I Mercoledì Musicali della Fondazione CR Firenze: il via con un concerto che comprende due secoli di musca, da Schubert a Berio. Al pianoforte Chiara Saccone, soprano Hitomi Ohki

Firenze, Musica

Da Schubert a Berio, una serata che abbraccia due secoli e punta sul connubio tra musica, poesia e letteratura, quella che la pianista Chiara Saccone e il soprano Hitomi Ohki presentano mercoledì 19 settembre 2018 all’auditorium FCRF di Firenze (ore 21 – via Folco Portinari 5r) nell’ambito di Mercoledì Musicali della Fondazione CR Firenze.

Avvio nel segno di Franz Schubert, tra i massimi esponenti del Lied romantico, in cui ritroviamo testi, tra gli altri, testi di Goethe, Schiller, Schlegel: ascolteremo “Die Rose”, “Der Fluss”, “Fruehlingsglaube”, “Die junge Nonne” e altri Lieder che rimandano alla letteratura tedesca ottocentesca.

chiara-saccone 2018 pic
La pianista Chiara Saccone. In alto sopra il titolo: Hitomi Ohki, soprano

Il programma continua con “Tre poesie della lirica giapponese” di Igor’ Fëdorovic Stravinskij, dedicate ai poeti Yamabe no Akahito, Minamoto no Masazumi e Ki no Tsurayuki. E ancora, da “Finnegans Wake” di James Joyce attinge Samuel Barber¬ per “Nuvoletta”, sonetti di Giacomo Da Lentini in “Avendo gran disio” (da “Quattro Canzoni Popolari”) di Luciano Berio, “Quattro liriche di Antonio Machado” di Luigi Dalla Piccola, “A word is dead” e “Angels in the early” dai “Dickinson-Lieder” di Niccolò Castiglioni.

Chiara Saccone. Pianista fiorentina specializzata nel repertorio contemporaneo, Chiara Saccone si è formata al Conservatorio Frescobaldi di Ferrara e alla Hochschule Musik di Lucerna, ha frequentato masterclass di Giuseppe Bruno, Aschley Wass e Ian Pace. Ha suonato al Festival Luzern am Sommer con la Junge Philharmonie Zentralschweiz diretta da Andres Mustonen e con la Lucerne Festival Academy Orchestra sotto la direzione di Peter Eötvös. Tiene regolarmente concerti come solista e in ensemble, in Italia e all’estero.

Hitomi Ohki. Dopo la laurea in canto alla Tokyo Gakugei University, Hitomi Ohki ha proseguito gli studi al Conservatorio Cherubini di Firenze con Leonardo De Lisi. Ha frequentato nel 2016 il corso di musica contemporanea presso University College of Opera Stockholm con Alex Nowiz. Tiene regolarmente concerti di musica lirica e da camera, eseguendo inoltre repertorio del ‘900, contemporaneo e prime esecuzioni.

E’ previsto un biglietto simbolico di 5 euro (consigliata la prenotazione al numero 055.538.4001 o via mail a ricevimento@entecarifirenze.it, dal lunedì al venerdì in orario d’ufficio). Il ricavato delle serate è devoluto all’associazione Astrolabio.

Tutte le informazioni sui Mercoledì Musicali della Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze sono disponibili al sito www.fondazionecrfirenze.it e via telefono allo 055.538.4001.

Programma concerto
F. Schubert Die Rose D.745
Der Fluss D.693
Fruehlingsglaube D.686
Auf dem See D.543
Die junge Nonne D.828
Vergissmeinnicht D.792
Igor’ Fëdorovic Stravinskij Tre poesie della lirica giapponese
Luigi Dalla Piccola Quattro liriche di Antonio Machado
Luciano Berio Avendo gran disio (da Quattro Canzoni Popolari)
Niccolò Castiglioni A word is dead, Angels in the early morning (da Dickinson-Lieder)
Samuel Barber Nuvoletta

Inizio concerto ore 21

Auditorium Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze
Via Folco Portinari 5/r – Firenze

 

Lascia un commento