VERSILIANA 2020. Giordano Bruno Guerri incontra al Caffè (16 luglio, ore 18.30) Maurizio Guerra, diplomatico e scrittore. E alle 21.30 appuntamento con il cinema sotto le stelle: si proietta “Bagnomaria” con Giorgio Panariello

Focus, Versilia

E’ un sodalizio forte quello che la Fondazione Versiliana ha voluto stringere con Giordano Bruno Guerri. Tenacemente voluto dal presidente della Fondazione Versiliana Alfredo Benedetti, il legame con il maggior esperto della figura e dell’opera dannunziana, storico, scrittore nonché Presidente del Vittoriale degli Italiani, affonda le sue radici già dalla passata edizione della Versiliana, per fiorire al Festival di quest’anno con un ciclo di incontri dedicati a d’Annunzio e non solo, che la Fondazione ha voluto proprio affidare alla conduzione e cura di Giordano Bruno Guerri. (Sopra il titolo: Giordano Bruno Guerri, a sinistra, con il presidente Benedetti).

“La Versiliana – spiega il presidente Alfredo Benedetti – riparte da d’Annunzio e dalla storia dei suoi soggiorni in Villa, che in questa edizione abbiamo voluto valorizzare anche con la posa del busto dedicato al Vate, così come con la mostra di Andrea Chisesi e con il ciclo di incontri condotti da Giordano Bruno Guerri, con cui abbiamo avviato un proficuo rapporto di collaborazione ed amicizia e che ringrazio ancora per aver accolto il nostro invito”. 

Da queste premesse si giunge così al primo appuntamento, firmato da Giordano Bruno Guerri per il Caffè de La Versiliana 2020 che si terrà domani giovedì 16 luglio 2020 alle 18.30. Di Guerri sarà ospite l’Ambasciatore Maurizio Serra, diplomatico e scrittore, già Ambasciatore Italiano a Parigi che nel corso della sua carriera ha rappresentato l’Italia all’Onu e all’Unesco. Primo italiano ad essere chiamato a far parte dell’Académie francaise, Maurizio Serra è autore di libri importanti sugli intellettuali europei fra le due guerre, fra cui gli ultimi due su Malaparte e d’Annunzio, dei quali si parlerà durante l’incontro alla Versiliana. 

La Fondazione Versiliana ricorda che l’ingresso agli Incontri al Caffè sarà come sempre libero, fino ad esaurimento posti. Si consiglia di presentarsi con largo anticipo rispetto all’inizio degli incontri per le pratiche di registrazione degli accessi e per evitare assembramenti e code. Si ricorda al pubblico di mantenere la distanza interpersonale di almeno un metro ed indossare la mascherina qualora il mantenimento della distanza non fosse possibile. Info 0584 265757 www.versilianafestival.it

Gli incontri al Caffè sono trasmessi in diretta streaming sul canale Youtube “Versiliana Festival” e saranno in onda anche su Noi Tv,TV Parma, Tele Etruria, Umbria Tv e Toscana TV.

I PROSSIMI APPUNTAMENTI AL CAFFE’ DE LA VERSILIANA 
(programma completo su 
www.versilianafestival.it

Venerdì 17 luglio
Dalla filosofia alla letteratura: i figli dell’oltreuomo

Alessandro Montefameglio e Massimiliano Montefameglio con Giuliano Campioni, Docente di filosofia Università di Pisa, Direttore Centro ‘Colli-Montinari’ e Raffaele Donnarumma, Professore associato Letteratura italiana Università di Pisa

Sabato 18 luglio / Covid-19: siamo pronti?

David De Filippi con Martina Benedetti, infermiera e scrittrice, impegnata in prima linea sulla battaglia anti-Covid e Anna Vagli, scrittrice e criminologa, autrice (Assieme a Martina Benedetti) del libro “Non siamo pronti”.

******************************

IL CINEMA ALLA VERSILIANA

“Bagnomaria” : basta una sola parola per pensare alla Versilia, all’estate, agli ombrelloni colorati sulla spiaggia e all’irresistibile comicità di Giorgio Panariello. E la Versiliana, che dell’estate in Versilia è uno dei simboli con il suo carosello di eventi , è pronta a trasformarsi di nuovo in un grande cinema all’aperto, cornice ideale al fresco della pineta per proporre proprio la proiezione del film cult di Giorgio Panariello. 

Seconda pellicola in programma per la nuova rassegna cinematografica che la Fondazione Versiliana ha messo a punto come novità della stagione 2020 del suo Festival , Bagnomaria (giovedì 16 luglio 2020, ore 21:30 , biglietto di ingresso 5 euro) è un film che, a più di 20 anni di distanza dall’uscita nelle sale cinematografiche, rappresenta tutt’oggi uno spaccato di comicità e di irriverenza tipicamente toscana, con i suoi tratti decisamente bizzarri e talvolta veritieri. 

I personaggi – Mario, Merigo, Pierre, Simone – e le battute, “si vede il Marsupio”, “c’ho una potenza ne’ bracci”, adottate da intere generazioni , ancora oggi non perdono la loro vis comica : Bagnomaria è un vero e proprio cult delle spiagge della Versilia, un evergreen da rivedere in una sera d’estate e farsi qualche risata in compagnia di vecchi amici. 

Bagnomaria fa parte insieme a Il Ciclone di Leonardo Pieraccioni e a Ovosodo di Paolo Virzì che il Festival La Versiliana con il sostegno di Regione Toscana – Toscana Promozione Turistica e in collaborazione con Comune di Pietrasanta e Apuania Cineservice, propone come omaggio alla cinematografia toscana : pellicole che hanno fatto ridere l’Italia intera e che hanno ancor più fatto apprezzare le bellezze della Toscana annoverandola tra le mete turistiche più desiderate del Paese. Info 0584 265757 www.verisilianafestival.it

Lascia un commento