CASTELLINA MARITTIMA: Tappa (26 ottobre) di Utopia del Buongusto con “Romeo e Giulietta stanno bene!”. PRATO: al Politeama c’è (26 ottobre) “A un certo momento”. LIVORNO: ai 4 Mori un musical per l’affido familiare (il 29). UP&DOWN: Paolo Ruffini e Mayor Von Frinzius a Firenze (11 novembre)

Firenze, Livorno, Pisa, Prato, Teatro e Danza

UTOPIA DEL BUONGUSTO (IL 26 OTTOBRE 2019)

Il tema dell’amore in primo piano per il festival teatral – gastronomico “Utopia del Buongusto”. Sabato 26 ottobre 2019 alle 21,30 al Teatro Ulderigo Niccolini a Castellina Marittima (Pisa) in Via Gugliemo Marconi 3, va in scena lo spettacolo di prosa “Romeo e Giulietta stanno bene! Amore contro tempo”. Liberamente ispirato a Romeo e Giulietta di Shakespeare, con Andrea Kaemmerle, Anna Di Maggio e Silvia Rubes. Senografia di Marco Fiorentini. Produzione di Guascone Teatro con il contributo della Regione Toscana. 

  • Alle 20,00 cena al Ristorante Papacqua. Informazioni e prenotazioni 3280625881 – 3203667354. Da non perdere: l’ottimo vino e olio delle aziende agricole del territorio.

La produzione più romantica di Guascone Teatro guarda al teatro classico, prende la storia d’amore più famosa e passionale e la filtra attraverso il suo sguardo comico e dolce, toccando quasi un realismo magico in odore di Marques e Borges. «Ci avete mai pensato – spiega Andrea Kaemmerle – a cosa ne sarebbe stato di Romeo e Giulietta se quella notte non fossero morti?».

romeo e giulietta 5

Romeo e Giulietta stanno bene, non sono morti, anzi hanno dovuto vivere per tantissimi anni affrontando tutte le difficoltà quotidiane dovute a convivenza, lavoro, vecchiaia e modernità. Lo spettacolo ricorda (quasi citandoli) molti capolavori del teatro del 900, da “Giorni Felici” a “Rumori fuori scena”. Il testo è un omaggio dolcissimo all´amore lento, quello che dura, quello che sa trasformarsi da passione in esperienza. L´amore dei nostri nonni, l´amore dei resistenti. I tre artisti si muovono da più di 25 anni in modo indipendente e molto personale, si tratta di tre onesti e talentuosi cercatori di bellezza che si sono messi alla ricerca di un amore che non si consuma e lo hanno trovato.

AL POLITEAMA PRATESE  “A UN CERTO MOMENTO…” (IL 26 OTTOBRE 2019)

Si chiude con lo spettacolo dal titolo A un certo momento…, in scena sabato 26 ottobre 2019, alle 21.00, la rassegna SON VENTANNI. eccellenze pratesi per il Politeama pensata percelebrare i venti anni dalla riapertura del Teatro Politeama Pratese. Ideata da Camici Miei, compagnia teatrale nata negli anni ‘70 a Prato con il nome di GAM, Gruppo Autonomo Studenti di Medicina, dalla passione di un gruppo di studenti della facoltà di Medicina, improvvisatisi attori per diletto, la commedia si compone di alcuni dei brani più brillanti e comici prodotti negli anni, rappresentando situazioni, ambienti di lavoro e familiari tipici del mondo cittadino di ieri e di oggi. Per la prima volta senza la supervisione di Rodolfo Betti, noto autore e regista pratese recentemente scomparso a cui è dedicato lo spettacolo. Fu proprio Betti a proporsi di guidare la nascente compagnia producendo negli anni numerosi show che hanno animato la scena dei più ambiti teatri della città di Prato oltre a quella di svariati teatrini di provincia.

