Vino Nobile e primi piatti a base di pecorino: a Montepulciano la sfida enogastronomica fra le contrade del Bravìo

In cantina e in cucina, Siena

Il Vino Nobile è l’orgoglio di Montepulciano dove da venerdì 18 a domenica 20 agosto 2017 si svolgeranno – organizzato dal Consorzio di tutela del Vino Nobile (foto) – l’evento di “Cantine in piazza” e la sfida “A Tavola con il Nobile”. L’appuntamento di venerdì 18, dalle ore 20 in poi, è di fatto un’anteprima, che prevede “Cantine in piazza” con decine di aziende del territorio che presentano ai turisti e non solo a loro le etichette delle loro produzioni. Degustazioni di vino, ma anche di prodotti tipici della zona che sono stati selezionati dal Magisrato delle Contrade del Bravìo delle Botti che andrà in scena – come di consueto – l’ultima domenica di agosto.

Da sabato 19 agosto, invece, entra nel vivo l’appuntamento con “A Tavola con il Nobile”, il concorso enogastronomico che vedrà sfidarsi ai fornelli i rappresentanti, cioè cittadini di Montepulciano, delle otto contrade che partecipano al Bravìo. Quella di quest’anno è la quindicesima edizione di “A Tavola con il Nobile” che è stata ideata insieme al Consorzio del Nobile con il giornalista della Rai Bruno Gambacorta.

La sfida di questa edizione 2017 di “A Tavola con il Nobile” vede protagonista il formaggio pecorino che dovrà essere alla base di primi piatti ad hoc. La sfida, quindi, premierà la contrada che è stata più sensibile e capace di abbinare un primo a base di pecorino con il Vino Nobile di Montepulciano. Il clou sarà quindi domenica 20 agosto alle 16 presso il Teatro Poliziano dove (conclusi gli assaggi dei piatti) sarà reso noto il nome del vincitore della sfida enogastronomica. Seguirà la presentazione del panno dell’ormai prossima edizione 2017 del Bravìo.

Lascia un commento