Wine Destination Italia per la ripartenza dell’enoturismo. Tanti eventi per la prima edizione del format targato Scuola Europea Sommelier di Livorno che punta sulla Wine Experience. Il 13 e 14 novembre al Terminal Crociere e al Silos

Presentato a Palazzo Comunale alla presenza del sindaco di Livorno Luca Salvetti Wine Destinations Italia, prima edizione. 12 Regioni, 27 Terroir, 5 Wine Destinations, 72 Cantine, 4 Consorzi, 10 Associazioni, 21 eventi programmati, 9 moderatori, 33 ospiti. Questi i numeri della prima edizione di Wine Destinations Italia, in programma a Livorno dal 13 al 14 novembre 2021 al Terminal Crociere e al Silos dei Magazzini del Tirreno, format organizzato dalla delegazione livornese della Scuola Europea Sommelier con l’obiettivo di offrire un concreto aiuto al rilancio dell’enoturismo. Per riuscirci, accanto ai tanti incontri utili a delineare la situazione attuale e le prospettive future del settore, anche la possibilità di acquistare vere e proprie Wine Experience capaci di legare vino e territorio, che gli enoappassionati potranno vivere nei prossimi mesi presso le aziende partecipanti. 
A ciascuna di esse è infatti richiesto di presentare quattro pacchetti esperienziali che uniscano la consueta visita e degustazione in cantina alla proposta turistica circostante, evidenziando così lo stretto legame che esiste tra vino e terroir. Facilmente prenotabili in loco e valevoli per tutto il 2022, sono queste esperienze a distinguere Wine Destinations Italia dagli altri eventi a tema, puntando fin da adesso a stimolare la ripartenza di un settore che, alla vigilia del Covid, muoveva 15 milioni di persone per un valore stimato di circa 2,65 miliardi di euro. 
Il compito di fare il punto sull’enoturismo spetta a tredici conferenze, che, partendo dalla tavola rotonda “Turismo Enosostenibile”, porteranno la ricca platea di esperti ad approfondire aspetti teorici e case history legati all’attrazione turistica, quali, ad esempio, il ruolo della formazione, i vigneti urbani ed eroici, i casi Bolgheri e Montepulciano. E proprio i territori saranno gli altri protagonisti dell’evento, grazie non solamente alla descrizione che di essi faranno le aziende ma anche alla partecipazione diretta dei Consorzi della Vernaccia di San Gimignano, del Chianti Rufina, della Maremma Toscana e del neonato Consorzio Suvereto e Val di Cornia, cui si aggiungerà la delegazione campana del Movimento Turismo del Vino. A loro il compito di legare le tante anime che compongono i rispettivi terroir, in un racconto carico di storia e cultura.
Ad arricchire la proposta dedicata agli enoappassionati ci saranno, inoltre, otto masterclass organizzate da Vigneron.wine nell’area del Silos dei Magazzini del Tirreno adiacente al Terminal. Di queste, quattro saranno intitolate ‘A spasso nel tempo con Vigneron.wine! Only Blindly’, e, come preannunciato dal nome stesso, si svolgeranno alla cieca, con vecchie annate di vini dei quali sarà nota solo la regione di produzione. In altre tre prenderanno forma due mini-verticali, il cui racconto sarà affidato agli stessi produttori. All’ultima, ‘Toscana vs Piemonte: un ventennio dopo’, il compito di raccontare nel bicchiere la capacità evolutiva di sei etichette provenienti dalle due regioni e prodotte tra il 1997 e il 2004.
Ma Wine Destinations significa anche sostenibilità, che si concretizza nell’impegno a scegliere allestimenti e fornitori dal ridotto impatto ambientale. Grazie, inoltre, ad un apposito account aperto sulla piattaforma Treedom, una parte dei ricavi provenienti dalle iscrizioni e dai biglietti venduti sarà impiegata per piantare degli alberi utili a compensare la CO2 generata durante i due giorni dell’evento. 
Da venerdì 12 a domenica 14 l’evento si trasferirà anche tra i locali della città labronica grazie al progetto ‘Livorno in vetrina’, che porterà tanto i ristoranti aderenti al circuito Vetrina Toscana quanto quelli selezionati dalla locale delegazione della Scuola Europea di Sommelier a proporre un menù ad hoc realizzato con materie prime e ingredienti locali.
