“Vaneggiar cantando: la follia nel melodramma”: concerto lirico a Forte dei Marmi (Villa Bertelli, 15 settembre alle ore 21). Con i soprano Silvia Pacini e Fabiola Formiga

Musica, Versilia

La rassegna di Villa Bertelli a Forte dei Marmi L’altra Villa presenta Vaneggiar cantando: la follia nel melodramma, un concerto lirico per incontrare il comune sguardo, che accompagna alcune delle protagoniste dell’opera nei sentieri della follia. L’appuntamento è martedì 15 settembre 2020 alle 21.00 nel Giardino dei lecci, dove si esibiranno il soprano Silvia Pacini, il soprano Fabiola Formiga, Massimo Colombani al flauto, Veronica Pucci con l’arpa e Cesare Goretta al pianoforte. L’evento è promosso da Villa Bertelli, in collaborazione con il centro Incontri Contemporanei L’Agorà, di Viareggio, che, alle 18.00 in Piazza Campioni all’ex Supercinema, presenterà il libro di Alessandro Gnocchi I nemici di Oriana, nell’ambito di una serie di appuntamenti dedicati alla giornalista fiorentina, scomparsa proprio il 15 settembre del 2006. Il concerto serale di Villa Bertelli raccoglierà l’ideale testimone delle celebrazioni per la Fallaci e offrirà anche l’occasione per un momento di confronto e introspezione, a cui interverranno la psicoanalista Giulia Bianchi e la laureanda in psicologia Federica Figus. Necessaria la prenotazione allo 0584 787251. Ingresso a pagamento 10 euro.

Programma: 

“Il mio ben quando verrà” da “La Nina pazza per amore” di Paisiello

“Col sorriso d’ innocenza” da ” Il Pirata” di Bellini

“O ma lyre immortelle” da “Sapho” di Gounod

“L’altra notte in fondo al mare” da “Mefistofele” di Boito

“Scena del sonnambulismo” da “Macbeth” di Verdi

“Regnava nel silenzio” da “Lucia di Lammermoor” di Donizetti

“Mild und leise” da “Tristan und Isolde” di Wagner

Lascia un commento