Marina di Pietrasanta, l’associazione Fare Verde raccoglie in tre anni sulla spiaggia 150 quintali di plastica

150 quintali di plastica, pari a circa il peso di 10 automobili, rimossi dalla spiaggia di Marina di Pietrasanta in tre anni dai volontari dell’associazione Fare Verde. L’operazione “Mare Pulito” promossa dall’associazione ambientale e patrocinata dal Comune di Pietrasanta ha riversato sulla spiaggia del litorale di Pietrasanta una cinquantina di volontari che in poche ore, muniti di sacchetti e guanti, hanno rimosso nella sola mattina del 25 aprile 2021 una trentina di sacchi di rifiuti (circa 50 quintali) arrivati sulla spiaggia con le ultime mareggiate.

Presente per l’amministrazione comunale l’assessore all’associazionismo, Andrea Cosci che insieme ai volontari ha contribuito alla pulizia della spiaggia. Incredibile la varietà e la quantità di rifiuti di plastica trovati tra cui sono spuntati anche pezzi di cartongesso, tantissimi sacchetti con le deiezioni di cani, scarpe, cartucce di fucile ed una quantità di bottiglie enorme. A contribuire al successo di partecipazione è stata la giornata di sole. “Ringrazio il sindaco, Giovannetti, l’assessore Cosci così come il presidente della Consulta del Volontariato, Andrea Galeotti aver partecipato con noi a questa iniziativa ed essere sempre presenti e disponibili. A fare la differenza, anche questa volta, è il lavoro di squadra”.

La collaborazione tra Fare Verde ed il Comune di Pietrasanta aveva consentito, negli scorsi giorni, di attivare le procedure per identificare gli autori di una discarica nella frazione di Città Giardino dietro lo stabile degli ex salesiani. “Con Fare Verde abbiamo avviato ormai da diversi anni una bella e concreta collaborazione che ci consente di fare iniziative, come questa per la pulizia della spiaggia, alla vigilia della stagione ma anche di avere un capillare controllo del territorio. – spiega Cosci – Ringrazio il presidente Anna Silvestro e tutti i volontari per lo straordinario lavoro che portano avanti in tutta la Versilia per la tutela, la pulizia ed il decoro delle nostre città”.

Lascia un commento