“Mi fa molto piacere – ha esordito il sindaco di Livorno e presidente della Fondazione Lem Luca Salvetti – di poter mettere lo strumento del Lem a disposizione di questa bella occasione di marketing territoriale, una opportunità di far conoscere la città di Livorno dal punto di vista del turismo urbano, attraverso il mix vincente di cultura ed enogastronomia”.
Claudia Pavoletti, membro del CDA del Lem, ha sottolineato come “il Wine Destintations Italia dà modo alla fondazione di entrare nel vivo della propria mission di valorizzazione del territorio livornese. Un territorio che abbiamo recentemente presentato allo Sharing Tuscany in tutte le sue originali sfaccettature, tanto da poterlo definire con lo slogan “Livorno, la Toscana che non ti aspetti”. Per questo “ha aggiunto Claudia Pavoletti “speriamo davvero che in proiezione futura il Wine Destinations Italia diventi parte degli strumenti a disposizione del Lem per vivere e raccontare il territorio livornese”. 
“Dopo quasi due anni di attesa, l’enoturismo è finalmente pronto a riprendere il suo ruolo di volano dello sviluppo dei tanti territori ad alta vocazione presenti in Italia – commenta Carmen Licata, delegata SES Livorno – Proprio per accompagnarne il percorso post-Covid abbiamo pensato a Wine Destinations Italia, un evento che nasce dalla collaborazione dei tanti privati e associazioni che quotidianamente si impegnano affinché questo fenomeno, di fondamentale importanza per la crescita delle economie non solo rurali, dispieghi appieno tutto il suo potenziale. Il nostro auspicio – conclude – è di poter contribuire alla ripartenza del sistema italiano, grazie a un evento in grado non solo di immaginare il futuro, ma di offrire una risposta concreta a quella voglia di scoperta e socialità che la pandemia ha troppo a lungo represso”. 
Dal canto suo Simone Nannipieri, responsabile dell’evento, precisa che “La possibilità di acquistare direttamente in fiera delle esperienze da vivere per tutto l’anno a venire è il tanto atteso segnale che il mondo del vino è pronto a ripartire. Grazie alla presenza di aziende provenienti da tutta Italia i tanti visitatori attesi potranno scegliere la Wine Experience maggiormente in linea con le proprie aspettative, dando forma a una vacanza che, partendo da una visita in cantina, si apra all’esplorazione dei luoghi che la ospitano, ribadendo, se ce ne fosse bisogno, di quanto stretto sia il rapporto tra vino e territorio di riferimento”.
L’evento è organizzato con il patrocinio di Mipaaf, Regione Toscana, Provincia di Livorno, Comune di Suvereto, CCIAA Maremma e Tirreno, Strada del vino e dell’olio Costa degli Etruschi. 
Partner istituzionali: LEM – Livorno Euro Mediterranea, Scuola Europea Sommelier Italia, I borghi più belli d’Italia, Banca del Vino, Movimento Turismo del Vino, Associazione Dimore Storiche sezione Toscana, Associazione Italiana Travel Blogger, Le Donne del Vino, Città del Vino, Vetrina Toscana, Associazione Stampa Enogastroalimentare Toscana
Partner tecnici: Consorzio Asti e Moscato d’Asti Docg. Vinoinvigna.com, Yama bakery, Pulltex, Vineyards, Fondazione Its Eat, Bwine school, Vignon Italia, Consolve, Studio Giuri, Fufluns wine travel operator, Lc wine business communication, WineTrade, Zona.
Partner editoriali: Vinonews24, VinoTV, Bolgheri News, PuntoZip
INFORMAZIONI UTILI
Luogo: Terminal Crociere e Silos dei Magazzini del Tirreno, Piazzale dei Marmi 12, Livorno. 
Date: da sabato 13 novembre a domenica 14 novembre
Orario apertura: dalle 10 alle 19, suddivisi in due sessioni (10.00-13.00; 14.00-19.00). Dalle ore 13 alle ore 14 i locali saranno chiusi per permettere la pulizia dei locali.
Biglietti: 25 euro per l’intera giornata, 15 euro per la singola sessione acquistabili direttamente sul sito della manifestazione o presso la biglietteria dell’evento, fino a esaurimento dei posti disponibili. Si ricorda che l’accesso è consentito previa esibizione del Green Pass.
