Locandina YouToo

#Youtoo Monna Lisa, performance provocatoria (con occhio nero disegnato) di Giulia Maglioni contro la violenza sulle donne. A Pietrasanta sabato 17 agosto

Focus, Versilia

Essere Monna Lisa per un giorno contro la violenza sulle donne. Si chiama #Youtoo Monna Lisa (anche tu Monna Lisa per un giorno) la performance provocatoria di Giulia Maglionico in programma sabato 17 agosto 2019 alle ore 19.00 a Pietrasanta nel nuovo spazio espositivo dell’ex-Farmacia comunale a Porta a Lucca, nel centro storico, nel contesto della collettiva promossa dalla Futura Art Gallery (progetto a cura di Francesca Baboni) con il patrocinio del Comune di Pietrasanta. L’ingresso alla performance è libero.

L’intervento performativo e interattivo consiste nella riproduzione personale della celebre Monna Lisa di Leonardo da Vinci inserita all’interno di un totem dove il visitatore potrà inserire il proprio volto al posto di quello originale e diventare Monna Lisa per una sera e per una nobile causa. Al fruitore del totem l’artista disegnerà un occhio nero come la sua Monna Lisa del suo quadro, realizzato in occasione dell’anno leonardiano, che rappresenta una donna martoriata che ha subito violenza, opera emblematica di figura femminile nella storia dell’arte. La rigidità del braccio sinistro nell’opera originale di Leonardo ha suggerito all’artista l’ingessatura sulla quale si presentano slogan contro la violenza sulle donne; l’occhio nero va ad inficiare lo sguardo celebre del ritratto in chiave di denuncia sarcastica. Una performance social, per cui ogni partecipante potrà fotografarsi e postare la foto con hashtag #youtoo.

La mostra “#Youtoo” è aperta al pubblico fino a domenica 18 agosto 2019 dalle 18.00 alle 24.00. L’ingresso è libero.

Per informazioni www.comune.pietrasanta.lu.it e pagina www.facebook.com/comunedi.pietrasanta?fref=ts

 

Lascia un commento