VOLTERRA XXII, prima città toscana della cultura. Il cartellone dal 1° al 7 agosto: teatro, musica, mostre e molto altro

Ecco gli appuntamento in calendario dal 1° al 7 agosto 2022 nell’ambito di VOLTERRA XXII
PRIMA CITTÀ TOSCANA DELLA CULTURA 2022 ri/generazione umana.

IL CALENDARIO 1-7 agosto 2022

Lunedì 1° agosto

Teatro Romano

New Beginning: il suono dopo il silenzio per Festival Internazionale Teatro Romano Volterra

Teatro Romano, piazza Caduti nei Lager Nazisti, Volterra
“New Beginning” è il cambiamento. È il suono in movimento, libero e coraggioso, verso un nuovo spazio, sicuro e rinnovato, per una fiduciosa e necessaria rinascita. “New Beginning” è l’esperienza del suono che si trasforma in energia: energia nuova, condivisa, necessaria. Roberta Di Mario è una compositrice e pianista, direttrice artistica e curatrice di festival musicali. Diplomata al Conservatorio Arrigo Boito di Parma con menzione d’onore, è stata definita “artista contemporanea neoclassica”. Tra differenti stili e generi, crea il proprio attraverso sonorità classiche, world music, minimal ed elettronica. Opera nel mondo del teatro, dell’arte, del cinema e della pubblicità. Orario: 21.30.

Lunedì 1 agosto

Gara ciclistica

Centro storico, Volterra
Gara ciclistica nel centro storico. Orario; dalle 9 alle 18.

1-15 agosto

Festival Musicale

Comune, via Volterrana 380, Capannoli (PI)
Festival musicale di Capannoli. Orario: dalle 10 alle 23.

Martedì 2 agosto

The Spiritual Way

Cisterna Romana Parco Archeologico Enrico Fiumi, viale Wunsiedel, Volterra

page1image1647536“The Spiritual Way” è un progetto musicale per sax solo e reverbero naturale dell’associazione culturale Cantiere Madaus. Ideato da Dimitri Grechi Espinoza, sassofonista e ricercatore musicale, per valorizzare il rapporto suono-struttura architettonica. La scelta dei luoghi delle esibizioni è frutto di uno studio ventennale sulla diversa risposta acustica degli ambienti che generano un particolare reverbero del suono naturale dello strumento per consentire un’esperienza spirituale dell’ascolto. L’esibizione sarà scaglionata in otto mini-set di 10-15 minuti l’uno.

Consigliata la prenotazione: 0588 86099, info@volterratur.it.

Mercoledì 3 agosto

I Menecmi per Festival Internazionale Teatro Romano Volterra

Teatro Romano, piazza Caduti nei Lager Nazisti, Volterra

Il doppio e l’equivoco sono alla base del teatro. Shakespeare e Goldoni, con I Gemelli veneziani e la Commedia degli errori sono ispirati a Tito Maccio Plauto, il primo drammaturgo che ha raccontato la storia di due gemelli che, dopo essere stati separati neonati, si ritrovano in età matura, identici anche se caratterialmente opposti e la loro somiglianza ingenera una serie di ambiguità ed equivoci tra amici e parenti. Ne “I Menecmi” di Plauto Zucchi la commedia si trasferisce ai giorni nostri,

ambientata in un campo Rom.

Giovedì 4 agosto

Vol’Tango

Orario: 21.30.

Piscina comunale di Ponteginori, Montecatini Val di Cecina (PI)
Let’s dance: rock, pop, tango argentino, valzer, polca con dj Ezequiel Sanucci. Orario: dalle 21.30 alle 23.30.

Giovedì 4 agosto

Mercatino di Chianni

Via del Piastriccio 2, Chianni (PI)
Mercatino di prodotti tipici locali e artigianato. Orario: dalle 10 alle 23.

Giovedì 4 agosto

La Candela di Caravaggio

Chiostro della Pinacoteca Civica, piazza Minucci 7, Volterra
Presentazione del libro di Nico Fano. “La Candela di Caravaggio” racconta la relazione privilegiata tra il teatro, la pittura e la scultura attraverso alcuni quadri e artisti e le loro tecniche sceniche. Ciascuna delle 18 opere scelte dall’autore è come un romanzo nel quale la società del tempo si rispecchia, grazie alla visione e alla teatralità che esprime. Nicola Fano insegna Letteratura e Filosofia del Teatro all’Accademia Albertina di Belle Arti di Torino. Orario: dalle 17.30 alle 18.30.

Giovedì 4 agosto

Joan Thiele per Anti Social Social Park / Parco archeologico Enrico Fiumi, viale Wunsiedel, Volterra

Tre giorni, dal 4 al 6 agosto, per la terza edizioni di Anti Social Social Park (ASSP) – Where Ideas Meet Music, un progetto organizzato e pensato dai giovani del territorio per investire nel capitale sociale delle nuove generazioni con nuove idee e nuovi modi di pensare alle relazioni. Ospite della prima giornata Joan Thiele, cantante emergente che con le sue origini italo-colombiane è diventata una rappresentante nostrana del genere indie-pop elettronico. Orario: dalle 15 alle 23.45.

Lascia un commento