VILLA BERTELLI. Un fine settimana con tanti eventi: incontro con Francesca Fialcini (il 3 luglio alle ore 18), visita guidata alla mostra di Alfredo Catarsini e conferenza (domenica 4) e poi Dante700 in Villa (lunedì 5)

VILLA BERTELLI / 1 – A Parliamone in Villa c’è Francesca Fialdini (3 luglio 2021, ore 18 – Giardino dei Lecci) 

Il volto amato di Rai Uno, ospite a Forte dei Marmi della rassegna di Villa Bertelli, accompagnamento musicale al pianoforte con Andrea Caciolli. Ingresso libero. Necessaria prenotazione 0584 787251

Nel alla conduzione de La vita in diretta, su Rai, ha presentato anche varie edizioni dello Zecchino d’oro. Nel 2019 è diventata la padrona di casa di Da noi… a ruota libera nel pomeriggio domenicale di Rai1 e pochi mesi fa ha realizzato per Rai3 in prima serata Fame d’amore, un programma giornalistico di grande qualità sul tema dei disturbi del comportamento alimentare. Francesca Fialdini è un personaggio amato dal grande pubblico, sia maschile che femminile per capacità, sensibilità e carisma. Nel corso dell’appuntamento di sabato il maestro Andrea Caciolli allieterà la platea con intermezzi musicali, legati ai programmi e alla carriera di Francesca. L’ingresso al Giardino dei lecci, allestito con una bellissima scenografia verde da Vannucci Piante di Pistoia, è libero e con prenotazione allo 0584 – 78.72.51. Radio Bruno Toscana è radio partner della manifestazione.

______________________________________________

VILLA BERTELLI / 2 – Proseguono gli eventi legati alla mostra “Alfredo Catarsini- Esplorazioni” (4 luglio ore 17 visita guidata, ore 18 incontro “La Versilia dipinta”)

Prosegue il calendario estivo della Fondazione Alfredo Catarsini 1899, che proprio domani (29 giugno 2020) compie il primo anno trascorso dalla sua costituzione.

Il prossimo appuntamento – dal titolo “La Versilia dipinta” – si terrà domenica 4 luglio 2021 alle ore 18 a Villa Bertelli di Forte dei Marmi (via Mazzini 200, prenotazioni al numero  +39 0584 787251) e sarà preceduto alle ore 17 dalla possibilità per tutti di partecipare alla visita guidata gratuita della mostra “Alfredo Catarsini – Esplorazioni”, in corso fino al prossimo 5 settembre al primo piano di Villa Bertelli (massimo 6 persone ogni 20 minuti, prenotazioni al numero +39 342 1684031). All’incontro, che sarà condotto e moderato dal critico d’arte Claudia Menichini, interverranno: Cristina Acidini (presidente dell’Accademia delle Arti del Disegno e dell’Opera di Santa Croce di Firenze), Stefano Casciu (direttore del Polo Museale della Toscana) e  Adolfo Lippi (scrittore, giornalista e regista).

Una storia che arriva da lontano / Per il suo habitat e il suo paesaggio straordinario, la Versilia ha incantato poeti e pittori sin dal ‘700. I pittori hanno dipinto una natura che era fatta di dune sabbiose, pinete, basse colline coperte di ulivi, laghi. Nell’intera Versilia esplose la passione al paesaggio marino e quando il giovane Alfredo Catarsini negli anni Venti del Novecento cominciò a dipingere molti erano, dunque, i riferimenti non solo locali. A fine Ottocento era diventata di moda la balneazione e le frequentazioni di personaggi e artisti importanti anche di fama internazionale divennero sempre più numerose; nel Novecento la Versilia divenne un luogo irrinunciabile e di grande interesse.  Attentissimo ai cambiamenti e alle mutazioni, nella sua lunga vita, Catarsini visse la trasformazione del paesaggio della Versilia della sua giovinezza: al posto delle dune sabbiose sorgevano i grandi alberghi, locali di moda e così egli cambiò soggetti e prospettive della sua opera.Iniziò un’esplorazione di ciò che in Europa si stava affermando, il futurismo, il cubismo, l’astrattismo e creò, con un proprio stile, nuove tematiche come il Riflessismo e il Simbolismo Meccanico. Ma non abbandonò mai del tutto di dipingere la luce di quei paesaggi, i colori delle marine, delle darsene operose, delle montagne, delle atmosfere invernali, che erano un tutt’uno con lui stesso, anche quando dipingeva altro.

