carrara cava

White Carrara Downtown, dal 1° al 9 giugno arte, cultura ed enogastronomia. Dai 250 anni dell’Accademia di Belle Arti al concerto “The Legend of Morricone” nella suggestiva scenografia della Cava Lazzareschi

Arte, Massa-Carrara

Torna dal 1° al 9 giugno 2019 la manifestazione organizzata per il terzo anno da IMM Carrara SpA in contemporanea con Marmotec_Hub e volta alla promozione e conoscenza del territorio attraverso un ricco calendario di eventi “per tutti i gusti del marmo” in un percorso a 360° all’interno della storia e della cultura di Carrara e del suo territorio (foto area di una vaca di marmo, dal sito).

White Carrara Downtown  – come si legge in una nota ufficiale – presenta un ricco programma di iniziative all’insegna dell’arte, della cultura e dell’enogastronomia “Made in Carrara”. Si tratta di una manifestazione realizzata nello scenario di uno dei più affascinanti angoli di Toscana, celebre in tutto il mondo per il suo marmo e le cave da cui viene estratto. Dal mare ai monti, passando per il centro storico e i suoi pittoreschi atelier di scultura, in un viaggio alla scoperta dei segreti del luogo dove Michelangelo trascorse due anni per frequentare i “maestri del cavar marmi”.   

La manifestazione sarà caratterizzata da un percorso museale urbano con installazioni, opere in marmo e mostre di arte contemporanea, fra le quali anche due esposizioni di  artisti internazionali a cura dell’associazione Vôtre. Fra le iniziative più attese in ambito artistico anche le lezioni di scultura a mano “En Plein Air” con gli studenti dell’Accademia di Belle Arti che scolpiscono all’aperto davanti ai visitatori.

Nelle giornate di White Carrara Downtown, in occasione della ricorrenza dei 250 anni dalla sua fondazione, dentro l’Accademia di Belle Arti saranno inoltre organizzate speciali visite (eccezionalmente anche in notturna) con spettacoli di balli in costume, Rinascimentali e Ottocenteschi, grazie alla collaborazione degli “Amici dell’Accademia”.  Per festeggiare l’importante traguardo dei 250 anni, anche gli incontri bilaterali fra gli imprenditori del lapideo e gli operatori internazionali  invitati a Carrara nell’ambito di Marmotec-Hub si svolgeranno presso  l’Accademia,  sempre più vicina allo spirito della “fiera diffusa” portato avanti dal progetto Carrara².

Tornano a grande richiesta  le  “Passeggiate culturali”, visite guidate alla scoperta della storia segreta della città a cura di Accademia Albericiana, Amici dell’Accademia, Carrara un museo a cielo aperto, Dickens Fellowship e Italia Nostra.  Non mancheranno  i percorsi enogastronomici del circuito “Il marmo è servito” basati sulla tradizione culinaria locale e naturalmente gli attesi appuntamenti quotidiani della rassegna culturale “Marble Café”  alla presenza di personaggi noti della scena musicale, artistica, letteraria e sportiva nazionale, invitati a raccontarsi nello splendido contesto del  Centro storico di Carrara (da Francesco Gabbani ad Alessandro Haber, da Boosta a Bartezzaghi, da Cottarelli a Crepet). 

Molti anche gli spettacoli fra i quali, l’8 giugno2019 “The Legend of Morricone” tributo alle grandi musiche del maestro Ennio Morricone a cura della Ensemble Symphony Orchestra diretta da Giacomo Loprieno. Il concerto si terrà in notturna all’interno del suggestivo scenario della Cava Lazzareschi.

Domenica 2 giugno 2019 anche gli importanti appuntamenti di “Carrara Archidays”: occasione di incontro tra archistar internazionali e aziende alla ricerca di partner  per lo sviluppo di grandi progetti,  l’evento si inserisce nel quadro delle   iniziative organizzate nell’ambito di Carrara² quale ulteriore strumento di promozione e conoscenza delle eccellenze territoriali rispetto al mondo della progettazione, e garantisce ai professionisti partecipanti il  riconoscimento di 4 crediti formativi professionali.

Fra le novità dell’edizione 2019 “Re-velare” una performance artistica in quattro momenti per “svelare”  la storia e la cultura della città,  e il 7, 8 e 9 giugno “Opera in Accademia:  in scena Gianni Schicchi”, tre serate, coordinate dal Circolo Carrarese Amici della Lirica  Mercuriali e dall’Associazione Culturale StormArt., con un progetto che prevede il coinvolgimento degli studenti dell’Accademia per le scenografie.

Per i visitatori previsti anche speciali pacchetti turistici  con numerose proposte per la scoperta della città e del  territorio circostante a base di tour alle cave in 4×4, urban trekking, cicloturismo e degustazioni. Info e aggiornamenti costanti sul sito www.whitecarraradowntown.it

Lascia un commento