Glenn Miller Orchestra_IMG7499_credit Simone Di Luca

Lo swing della Glenn Miller Orchestra al Verdi di Firenze con Jukebox Saturday Night. “Audizioni” in scena al Teatro delle Arti di Lastra a Signa, di e con Alessandro Riccio. A Seravezza le pillole di filosofia di Roberto Mercadini

Firenze, Teatro e Danza

***GLENN MILLER, LA SUA MUSICA

Una serata per rinverdire i fasti musicali degli anni ‘30/’40, insieme all’ensemble jazz e swing più famoso al mondo. La magia della Swing Era e dell’inconfondibile Glenn Miller Sound rivive con la leggendaria Glenn Miller Orchestra diretta da Wil Salden, che dal 1985 gira l’Europa celebrando il mito di uno dei più importanti e influenti musicisti del Novecento. Dopo il sold-out di tre anni addietro, la Glenn Miller Orchestra torna a Firenze mercoledì 20 marzo 2019 al Teatro Verdi  (ore 20,45) con il nuovo spettacolo “Jukebox Saturday Night”.

I biglietti – posti numerati  da 20 a 44 euro esclusi diritti di prevendita – sono disponibili nei punti Box Office Toscana (www.boxofficetoscana.it/punti-vendita tel. 055.210804) e online su www.ticketone.it (tel. 892.101). Info tel. 055.667566 – 055.212320  – www.bitconcerti.it, www.vignapr.it.

Glenn Miller Orchestra 2018 3

“Jukebox Saturday Night” prende spunto da un grande classico di Glenn Miller, registrato nel 1942, due anni prima della sua tragica scomparsa sul Canale della Manica, mentre andava a portare la sua musica ai soldati dell’esercito alleato sul fronte francese. Ed è inoltre il titolo del nuovo album della Glenn Miller Orchestra, che vuole mantenere vivo il ricordo di una delle figure più carismatiche del Novecento, che con la sua musica ha fatto ballare e innamorare milioni di persone in tutto il mondo.

Il nuovo spettacolo della Glenn Miller Orchestra nasce e si sviluppa come un vero e proprio tributo a un’epoca intera e ai protagonisti di quella musica che tuttora entusiasma milioni di appassionati: in scaletta ci saranno moltissimi brani di Glenn Miller, ma anche pezzi di George Gershwin, Hoagy Carmichael, Cole Porter e un omaggio speciale a Frank Sinatra.

Non mancheranno i grandi classici che tutto il pubblico si aspetta: da “Moonlight Serenade” a “In The Mood”, passando per “Chattanooga Choo Choo”, “Blue Moon”, “What A Wonderful World” e tantissime altre.

Sito ufficiale
www.glennmillerorchestra.de

Videoclip ufficiali
http://bit.ly/GMO_LittleBrownJug
http://bit.ly/GMO_AmericanPatrol
http://bit.ly/GMO_InTheMood

Info concerto
Teatro Verdi – via  Ghibellina, 99– Firenze
Info tel. 055.212320 – 055.667566
www.teatroverdifirenze.itwww.bitconcerti.it

Biglietti (esclusi diritti di prevendita) / da 20 a 44 euro.
Prevendite / Box Office Toscana www.boxofficetoscana.it/punti-vendita (tel. 055 210804) / Ticket One www.ticketone.it (tel. 892 101)

***RICCIO E NANNI IN SCENA A LASTRA A SIGNA

Due attori. Un palco vuoto. Un regista che chiede sempre di più. Questo è teatro. Trovarsi di fronte a un regista esigente è davvero una sfida che può mettere a dura prova. Giovedì 21 e venerdì 22 marzo 2019 al Teatro delle Arti di Lastra a Signa (Firenze – ore 21) va in scena “Audizioni”, nuovo spettacolo di Alessandro Riccio, sul palco ancora una volta con Gaia Nanni. Un’affiatata coppia che ci ha fatto ridere e commuovere con “La meccanica dell’amore” e anche piangere con “H come amore”, in cui hanno affrontato la difficile tematica di sesso e disabilità.

Tedavi Audizioni 3Si parla di teatro in “Audizioni”, di ciò che accade prima, di quella parte nascosta che il pubblico non conosce. Due attori per un solo ruolo. Gli attori sono di un’altra pasta, sono abituati alle sfide. E i due attori che si sono presentati per l’Audizione sono disposti a qualunque cosa pur di ottenere la parte.

