Regina M dall’alto1

WEEKEND A TEATRO. A Pietrasanta tutto esaurito per Ale & Franz (10 gennaio). “Il Pluto” a Lastra a Signa (la sera del 10). Poi due atti comici fiorentini a Marcialla e “Maghi per una notte” a Bientina

Firenze, Pisa, Teatro e Danza, Versilia

LASTRA A SIGNA / “IL PLUTO” CON ALESSANDRO CALONACI

Un testo irriverente in cui, già 2400 anni fa, Aristofane poneva l’accento sull’iniqua distribuzione delle ricchezze. Dalle vicende di Cremilo e Carione è partito l’attore, regista e drammaturgo Alessandro Calonaci per “Il Pluto”, in scena venerdì 10 gennaio 2020 al Teatro delle Arti di Lastra a Signa (ore 21).

pluto maldestro 2Lo spettacolo è di impressionante attualità: è eccezionale l’ironia con cui Aristofane dipinge un contesto in cui chi possiede beni materiali in quantità – e non per proprio merito – si ritrovi a dettare legge su chi è invece costretto a faticare per ottenere ciò di cui vivere. Per dare pregnanza all’opera, Alessandro Calonaci ha riadattando il testo in chiave molto comica e divertente ancorandolo alla civiltà degli Etruschi che affonda le sue radici anche nella nostra Toscana. Con lui sono  in scena giovani attori toscani: Sauro Artini, Mery Nacci, Dania Nassini, Matteo Cairoli, Cristina Poli, Sonia Fiaschi, Elena Palloni.

Biglietti 15/13/8 euro, riduzioni per per over 65, under 26, soci Coop, soci BCC, soci Biblioteca Comunale e Amici del Museo Caruso. Prevendite online su www.boxofficetoscana.it e www.ticketone.it e nei punti vendita dei circuiti Boxoffice Toscana www.boxofficetoscana.it/punti-vendita, compresa la Coop di Lastra a Signa.

Per chi lo desidera, la sera dello spettacolo dalle 19.45, c’è l’aperitivo teatrale, con buffet e drink 6 euro (prenotazione consigliata entro il giorno precedente lo spettacolo – 055 8720058 – 331 9002510 teatrodellearti.lastraasigna.fi@gmail.com).

Come di consueto, è disponibile su prenotazione un servizio navetta che collega il teatro al capolinea Villa Costanza della tramvia.

Biglietti
Intero 15 euro
Ridotto 13 euro per over 65, soci Coop, soci BCC, soci Biblioteca Comunale e Amici del Museo Caruso
Ridotto 8 euro fino a 26 anni

Info, prevendite e prenotazioni
Teatro delle Arti – viale Matteotti 5/8, Lastra a Signa (FI)
Tel. 055 8720058 – 331 9002510 teatrodellearti.lastraasigna.fi@gmail.com
promozione@tparte.itwww.tparte.it
Prevendite online su www.ticketone.it e nei punti vendita dei circuiti Boxoffice Toscana www.boxofficetoscana.it/punti-vendita e Ticketone (tel. 892.101) compresa Coop Lastra a Signa.  Presso il teatro delle Arti dal lun al ven 10-14 mart giov ven anche 14-17. La sera di spettacolo dalle 19.00.

PIETRASANTA / TUTTO ESAURITO PER ALE & FRANZ

NATI SOTTO CONTRARIA STELLA©Yasuko Kageyama (43)

Prosegue di successo in successo la stagione invernale  del Teatro Comunale di Pietrasanta e la Fondazione Versiliana registra il tutto esaurito per lo spettacolo in scena venerdì 10 gennaio 2020 alle 21.00, quarto titolo  del cartellone realizzato insieme a Fondazione Toscana Spettacolo e con la consulenza artistica de Lo Studio Martini . I biglietti sono infatti andati tutti esauriti sia in platea che in galleria per  “Romeo & Giulietta, Nati sotto contraria stella”, parodia comica e al tempo stesso poetica, che vedrà protagonisti il mitico duo Ale e Franz. 

Al loro fianco nello spettacolo diretto da Leo Muscato, ci sarà una compagnia di soli uomini (Eugenio Allegri, Marco Gobetti, Marco Zannoni, e con la partecipazione straordinaria di Paolo Graziosi) impegnati a sostenere tutti i ruoli della pièce, maschili e femminili.

I veri protagonisti di questo “Romeo &Giulietta”  non sono i personaggi dell’opera, ma sette vecchi comici girovaghi che si presentano al pubblico per interpretare La dolorosa storia di Giulietta e del suo Romeo. 

«Nessuna provocazione en travesti – spiega il regista Leo Muscato –  piuttosto il voler riprendere la tradizione del teatro elisabettiano dei tempi di Shakespeare, quando in scena ci andavano solo gli attori maschi». 

Rivali e complici allo stesso tempo, i protagonisti non si rendono conto che, sul palcoscenico, non riescono neanche a dissimulare i loro rapporti personali fatti di invidie, ripicche, alleanze, riappacificazioni. Presi singolarmente, sembrano avanzi di teatro, messi insieme, formano una compagnia tragica involontariamente comica che nonostante tutto riesce a far vincere su ogni cosa la storia dei due amanti e anche a far commuovere. 

Il prossimo spettacolo della stagione 2019-2020 del Teatro Comunale di Pietrasanta sarà “L’acqua cheta” in scena mercoledì 5 febbraio a cui seguiranno “Don Chisciotte” con Alessio Boni e Serra Yilmaz ( 13 febbraio), “Tartufo” con Giuseppe Cederna, Vanessa Gravina e  Roberto Valerio (27 febbraio), “Coast to Coast” con Rocco Papaleo (5 marzo) e “Un comico fatto di sangue” con Alessandro Benvenuti (31 marzo). 

