezza la sera del 30 agosto mentre il 31 sarà la volta dei The Darkness, gruppo iconico dell’hard rock che nella città dei filati fa tappa per l’unica data italiana del suo tour.

Sabato 1° settembre l’appuntamento è con un concerrto che vedrà alternarsi sul palco tre diversi protagonisti, ovvero gli Einstürzende Neubauten, i dEUS ed i Blonde Redhead. Il 2 settembre il cartellone prevede la presenza degli Zen Circus, con A Toy Orchestra che aprirà il live.

the zen circusSempre il 2, ma alle ore 18, è in agenda presso l’ex cinema Excelsior un omaggio a Nick Drake con Roberto Angelini e Rodrigo D’Erasmo con “Way to Blue”. L’ultimo appuntamento pop rock sarà il 3 settembre quando salirà sul palco pratese Cristiano De André che sarà protagonista di un Best Of, una vera e propria immersion fra la musica e le canzoni del padre Fabrizio.

 

Gran finale il 4 settembre con il concerto (ingresso libero) della Camerata Strumentale Pratese (foto sotto a sinistra).Direttore Jonathan Webb, Coro Città di Prato, Coro di voci bianche composto dalle scuole primarie Crocini e Puccini. Alessandro Cecchini, voce bianca solista, Tetraktis percussioni. In programma musiche Beethoven e Leonard Bernstein, di cui cadono cento anni dalla nascita.

camerata strumentale prato

EVENTI IN CITTÀ

GIOVEDI 30 AGOSTO 2018 ore 17.30 / I Frari delle Logge
Festival preview – Freaky Deaky #Opendays 2018

Food – music – drink Un evento per aprire la IV edizione del Festival.

Djs: PAUL DAZE – GIULIO CHIARAMONTI – SIXTY

VENERDI 31 AGOSTO 2018 ore 18.30 / Terrazza del Museo di Palazzo Pretorio
Arte, storia, tecnologia e musica elettronica

Freaky Deaky #Opendays 2018

Dj: FABIO FLORIDO. Ha mosso i suoi primi passi verso la musica a Prato e oggi suona nei palchi più importanti d’Europa.

Ingresso solo su prenotazione per un numero limitato partecipanti. Il biglietto (30€ include: ingresso Museo di Palazzo pretorio con Focus Tematico, Drink di Benvenuto con Buffet curato dai i Frari delle Logge e accesso alla terrazza per il DJ SET)

SABATO 01 SETTEMBRE 2018 ore 18.30 / Terrazza del Museo di Palazzo Pretorio
Arte, storia, tecnologia e musica elettronica

Freaky Deaky #Opendays 2018

Dj: ALEX NERI. Comincia la sua carriera in età molto giovane, Sono gli anni del new wave e dell’elettro funk, del garage e dell’house dei primi anni 90, e Alex diviene velocemente un dj molto conosciuto in tutto il mondo

Ingresso solo su prenotazione per un numero limitato di partecipanti. Il biglietto (30€) include: ingresso Museo di Palazzo pretorio con Focus Tematico, Drink di Benvenuto con buffet curato dai i Frari delle Logge e accesso alla terrazza per il DJ SET)

31 AGOSTO – 02 SETTEMBRE SPAZIO CONSORZIO SANTA TRINITA
VIA SANTA TRINITA 19

GUARDALO – OSSERVARE, CONSERVARE, TUTELARE

Jacq, Niccolò Vannucchi, Cristina Mangini, Samira Mosca, Gaia Vettori, Damiano Cioni e Giorgia Avella, Monica Antonelli, Laura Marsh, Biancamaria Targa e Sofia Compiani, Alessio Lucarini, Gianluca Ciasullo e Chiara Riccio

a cura di Edoardo Dacci e Margot Modonesi

in collaborazione con il Consorzio Santa Trinita e Fonderia Cultart

Guardalo è una mostra d’arte contemporanea che riflette sulle manifestazioni attive e passive dell’osservare, del conservare e del tutelare presentata attraverso le opere di giovani artisti indipendenti. I lavori selezionati spazieranno dalla pittura alla perfomance. Nel titolo la chiave tematica dell’esposizione e del progetto che fornisce anche un “fuori/guardalo” di eventi collaterali per il dopocena diffusi per i locali della via. Orari mostra: 11-13/16:30-20 (visite guidate in italiano, in inglese e in cinese solo su appuntamento).

Venerdì 31 agosto, dalle ore 18 vernissage con presentazione della mostra e degli artisti partecipanti a cura degli organizzatori, aperitivo Cul De Sac.

Ore 19 / Osservazioni strumentali performance di musica e danza contemporanei a cura di Biancamaria Targa e Sofia Compiani. L’esecuzione propone le personali interpretazioni della composizione Letter Piece 1 di Matthew Shlomowitz, duo per performer e musicista, e di alcune miniature del compositore ungherese Gyorgy Kurtag. L’azione performativa riflette sulle tematiche alla base della mostra in chiave simbolica attraverso gli strumenti della musica sperimentale per pianoforte e della danza contemporanea.

Domenica 2 settembre, ore 18 finissage con aperitivo

Fuori/Guardalo
Venerdì 31 agosto al Cul De Sac, via Santa Trinita 25 / dalle 19 esposizione fotografica BACKHEADS di Alessio Lucarini. dalle 22 Dj set a cura di Niccolò Vannucchi. Per questo evento l’artista (le cui opere sono visibili nella mostra Guardalo) ha deciso di suonare di spalle in modo da riproporre la posizione delle persone ritratte dal fotografo Alessio Lucarini in esposizione nel locale. Il dj set elettronico si muoverà dalla musica ambient fino alla dance.

Sabato 1° settembre alla Locanda del Terzo Tempo, via Santa Trinita 49 / Dalle 19 esposizione delle pitture di Gianluca Ciasullo e delle fotografie di Chiara Riccio.

Dalle 22 Bunker49 per Fuori/guardalo. L’evento organizzato da Alessia Pezzoli propone un dj set all’aperto che celebra la serie di eventi che si sono svolti nella stagione invernale presso lo stesso locale. Bunker 49 è un evento che guarda verso nuovi fronti sperimentali della musica elettronica e verso una concezione anticommerciale del ritrovo scegliendo appositamente luoghi intimi e underground sul modello club.

1° / 20  SETTEMBRE / SALETTA CAMPOLMI, VIA PUCCETTI 3 (MUSEO DEL TESSUTO) Orario di apertura dalle 18:00 alle 20:00
DAVANTI ALL’ANIMA / Venerdì 7 settembre, ore 21, performance di Giuseppe Paolella (chitarra) e Emanuela Ersilia Abbadessa (voce narrante). Davanti all’anima è un progetto dell’artista pratese Francesco Vieri che, attraverso lo still life, forma alla quale ha assegnato il compito di comunicare il suo pensiero artistico -, si propone di rendere omaggio al rapporto tra realtà e finzione, ispirandosi al mondo del teatro; sfruttando così l’oggetto maschera e la facciata del Teatro Metastasio. Ha in questo modo voluto rendere omaggio al luogo in cui è nato e vive, dove il mondo della cultura convive accanto a quello operoso dell’industria tessile.

1° SETTEMBRE ore 19 / PIAZZA DELLE CARCERI

KLAB. ESIBIZIONE CON DJ SET STRONG FUNZIONALE, BOXE, ARTI MARZIALI E MOLTO ALTRO ANCORA.

Info: www.settembreprato.it
www.fonderiacultart.it
0574 603376

 

Lascia un commento