Riccio e Nanni senza veli. Ciò che viene raccontato è solo finzione o parte della loro vita? Emozioni vere o finte? Sentire le emozioni che il proprio personaggio prova o farle provare solo al pubblico? Compiacere il regista o imporre il proprio stile? Domande che abbracciano metodi di recitazione diversi, approcci alla scena anche diametralmente opposti che aprono finestre interpretative molto contrastanti.

Audizioni Nanni Riccio

Nella loro carriera teatrale Riccio e Nanni di audizioni ne hanno fatte tante, ricevendo reazioni diverse, strane, a volte opposte, e il materiale da cui prendere spunto non manca. In “Audizioni” ci stupiscono ancora con trovate sempre più sorprendenti ed emozionanti. In fondo si va a teatro anche per questo, per ricordarsi di avere un cuore.

Biglietti 15/13/8 euro, riduzioni per per over 65, under 26, soci Coop, soci BCC, soci Biblioteca Comunale e Amici del Museo Caruso. Prevendite online su www.boxofficetoscana.it e www.ticketone.ite nei punti vendita dei circuiti Boxoffice Toscana www.boxofficetoscana.it/punti-vendita, compresa la Coop Lastra a Signa.

Per chi lo desidera, dalle 19.45, c’è l’aperitivo teatrale, con buffet e drink 6 euro (prenotazione consigliata entro il giorno precedente lo spettacolo – 055 8720058 – 331 9002510 teatrodellearti.lastraasigna.fi@gmail.com).

Come di consueto, è disponibile su prenotazione un servizio navetta dal capolinea Villa Costanza della tramvia, a Scandicci, e ritorno.

Info, prevendite e prenotazioni
Teatro delle Arti – viale Matteotti 5/8, Lastra a Signa 
Tel. 055 8720058 – 331 9002510 teatrodellearti.lastraasigna.fi@gmail.com
promozione@tparte.itwww.tparte.it
Prevendite online su www.ticketone.it e nei punti vendita dei circuiti Boxoffice Toscana www.boxofficetoscana.it/punti-vendita e Ticketone (tel. 892.101) compresa Coop Lastra a Signa.  Presso il teatro delle Arti dal lun al ven 10-14 mart giov ven anche 14-17. La sera di spettacolo dalle 19.00.

***COSA SIGNIFICA FELICITÀ? PILLOLE DI FILOSOFIA ALLE SCUDERIE GRANDUCALI DI SERAVEZZA

Qual è il significato originario della parola “felicità”? Cosa c’entrano gli alberi? E i vichinghi? E le galassie? E i calciatori brasiliani? Pillole di filosofia proposte con leggerezza e humor nello spettacolo “Felicità for Dummies” in programma mercoledì 20 marzo 2019 con inizio alle 21:15 alle Scuderie Granducali di Seravezza, penultimo spettacolo della stagione di prosa diretta da Elisabetta Salvatori.

Protagonista della serata sarà Roberto Mercadini, poeta, monologhista e narratore romagnolo che con buona dose di sarcasmo si autodefinisce “poeta parlante”. Un infaticabile narratore poetico da centocinquanta date all’anno, impegnato di volta in volta su temi che spaziano dalla Bibbia ebraica all’origine della filosofia, dall’evoluzionismo alla felicità.

«Negli ultimi tempi mi sono fatto molte domande. Ho incontrato persone immensamente felici. Ho speso ore intere ad osservare animali e persino oggetti che sembravano avere molto da insegnarmi. Il frutto di tutto ciò è questo monologo», dice Mercadini presentando il suo spettacolo. Una sorta di vademecum per negati (Dummies) riflettendo sulla felicità, sulle piccole cose come sui massimi sistemi, sempre con il sorriso sulle labbra e lungo il sentiero della personalissima saggezza del protagonista, così originale e bislacco nel modo di raccontare e di porsi al pubblico. 

I biglietti per lo spettacolo si acquistano martedì e mercoledì dalle 10 alle 13 presso la segreteria della Fondazione Terre Medicee (Palazzo Mediceo di Seravezza, telefono 0584 756046, e-mail segreteria@terremedicee.it) oppure online e nei punti vendita del circuito www.vivaticket.it. Se ancora disponibili, potranno essere acquistati anche mercoledì sera a partire dalle ore 20:30 direttamente al botteghino delle Scuderie Granducali

Roberto Mercadini (ph. Marco Duati)

Lascia un commento