Il Chianti Classico al Mercato Centrale di Firenze

In cantina e in cucina

Abbiamo già avuto modo di scriverlo: il Chianti Classico, una delle eccellenze enologiche della Toscana, ha trecento anni. Un anniversario importante che per tutto il 2016 viene celebrato in varie occasioni. Il prossimo appuntamento organizzato dal Consorzio del Chianti Classico è fissato per l’11 novembre 2016 (ore 19) al primo piano del Mercato Centrale di Firenze (San Lorenzo) dove si svolgerà un seminario ad hoc nel corso del quale si parlerà dei progetti futuri.

Il seminario – come accennato – si svolge contestualmente all’evento “300 anni e nemmeno una penna bianca”, organizzato dal Consorzio Vino Chianti Classico e da Mercato Centrale Firenze in collaborazione con God Save The Wine. Al Mercato Centrale fiorentino – l’11 novembre – ci saranno così degustazioni diffuse di Gallo Nero tra le botteghe del mercato, pillole di tecniche di degustazione e cooking show dalle massaie del Chianti. Banchi di assaggio ed eventi collaterali dalle 17 a mezzanotteper festeggiare con la città i trecento anni del Gallo Nero.

La storia. E’ datato 24 settembre 1716 il bando con cui Cosimo III de’ Medici annunciava una precisa delimitazione degli ambiti territoriali entro i quali dovevano essere prodotti i vini del Chianti, oggi corrispondenti ai confini del territorio del Chianti Classico. Con una vera e propria anticipazione del concetto di Denominazione di Origine Controllata, la volontà del Granduca mirava a difendere dalla contraffazione un prodotto già allora noto e amato anche all’estero.

Lascia un commento