VERSO NATALE. I quartetti degli Amici della Musica, il Toscana Gospel Festival e i concerti dell’ORT

Arezzo, Firenze, Livorno, Lucca, Massa-Carrara, Musica

Verso Natale. In programma numerosi concerti a partire dal fine settimana del 10 e 11 dicembre 2016. Protagonisti i programmi degli Amici della Musica, dell’ORT (con varie formazioni) e il Festival  Gospel della Toscana.

AMICI DELLA MUSICA: DUE QUARTETTI E UNA SERATA GOSPEL

Omaggio a Dvořák con il Quartetto Jerusalem: l’appuntamento è per sabato 10 dicembre 2016 al Teatro della Pergola di Firenze (ore 16), dove domenica 11 dicembre 2016 ci sarà, invece, il Quartetto Guadagnino al debutto con “Tre notti” si Silvia Colasanti (ore 21). Ma il programma degli Amici della Musica non si ferma qui: infatti lunedì 12 dicembre (ore 21) al Teatro della Pergola ci sarà il “Natale con gli Swingle Singers”.

 

L’omaggio di sabato 10 dicembre alla musica da camera di Antonin Dvořák, come accennato, vede protagonista il Quartetto Jerusalem, formato da musicisti di origini israeliane e attivo dal 1996, da allora acclamatissimo in sale da concerto come la Tonhalle di Zurigo, la Wigmore Hall di Londra, la Salle Pleyel di Parigi, protagonista di tournées di successo in America. Ai quattro archi del Jerusalem si uniscono, quando richiesto dal programma, la viola della salisburghese Veronika Hagen, nota per suonare assieme ai fratelli nel quartetto d’archi che porta il loro cognome, e il violoncello del canadese Gary Hoffman, celebrato camerista e solista sotto bacchette rinomate come quelle di Dutoit, Nagano, Levine. Il programma vede infatti crescere gradualmente l’organico degli archi. Inizio con unaboema.

Domenica 11 (ore 21) nel Saloncino del Teatro della Pergola, per il ciclo Il mondo del quartetto fa il suo debutto agli Amici della Musica una giovane ma già lodata formazione: è il Quartetto Guadagnini, autorevole prodotto della scuola musicale italiana, nato nel 2012 dall’affiatamento di musicisti provenienti da quattro differenti città (Ravenna, Pescara, Roma e Bari) e nel 2014 vincitore del Premio Piero Farulli, nell’ambito del Premio Franco Abbiati dell’Associazione Nazionale Critici Musicali Italiani. Emblema del repertorio padroneggiato dal Guadagnini, dedito al grande repertorio classico ma particolarmente attento alla musica del Novecento e a quella del nostro tempo, è il programma presentato per questo debutto: inizio con Schubert, il Quartetto op.29 D. 804, noto come “Rosamund” e conclusione con Bartók, il Quartetto n. 4, reso saldo da temi che si ripropongono nei vari movimenti. Ma significativamente incastonata fra Schubert e Bartók è la proposta di Tre notti di Silvia Colasanti, pagina del 2016 che la nota compositrice ha espressamente dedicato al Quartetto Gudagnini.  

Avrà invece le voci degli strepitosi e celeberrimi Swingle Singers – oggi con il nome di The Swingles – l’atmosfera natalizia evocata nel concerto di lunedì 12 (ore 21), al Teatro della Pergola. “Winter Tales” il titolo della serata, racconti d’inverno con le note di canti e carole della tradizione natalizia di ogni parte del mondo, come “O Holy Night” e “Silent Night”, ma anche di quelle celeberrime rivisitazioni di brani strumentali che hanno fatto la fama degli Swingles, come il Concerto Grosso “Fatto per la notte di Natale” di Corelli. 

“NON SOLO OPERA” CON ORT-ENSEMBLE (e altri concerti)

Brani strumentali da Rossini, Puccini e Verdi per “Non solo opera” di ORT Ensemble,
concertatore Daniele Giorgi. Con: violini Chiara Morandi, Angela Asioli, Patrizia Bettotti, Stefano Bianchi, Gabriella Colombo, Francesco Di Cuonzo, Marian Elleman; viole: Stefano Zanobini, Caterina Cioli, Alessandro Franconia; violoncelli: Augusto Gasbarri, Stefano Battistini; contrabbasso Amerigo Bernardi.
Il programma prevede Gioachino Rossini, Sonata a quattro n° 3 in do maggiore; Giacomo Puccini, Crisantemi; Gioachino Rossini Sonata a quattro n° 1 in sol maggiore; Giuseppe Verdi, Quartetto in mi minore (versione per orchestra d’archi) È una produzione Fondazione ORT. Il concerto è in agenda  al Teatro dei Vigilanti di Portoferraio domenica 11 dicembre 2016 alle ore 18; al teatro Giacomo Puccini di Altopascio martedì 13 dicembre alle ore 21; mercoledì 14 dicembre al Teatro Dante di Sansepolcro alle ore 21. 

I Solisti dell’ORT, invece, saranno protagonisti con “Non solo Mozart” (Mozart, Bruck, Piazzola) venerdì 16 dicembre al Teatro Comunale Ferdinando Quartieri di Bagnone, ore 21.15. E domenica 18 dicembre nuovo appuntamento, questa volta con “I fiati all’Opera” (quintetto di fiati dell’ORT, con Alessandro Riccio attore), con un programma di musiche Mozart, Rossini, Bizet e Puccini. Il concerto sarà al teatro Comunale degli Antei (ore 21.15) di Pratovecchio-Stia.

TOSCANA GOSPEL FESTIVAL: il via dal Goldoni di Livorno

Conto alla rovescia per il via alla XXI edizione del Toscana Gospel Festival che da sabato 10 dicembre 2016 andrà in scena in 19 tappe in altrettante località della nostra regione. La partenza è dal Teatro Goldoni di Livorno, sabato 10 dicembre 2016 (ore 21) con il concerto di Volley Morgan & The New-Ye. Domenica 11 dicembre (ore 21.15) l’appuntamento si sposta a Massa e Cozzile nella chiesa di Santa Maria Assuntacon Joyful The Spirit of New Orleans; venerdì 16 dicembre (ore 21.15) Serenità Singers saranno nella cattedrale di San Giovanni Evangelista a Sansepolcro (ore 21.15); Denis Reed & Gap saranno i protagonisti a Lusingano (Teatro Rossini ore 21.15) sabato 17 dicembre; mentre domenica 18 quest’ultimo ensemble si sposta a Calenzano per un concerto al Teatro Manzoni (ore 21.15).

Lascia un commento