Informazioni ed elenco aggiornato degli espositori disponibili sul sito web dell’evento www.winedestinations.it o scrivendo all’indirizzo info@eurosommelierlivorno.it 

WINE DESTINATIONS ITALIA 

“ON STAGE”
PROGRAMMA DELLE CONFERENZE
Sabato 13.11
Tematiche ed ospiti
ORE 10:00
Taglio del Nastro e saluti istituzionali
ORE 11:00
“Turismo Enosostenibile”
TAVOLA ROTONDA
Conduce Floriana Bertelli giornalista RAI
TEMATICA
Sostenibilità non solo in cantina ma lungo tutta la filiera Enoturistica.
Il mondo del vino si fa interprete di un nuovo turismo all’insegna del rispetto dell’ambiente sia in ambito produttivo che ricettivo. I protagonisti dell’Enoturismo Italiano ci raccontano come proporre un turismo davvero “enosostenibile”.
OSPITI
Nicola d’Auria (Presidente. Movimento Turismo del vino Italia), Donatella Cinelli Colombini (Presidente Ass. Naz. Le Donne del Vino), Francesco Continisio (Presidente Scuola Europea Sommelier Italia), Paolo Corbini (Direttore Ass. Naz. Città del Vino), Leonardo Tozzi (Presidente ASET), Livio Scattolini (Presidente del comitato scientifico dei Borghi più Belli d’Italia), Francesco Tapinassi (Direttore Toscana Promozione), Avv. Marco Giuri (Fondatore dello Studio Giuri Avvocati Associati), Pier Mario Meletti Cavallari (Preidente Strada del vino e dell’olio Costa degli Etruschi)
ORE 12:00
Racconti di Vini, Vite e Vita
Conduce Katarina Anderson giornalista, scrittrice
TEMATICA
Ci sono vini che nascono per la tenacia di uomini eroici che non si arrendono di fronte alla natura impervia e regalano sogni.
OSPITI
Massimo d’Angelo (Cantina Ca’Stelle Castelvenere), Antonio Arrighi (Az. Agr. Arrighi Isola d’Elba), Lucio De Battè (Cantina 5 Terre), Greta Orsolini (Tenute Mariani Massaciuccoli)
ORE 14:00
Vino e Sport
Conduce Stefano Tesi giornalista, associato ASET
TEMATICA
Scoprire territori e luoghi in modo diverso mantenendosi e mantenersi in forma. Dal calcio alla Bici passando per la maratona, percorsi diversi ma tutti con un denominatore comune: trasmettere i valori del bere consapevole e della salute.
OSPITI
Andrea Guolo (Wine & Bike Press / italianwinetour.info), Paolo Pacini (Presidente Ass. 11 Del Vino (Naz. Italiana Vignaioli)), Ivonne Riccobaldi (responsabile degustazioni Sciacchetrail e sommelier professionista, comunicatrice vino/miglior sommelier Liguria) e Christine Godfrey ideatrice e organizzatrice manifestazione Sciacchetrail (atleta Trail)
ORE 15:00
Esperienze di enoviaggi
off-line vs on-line
Conduce Lara Loreti Il Gusto – La Stampa; Le Guide di Repubblica; Aset
TEMATICA
Organizzazione e  promozione dei viaggi del vino in Italia. Il ruolo dei tour operator e delle piattafome online. Esperienze a confronto.
OSPITI
Francesco Tapinassi (Direttore Toscana Promozione), Filippo Magnani (Esperto wine travel in Italia, scrittore, fondatore di Fufluns Wine Tours), Stefano Tulli (Windering), Simona Piccinelli (Tour Director DMC Italy), Raffaele Rizzi (Wine Around)
ORE 16:00
Urban Vineyards, La Bellezza Sostenibile salverà il mondo
Conduce Chiara Martinelli Giornalista e Comunicazione WineTV
TEMATICA
La tradizione della terra nel futurismo della città. La silenziosa bellezza di grappoli urbani che vegliano non osservati.