Il calendario estivo della Fondazione Catarsini / Per tutta l’estate la Fondazione Alfredo Catarsini 1899 ha in programma una serie di iniziative di cui è organizzatrice o semplice patrocinante. 

Prosegue fino al 5 settembre a Villa Bertelli di Forte dei Marmi la mostra “Alfredo Catarsini – Esplorazioni” visitabile con ingresso libero tutti i giorni e talvolta con guida gratuita (a tal proposito consultare il calendario sul sito web della Fondazione Catarsini all’indirizzowww.fondazionecatarsini.com/2021/05/26/calendario-eventi-estate-2021/). 

Martedì 20 luglio alle 18 al Caffè della Versiliana di Marina di Pietrasanta, Cristina Acidini e Vittorio Sgarbi saranno protagonisti della presentazione del libro Alfredo Catarsini. L’arte vera affascinante amica (prenotazioni al numero tel. 39 0584 265757. 

Sabato 24 luglio “Festa dell’arte” dedicata all’artista viareggino, con visite guidate alla sua mostra a Villa Bertelli, all’atelier Catarsini presso la Villa Museo Paolina Bonaparte, in via Machiavelli 2, a Viareggio e l’apertura straordinaria della casa-museo dell’artista (dalle 16 alle 19) in via Palermo 4, a Viareggio:prenotazioni entro il 22 luglio al numero +39 342 1684031

Il mese di agosto si aprirà con una doppia presentazione della nuova edizione del romanzo Giorni neri di Alfredo Catarsini: venerdì 6, alle 18, a Villa Bertelli di Forte dei Marmi (con Elena Torre e Ilaria del Bianco, prenotazioni al numero +39 0584 787251) e lunedì 9alle 18 sul sagrato della Chiesa di Sant’Anna di Stazzema (frazione di Stazzema), sempre con Elena Torre, Michele Morabito (Direttore del Parco nazionale della pace) e Antonia D’Aniello (già soprintendente a Lucca): anche in questo caso prenotazioni al numero +39 0584 795218

Quindi il 27 agosto, alle 18 al Caffè della Versiliana di Marina di Pietrasanta, sarà presentato il libro di Marco Ferri Emergenze dantesche. Come e dove incontrare il sommo Poeta a Firenze a sette secoli dalla sua morte (Linea edizioni, prenotazioni al numero +39 0584 265757), mentre il 29 agosto alle 18 a Villa Bertelli di Forte dei Marmi appuntamento con la conferenza della saggista Marilena Cheli Tomei dal titolo “Le donne di Catarsini” (prenotazioni al numero+39 0584 787251). 

___________________________

VILLA BERTELLI / 3 – Ulisse e Guido: differenze tra fraudolenti (5 luglio 2021, Giardino dei Lecci, ore 18)

Appuntamento con la seguitissima rassegna Dante 700 in Villa, lunedì 5 luglio alle 18.00 nel Giardino dei lecci di Villa Bertelli a Forte dei Marmi. Protagonisti dell’incontro, a cura di Massimo Seriacopi e Simone Barlettai, due personaggi immensi: Ulisse e Guido: differenze tra fraudolenti, ossia il mitico eroe acheo di Itaca, narrato nell’Odissea, che da lui ha preso il nome e Cavalcanti il poeta, filosofo ed insigne esponente della corrente del Dolce Stil Novo, nonché amico personale di Dante Alighieri. Con loro la letteratura dell’umanità intera fa un balzo, ponendosi di fronte a casi esemplari di grandezza e fallimento, e interrogandosi sul senso stesso dell’esistenza.

Massimo Sieracopi e Simone Barlettai racconteranno i due fraudolenti: il seguir virtude a canoscenzadell’antico greco, che mai parlerà del motivo della sua dannazione, e l’urbinate, che parlerà solo di questa, contesa da San Francesco a un diavolo insolitamente aristotelico. Ingresso libero. Necessaria prenotazione 0584 787251. 

 

Lascia un commento