Il pensiero di Gandhi su economia ed ecologia del mondo moderno. L’8 febbraio conferenza al Circolo Sirio Giannini di Querceta. Relatore Max Strata

Focus, Versilia
Parole, immagini e suoni per raccontare il pensiero di Gandhi sull’economia e l’ecologia del mondo moderno. È lo stimolante tema dell’incontro promosso per sabato 8 febbraio 2020 alle ore 17:00 dal Circolo culturale “Sirio Giannini” alla Casa dei Giovani di Querceta. Una conferenza multimediale a cura di Max Strata centrata su uno degli argomenti più dibattuti della nostra attualità: l’ambiente, l’utilizzo delle risorse, un modello di sviluppo sostenibile per il pianeta.

Dopo l’introduzione a cura di Giuseppe Tartarini, presidente del Circolo, Max Strata racconterà il Mahatma Gandhi, che non fu solo un uomo politico ma un filosofo e un ecologista ante litteram. Ripercorrere la sua storia ci permetterà di ampliare il nostro sguardo sul presente e sul futuro, cogliendo la straordinaria attualità di un uomo diventato un mito. Molte le riflessioni del Mahatma sulle dinamiche economiche e produttive. Ad esempio, nell’affermare che “La terra ha abbastanza per il bisogno di tutti, ma non per l’ingordigia di tutti”, Gandhi realizzò chiaramente come il sistema produttivo fondato sul consumo e sulla distruzione delle risorse costituisca una piaga sia per la natura sia come incremento dell’ingiustizia sociale. E ancora, dicendo “Non produzione di massa, ma produzione delle masse” Gandhi contestava la produzione industriale centralizzata, opponendovi l’uso della tecnologia semplice, locale e comunitaria. “Se la produzione di massa si interessa solo al prodotto, la produzione su piccola scala si interessa al prodotto, al produttore e al processo, incoraggia la vicinanza e le relazioni umane”.

Il relatore, Max Strata, si occupa di ecologia applicata e di ecologia sociale dal 1989 e dopo il periodo universitario ha lavorato, in Italia e all’estero, per enti pubblici e associazioni internazionali di protezione ambientale. Da anni si interessa di cultura indiana e tibetana. Ha pubblicato tre libri per Dissensi Edizioni e suoi numerosi saggi, articoli e interviste sono presenti in rete.

Lascia un commento