OSPITI
Luca Balbiano (Presidente Urban Vineyard Association)
ORE 17:00
Fondazione ItsEAT
Conduce Paola Parmeggiani Direttore Fondazione ItsEAT
TEMATICA
L’ITS eat è una “scuola speciale di tecnologia” di eccellenza, istituita e riconosciuta dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, nata dal partenariato tra imprese del settore AGROALIMENTARE, istituzioni, scuole, università, agenzie formative e di ricerca nel territorio toscano e in stretta collaborazione con soggetti ed enti nel contesto italiano.
OSPITI
Paola Parmeggiani (Direttore Fondazione ItsEAT)
Domenica 14.11
Tematiche ed ospiti
ORE 10:00
“La formazione per l’Enoturismo”
TAVOLA ROTONDA
Conduce Marco Giuri avvocato e fondatore dello Studio Giuri & Associati
TEMATICA
Chi parla di vino come lo fa? Che competenze deve o può avere.
Una panoramica sui progetti formativi del mondo dell’Enoturismo. Dai percorsi dedicati ai giovani per far crescere le competenze dell’accoglienza, ai master per i manager del futuro.
OSPITI
Cristiano Cini (Presidente AIS Toscana), Francesco Continisio (Presidente Scuola Europea Sommelier Italia), Simone Nannipieri (Fondatore WineTrade, Wine Branding Consultant e Formatore), Emanuela Tamburini (Presidente Movimento Turismo del Vino Toscana), Francesca Rinaudi (Wine Education and Trainer Banca del Vino), Paola Parmeggiani (Fondazione ITs Eat)
ORE 11:00
Vino e Arte:
L’architettura del Vino
Conduce Giambattista Marchetto giornalista, Vinonews24
TEMATICA
Edifici bellissimi, perfettamente integrati con il paesaggio circostante, cui sono associate tecnologie all’avanguardia nella costruzione e produzione. Queste cantine hanno aperto i battenti a visite e degustazioni.
OSPITI
Marco Bessi (Toscana Wine Architecture), Pier Mario Meletti Cavallari (Presidente Strada del Vino e dell’Olio della Costa degli Etruschi, Tenuta delle Ripalte) Roberta Palma (Caiarossa), Filippo Magnani (Esperto wine travel in Italia, scrittore, fondatore di Fufluns Wine Tours)
ORE 12:00
Bolgheri: Storia, sviluppo ed Enoturismo
Conduce Divina Vitale giornalista, Bolgheri News
TEMATICA
Albiera Antinori racconta il progetto di Bolgheri a Divina Vitale
OSPITI
Albiera Antinori (Presidente Consorzio per la Tutela dei vini DOC Bolgheri e DOC Bolgheri Sassicaia)
ORE 14:00
Il mondo dei Travel Blogger
Conduce Monica Nardella Presidente
Associazione Italiana Travel Blogger
TEMATICA
AITB è un’associazione che nasce con l’intento di valorizzare, tutelare e consolidare il ruolo del travel blogger come valido interlocutore per tutti gli Enti e Operatori del Turismo nella promozione e valorizzazione di una destinazione, sia essa un piccola realtà, una città, una Regione o un intero territorio.
ORE 15:00
MTV Toscana ed Il Vino a Fumetti
Conduce Barbara Luison Consigliere Movimento Turismo del Vino Toscana
TEMATICA
Un modo nuovo e originale di parlare di vino, ma anche un impegno comune a sostegno delle Associazioni del territorio con i tanti progetti a scopo benefico. Dal 2017 a oggi le iniziative portate avanti insieme hanno coinvolto numerose cantine e tantissimi artisti; dalla collaborazione per Cantine Aperte alle etichette d’autore, fino agli ultimi progetti delle Cantine a Fumetti (in lavorazione il secondo volume) e l’immagine simbolo di Dante in Vigna/Vigneti Aperti che ha accompagnato i programmi MTV Toscana del 2021.
OSPITI
Emanuela Tamburini (Presidente Movimento Turismo del Vino Toscana), Alessio d’Uva (DIRETTORE Scuola Internazionale di Comics, LETTERISTA ED EDITORE DI FUMETTI)
ORE 16:00
Femminile è Singolare
Conduce Francesca Puliti, giornalista associato ASET
TEMATICA
Il mondo del vino è sempre più caratterizzato dalla presenza femminile, in tutti i settori ed in tutti i ruoli le donne ricoprono sempre di più ruoli strategici e sono protagoniste di moltissimi casi di successo.
