Milena Vukotic (alla Pergola con Lucia Poli e Marilù Prati) per “Le sorelle Materassi”) visita il Centro Zeffirelli: “Il Maestro è una gloria per l’Italia”. Poi i ricordi, dal teatro al cinema.

Firenze, Teatro e Danza

Di passaggio a Firenze per l’impegno ne “Le sorelle Materassi” in scena al Teatro della Pergola (sabato 5 gennaio 2019 ore 20.45, domenica 6 gennaio ore 15.45, con Lucia Poli e Marilù Prati)), l’attrice Milena Vukotic ha visitato il Museo Zeffirelli. Giunta a Palazzo San Firenze come una normalissima visitatrice, l’artista ha visitato tutto il museo ospitato nel complesso monumentale di San Firenze che aveva già visitato insieme a Pippo Zeffirelli due anni fa, nel febbraio del 2017, quando ancora c’erano i lavori del cantiere; da qui la voglia di tornare quanto prima per ammirare il museo dal vero (nella foto sopra il titolo l’attrice è nella sala de “La bisbetica domata”).

E alla fine della visita l’attrice ha affermato: “Posso sintetizzare la mia visita nel museo Zeffirelli in una sola parola: emozione. Il museo è bellissimo e mi ha emozionato perché testimonia che il Maestro Zeffirelli è una grande gloria per l’Italia”. La Vukotic si è complimentata anche per la scelta dei nuovi otto costumi di scena in mostra lungo il percorso, che unitamente agli altri cinque già esistenti, rendono l’idea del lavoro svolto da Zeffirelli durante l’arco della sua lunga carriera.

Milena Vukotic ha lavorato in passato con il Maestro recitando sia in teatro (fu nel cast di Black comedy insieme a Anna Maria Guarnieri e Giancarlo Giannini), sia al cinema (ne La bisbetica domata, insieme a Elizabeth Taylor e Richard Burton), entrambi realizzati nel 1967. Ed è infatti nella sala del museo dove sono in esposizione i materiali relativi al film diretto da Zeffirelli dedicato all’opera di Shakespeare, che l’attrice si è prestata per un paio di scatti fotografici, in ricordo della visita e della sua amicizia col Maestro.

Lascia un commento