“We Are X” e la storia tormentata degli X Japan. L’anteprima del film il 14 ottobre a Firenze con Yoshiki, fondatore della band

Dischi & Live, Firenze

Passion Pictures e X Japan rende noto che il film “We Are X” debutterà nelle sale cinematografiche di tutta Europa. Il film, acclamato dalla critica internazionale e premiato al Sundance Film Festival, racconta la più grande rock band giapponese di tutti i tempi. In Italia, prima dell’uscita in sala, sarà possibile vederlo in anteprima sabato 14 ottobre come evento speciale al 58.simo Festival dei Popoli di Firenze, alle ore 21 presso La Compagnia. Sarà presente la rockstar Yoshiki.

Prodotto dal team premio Oscar per Searching for Sugar Man e diretto dal filmmaker Stephen Kijak specializzato in biografie di grandi musicisti (Stones in Exile, Scott Walker: 30 Century Man), “We Are X” è un ritratto sorprendentemente intimo di una band tormentata e al tempo stesso genialmente instancabile nell’appassionare decine di migliaia di fan in tutto il mondo.
Definito da MTV UK come la “Più drammatica storia del rock mai raccontata”, “We Are X” ripercorre l’incredibile storia rock degli X Japan. Gli X Japan hanno venduto oltre 30 milioni di album, singoli e video, hanno il record di sold-out ancora imbattuto allo Stadio di Tokyo (55,000 posti a sedere) per ben 18 volte (record ancora imbattuto), e hanno suonato davanti a migliaia di fans in tutto il mondo tra cui al Madison Square Garden di New York dove si sono esibiti i più grandi musicisti rock della storia. Sotto la direzione artistica dell’enigmatico Yoshiki – compositore, pianista e batterista, nonché forza propulsiva della band — gli X Japan (pionieri dello stile rock “Visual Kei”) sono diventati un fenomeno culturale unico, e hanno conquistato ammiratori come Sir George Martin, i Kiss, Stan Lee e l’Imperatore Giapponese.
In ottobre 2017, Yoshiki visiterà numerose nazioni europee e sarà eccezionalmente in Italia sabato 14 ottobre a Firenze nell’ambito del 58 Festival dei Popoli per presentare il film e l’ultimo album con la colonna sonora del film distribuito da Sony Music’s Legacy Recordings. “Sono molto emozionato all’idea di venire in Europa e di presentare l’incredibile storia X Japan a nuovi e vecchi fan. Per noi non è stato facile girare questo film, ma è una storia che crediamo avesse bisogno di essere raccontata. Non vedo l’ora che anche in Europa si possa vedere il film e di incontrare i nostri fan europei” ha affermato il musicista.

X JAPAN (YOSHIKI/batteria, pianoforte; TOSHI/voce; PATA/chitarra; HEATH/basso; SUGIZO/chitarra, violino) si sono formati nel 1982 grazie all’unione di Yoshiki e Toshi quando erano ancora adolescenti. In 13 anni hanno registrato 5 album – Vanishing Vision (1988), Blue Blood (1989), Jealousy (1991), Art of Life (1993), e Dahlia (1996) – 6 album dal vivo e 10 album best hit. La band è così popolare in Giappone da diventare un fenomeno culturale. Nel 1997,all’apice del successo, si lasciano. Quattro mesi dopo il chitarrista della band viene trovato morto nel suo appartamento. Oltre 50.000 fan partecipano al suo funerale. Nel 2007 la band si riunisce e nel 2010 inizia un tour in Nord America per poi continuare il tour in Sud America e in Asia. Nel 2014 rimane storica la loro esibizione al Madison Square Garden di New York.
Yoshiki è un compositore e un batterista con una formazione di pianista classico. E’ il fondatore degli X Japan. La sua è una delle rare band che ha raggiunto il successo registrando con un’etichetta indipendente vendendo 30 milioni fra singoli e album. Nel 1999 ha composto un concerto per pianoforte che ha eseguito con un’orchestra di 77 elementi per l’imperatore del Giappone. Nel 2005, Yoshiki ha composto il tema della canzone e diretto la Super World Orchestra alla cerimonia di apertura dell’Expo 2005 e nel 2010 è stato scelto per comporre la canzone ufficiale per i Golden Globe® diffusa in 167 Paesi. Ha fatto un tour mondiale come solista nel 2014 in dieci Paesi tra cui Usa, Russia, Germania, Inghilterra, Cina e Messico. Recentemente ha vinto l’Asian Icon Award ai Classic Rock Awards. Recentemente, il leggendario Stan Lee ha creato un Supereroe basato su di lui, e per la prima volta, viene creata un Hello Kitty con il nome di una persona: la Yoshikitty.
Stephen Kijak è un regista di documentari. Fra i lavori di Stephen Kijak figurano il documentario nominato ai BAFTA e acclamato dalla critica Scott Walker – 30 Century Man (2006), il celebre documentario Cinemania (2002) su cinque cinefili compulsivi e Stones in Exile sui Rolling Stones e prodotto da Passion Pictures (2010). Nel 2012, ha collaborato nuovamente con Passion Pictures con un documentario sull’ultima, grande leggenda del basso elettrico, Jaco Pastorius.
A gennaio del 2015 ha visto l’uscita mondiale del documentario-evento Backstreet Boys: Show ‘Em What You’re Made Of. È un ex-batterista che risiede a Los Angeles.

Lascia un commento