OSPITI
Antonella Cantarutti (Vice Presidente Ass. Naz. Le Donne del Vino e Produttrice), Chiara Giorleo (Wine&Food Critic), Chiara Giannotti (Social influencer, conduttrice TV)
ORE 17:00
Montepulciano, il progetto “Pievi”
A cura dell’Associazione Città del Vino, Conduce Andrea Guolo giornalista, Vinonews24
TEMATICA
Radicare il Territorio nel DNA del vino. E’ questo lo spirito che ha portato Montepulciano ad introdurre “le pievi”, un percorso tra passato, presente e futuro. Pievi è un percorso nuovo, con solide basi tanto nella pedologia quanto nella storia e ha l’indubbio merito di avviare un percorso di valorizzazione condiviso permettendo di ricompattare una filiera dopo anni di confronti, anche accesi.
OSPITI
Monja Salvadori (Assessore Commercio, Artigianato Agricoltura e Industria del Comune di Montepulciano)
WINE DESTINATIONS ITALIA 
“Wine & Destinations”
LE CANTINE PRESENTI
REGIONI
WINE DESTINATIONS
CANTINE
11
27
72
Regione
Wine Destination
Produttori
ABRUZZO
Colline Teramane
CANTINA MAZZAROSA
CIAVOLICH
FUSCHI
TENUTA I FAURI
CALABRIA
Cosentano
PODERE GRECO WINES
CAMPANIA
Beneventano
Cilento
Irpinia
Sannio
Vesuvio
ANTICO CASTELLO
CA’ STELLE
CANTINA DI SOLOPACA
CANTINA SIMONE GIACOMO
DI MARZO
FATTORIA ALBAMARINA
PIETREIONNE
SORRENTINO VINI
TENUTA MAINARDI
TERRE CAUDIUM
TERRE D’AIONE
FRIULI VENEZIA GIULIA
Colli Orientali del Friuli
CANTARUTTI ALFIERI
LIGURIA
Cinque Terre
CANTINA CINQUE TERRE
LOMBARDIA
Valtellina
LE STRIE
MARCHE
Morro d’Alba
Castelli di Jesi
ACCADIA
MANCINELLI VINI
PIEMONTE
Colli Tortonesi
Colline Novaresi
Langhe e Monferrato
CANTINA LA SMERALDA
CASCINA MONTAGNOLA
PODERE MORETTI
SARDEGNA
Nuorese
CANTINA MOSSA
TOSCANA
Chianti
Chianti Classico
Maremma
Montepulciano
Rufina
San Gimignano
Terre di Arezzo
Terre di Pisa
Suvereto
Val di Cornia
ANAG TOSCANA
BORGO MACERETO
BUCCIANERA
CAMPERCHI
CANTINA VINI MAREMMA
CAPUA WINERY
CASADEI
CASTELLO DEL TREBBIO
CASTELLO DI MELETO
COLMANO
COLOGNOLE
CONSORZIO VERNACCIA DI SAN GIMIGNANO
CUPIROSSO
DAVINUM
DIANELLA
DREOLINO
FATTORIA DEL CERRO
FATTORIA DI CASALBOSCO
FATTORIA DI CELLE
FATTORIA DI STATIANO
FATTORIA IL CASALONE
FATTORIA LAVACCHIO TRAVIGNOLI
FATTORIA MONTEREGGI
FATTORIE GIANNOZZI
GRIGNANO
GUICCIARDINI STROZZI
LA BIAGIOLA
LA MAGIA
LAMOLE DI LAMOLE
FONGARO
LE SPIGHE
MAZZEI
MORCHESI GONDI
MONTESOLAIO
PIEVE DE PITTI SRL SOC AGR
PODERE IL BALZO
PODERE IL POZZO
ROCCA DELLE MACIE
ROSAE MARIS
SAN CRISTOFORO
SASSOTONDO
SCIACCHETRAIL
SELVAPIANA
SPAZZAVENTO
SUVERETO WINE
TENUTA DI ARTIMINO
TENUTA DI CASTELFALFI
TENUTA DI STICCIANO
TENUTA DODICI
TENUTA FERTUNA
TENUTA MARIANI
TENUTA MONTERUFOLI
TERENZI
VAL DI TORO
VALDONICA
VARRAMISTA
VECCHIA CANTINA DI MONTEPULCIANO
VILLA TRAVIGNOLI
VENETO
Monti Lessini
Valpolicella
CA DEL MORO

WINE DESTINATIONS ITALIA 

WINE DESTINATIONS ITALIA

“Un evento Enosostenibile”
IL NOSTRO IMPEGNO

WINE DESTINATIONS ITALIA

“Livorno in Vetrina”
VETRINA TOSCANA
LA SCOPERTA DELLA CUCINA DEL TERRITORIO NEI RISTORANTI DEL CIRCUITO “VETRINA TOSCANA”
Grazie al supporto ed alla collaborazione con Vetrina Toscana è stato Ideato il progetto “Livorno in Vetrina”.