La stagione del Teatro Comunale di Pietrasanta è promossa e organizzata da Fondazione Versiliana insieme a Fondazione Toscana spettacolo e con la consulenza artistica de Lo Studio Martini. Info 0584 265733 www.versilianafestival.it 

 

MARCIALLA / SENZA SPARIO PRESENTA “IL FURTO DEL DIADEMA DELLA REGINA”

Risate assicurate con il popolare toscano, in scena al Teatro Comunale Regina Margherita di Marcialla (Barberino Val D’Elsa – Firenze – Via Amelindo Mori 20). Sabato 11 gennaio 2020 alle 21,30 e domenica 12 gennaio alle 17, la Compagnia Teatrale Senza Sipario presenta ‘Il furto del diadema della regina’. Regia di Marco Consorti. Due atti comici in fiorentino dal riadattamento di ‘Ma per fortuna è una notte di luna’. Testo originale di Ermanno Carsana. (Sopra il titolo: l’interno del Regina Margherita visto dall’alto).

Senza Sipario

E’ notte. Fuori una splendida luna illumina la via. Anselmo, il domestico appena assunto, fatica a ritirarsi nella sua camera. Isabella, la padrona lo invita a farlo, ed in fretta: perché? Tutto inizia da qui. E non sarà certo una notte tranquilla. Il progetto di Madame (Isabella), donna abituata al bel vivere, vedova o presunta tale di un esploratore il cui corpo non è stato mai ritrovato, è quello di ingaggiare un ladro per far rubare il prezioso diadema della Regina. Gregorio, la persona che si presenta per il furto, è tutt’altro che un ladro scaltro, anzi. Le vicende comiche e grottesche che si susseguono all’interno della casa sono l’anima di tutto lo spettacolo dove improbabili personaggi si alternano in scena dando vita a situazioni anche imbarazzanti: Eleonora, la figlia, ossessionata da una valigia che non vuole abbandonare, Anselmo, domestico sonnambulo, un’investigatore privato, Pick, famoso per i suoi camuffamenti che tenta di dipanare tutta la matassa, Dolores, suocera enigmatica e lamentosa, Angelo, improbabile “ Uomo della giungla” e Miss Bonnie, veterana di tutti i penitenziari d’Italia. Il ritmo frenetico di questa “pochade” italiana e un finale tutto da scoprire sono elementi che catturano l’attenzione e la curiosità dello spettatore immergendolo nella storia dove i continui colpi di “teatro” faranno da cornice ad un sicuro divertimento.

Informazioni: Il Teatro comunale Regina Margherita è in Via Amelindo Mori 20 • 50021 Marcialla – Barberino Val D’Elsa (Firenze) – Telefono e Fax 055 8074348 –  www.teatromargherita.orginfo@teatromargherita.org.

Prevendita biglietti: Caffè Italia/Tavarnelle Val di Pesa – telefono 055 8077024, Merceria Gabbrielli/Marcialla – telefono 055 8074217, Bar Sport Barberino Val d’Elsa – Telefono 055 8075022. Teatro Regina Margherita solo nel giorno dello spettacolo – telefono 055 8074348.

Orario prevendita: da lunedì a venerdì nell’orario dei punti vendita. Sabato e domenica 9-12 nei punti vendita e in teatro fino ad un’ora prima l’inizio dello spettacolo. Prezzo dei biglietti: Teatro Ragazzi euro 4, Prosa e Jazz euro 12 intero ed euro 10 ridotto, Teatro Popolare euro 10 intero euro 8 ridotto.

 

BIENTINA / “MAGHI PER UNA NOTTE” AL TEATRO DELLE SFIDE

Il mondo della magia per la rassegna di “Teatro Liquido”. Alla sua sesta edizione a cura di Guascone Teatro. Sabato 11 gennaio 2020 alle 21,30 al Teatro delle Sfide di Bientina (Pisa), in Via XX Settembre, e domenica 12 gennaio alle 18,00 al Teatro Verdi di Casciana Terme(Pisa) in Via Regina Margherita, 11, è in programma “Maghi per una notte”. Di e con Luca Regina e Tino Fimiani. Regia di Paolo Nani. Una produzione i Lucchettino.

Lucchettino

Luca e Tino per 30 anni hanno girato il mondo con spettacoli belli, hanno vinto il Mandrake d’Or di Parigi (l’Oscar della Magia), per tanti anni sono stati ospiti di Zelig e dopo numerosi tour internazionali, hanno incontrato uno degli artisti più famosi e geniali al mondo, Paolo Nani (cercate i suoi video sul web): il risultato è straordinario. Lo spettacolo sta per cominciare. La valigia e il cappello del mago sono già in scena, il pubblico sta entrando: insomma c’è proprio tutto, manca solo il mago. Sarebbe un bel guaio, se non fosse che casualmente le maschere di turno in teatro sono Luca e Tino – alias I Lucchettino. Il duo, per evitare il disastro, si appresta a sostituire il mago che non arriva ma fin da subito qualcosa sembra andare storto.

Prezzi: 10,00 euro adulti; 8,00 euro ridotto e 5 euro bambini fino a 12 anni. Per informazioni: 328 0625881 – 320 3667354 – info@guasconeteatro.itwww.guasconeteatro.it. Per le istruzioni su un buon uso del Teatro Liquido, con prezzo biglietti, formule di abbonamenti, agevolazioni, prenotazioni e altro, consultare il sito www.guasconeteatro.it.

 

 

 

 

 

Lascia un commento