Nelle giornate di Venerdì 12, Sabato 13 e Domenica 14 Novembre sia a pranzo che a cena I locali aderenti al circuito “Vetrina Toscana” ed I Locali Selezionati dalla Scuola Europea Sommelier di Livorno ideeranno un menu ad hoc per far scoprire la cucina del territorio valorizzando le materie prime ed I prodotti locali.
CENA DI BENVENUTO “All’ombra dei 4 Mori, Simposio di mare con bollicine di spiaggia”
VENERDI’ 12 NOVEMBRE
Nella serata del 12 novembre presso il Ristorante Hotel Gran Duca, aderente al circuito Vetrina Toscana si terrà la cena di Benvenuto per le Istituzioni ed i protagonist della prima edizione di WDI. Un menu tutto dedicato alla cucina locale.
Antipasto
Polpo grigliato con porri e patate
PRIMI PIATTI
Risotto al nero di seppia
Paccheri alla Ricciola
SECONDO
Frittura di totani e gamberi con verdure croccanti
DESSERT
Dessert a cura del Pasticcere Yari Mannucci (Vetrina Toscana)
Il servizio sarà curato dai Sommelier della Scuola Europea Sommelier Livorno
IL NETWORK DINNER “LIVORNO IN VETRINA”
SABATO 13 NOVEMBRE
Nella serata del 13 novembre presso il Ristorante l’Ancora verrà organizzato un Network dinner dedicato ai produttori, alle associazioni, alla stampa ed agli appassionati dove sarà possible degustare un menu a base di prodotti del territorio e dove ci sarà la possibilità di conoscersi, approfondire le tematiche dell’Enoturismo e fare networking.
WINE DESTINATIONS ITALIA 
“NETWORK”
PARTNER E SPONSOR
ISTITUZIONI
MEDIA PARTNER
SPONSOR
14
6
12
PATROCINI
MIPAAF
REGIONE TOSCANA
PROVINCIA DI LIVORNO
COMUNE DI SUVERETO
CAMERA DI COMMERCIO DELLA MAREMMA E DEL TIRRENO
STRADA DEL VINO COSTA DEGLI ETRUSCHI
PARTNER
ISTITUZIONALI
LEM – LIVORNO EUROMEDITERRANEA
MOVIMENTO TURISMO DEL VINO ITALIA
ASSOCIAZIONE NAZIONALE LE DONNE DEL VINO
ASSOCIAZIONE NAZIONALE CITTA’ DEL VINO
ASSOCIAZIONE I BORGHI PIU’ BELLI D’ITALIA
ASSOCIAZIONE DELLE DIMORE STORICHE ITALIANE SEZ. TOSCANA
VETRINA TOSCANA
LA BANCA DEL VINO
ASSOCIAZIONE NAZIONALE TRAVEL BLOGGER
MEDIA PARTNER
ASET (Associazione Stampa Enogastroalimentare Toscana)
BOLGHERI NEWS
puntoZIP
VINONEWS24
WINETRADE
WINETV
SPONSOR
BWINE INTERNATIONAL WINE SCHOOL
CONSOLVE
FONDAZIONE ITSEAT
FUFLUNS WINE TRAVEL OPERATOR
LC WINE BUSINESS COMMUNICATION
PULLTEX
STUDIO GIURI
VIGNON ITALIA
VINOINVIGNA
VINEYARDS
YAMA BAKERY
MEDIA KIT
VIDEO TRAILER

Lascia un commento