Espressasi grazie alla comicità delle commedie, degli sketches e dei monologhi di Betti, insieme alle musiche di Claudio Azzini, la compagnia ha ripreso l’attività teatrale nel 1996, dopo una pausa lunga più di venti anni indotta dagli impegni della professione medica e interrotta grazie alla proposta dell’Ordine dei Medici di Prato di metter su uno spettacolo a sostegno del Centro di Solidarietà della città. In quegli anni ha stretto un prezioso sodalizio con le socie del Lions Club Prato Castello dell’Imperatore, che ormai ne producono gli spettacoli, dalle importanti finalità benefiche, e a cui si deve la creazione di uno splendido e spensierato corpo di ballo.

Il prezzo dello spettacolo è di € 15. L’incasso della serata sarà devoluto a una raccolta fondi per i lavori di ristrutturazione del Politeama, a testimonianza di quanto la vita e la salute dell’Ex-Banchini stia a cuore a tutta la città, sin dalla sua rinascita nel 1999.

Per informazioni e prevendita: Teatro Politeama Pratese

Via G. Garibaldi 33 – PRATO | Tel. 0574 603758

 e-mail: teatro@politeamapratese.comwww.politeamapratese.com

“SIAMO STORIE” AI 4 MORI DI LIVORNO (IL 29 OTTOBRE 2019)

Uno spettacolo per promuovere in modo diverso la conoscenza dell’Affidamento familiare: il musical “Siamo Storie” in programma per il 29 ottobre 2019 al Teatro 4 Mori (ore 21.15) ingresso gratuito. Uno spettacolo divertente, coinvolgente, ricco di musica, adatto a tutti ed in grado di superare quei pregiudizi che associano il tema dell’affido solamente a difficoltà e sofferenze.

A promuoverlo è il Centro Affidi del Comune di Livorno nell’ambito di una programmazione condivisa con altri Centri Affido della provincia di Livorno con i quali è prevista un’attività coordinata. Lo spettacolo ha il contributo finanziario della Regione Toscana.

affido foto

“Siamo storie”, per la regia di Emiliano D’Ambrosio, viene rappresentato dalla compagnia teatrale amatoriale “Tutti e nessuno” ed ha l’obiettivo di sensibilizzare il pubblico sulla preziosa e sempre più necessaria risorsa dell’affido e in generale sulla cultura dell’accoglienza. La scelta di questo peculiare strumento promozionale  – il musical- è il frutto di un lavoro costante del Centro Affidi nel cercare adeguati strumenti comunicativi  che siano in grado di far conoscere questa forma di aiuto ancora poco conosciuta. L’iniziativa è stata presentata a palazzo comunale dall’assessore al sociale Andrea Raspanti, da Susanna Malfanti, responsabile del  Servizio Sociale Professionale, dalle assistenti sociali del Centro Affidi  Irene Pietra Caprina e Laura Buggiani e da Antonio Corcione, attore protagonista della compagnia teatrale “Tutti e nessuno”.  

Dello spettacolo in programma (in tournée in varie città toscane) ha parlato l’attore Antonio Corcione, il Matteo protagonista del musical, che insieme alla compagnia “Tutti e nessuno” cerca di portare sulla scena l’esperienza dell’affidamento vista da più punti di vista.

UP&DOWN AL TEATRO VERDI DI FIRENZE (L’11 NOVEMBRE 2019)

Appuntamento l’11 novembre 2019 alle ore 20.45  al Teatro Verdi di via Ghibellina a Firenze. Ci sarà un esilarante happening comico in cui Paolo Ruffini è in scena con gli attori diversamente abiti di Mayor Von Frinzius. Dopo il grande successo nei teatri di tutta Italia, torna a Firenze l’imperdibile appuntamento con lo spettacolo Up&Down, che accompagna gli spettatori in un viaggio, divertente ed emozionante, che racconta di relazioni e della bellezza che risiede nella diversità… semplicemente, uno spettacolo normale.Un evento ricco di incredibili sorprese e di grandi ospiti, il tutto arricchito dalla presenza delle telecamere di Mediaset. Sono previste delle formule agevolate per gruppi e associazioni e possibilità di biglietti omaggio.

PER INFO E PRENOTAZIONI
393. 134. 1998 (anche Whatsapp)
up@nonceproblema.it

Lascia un commento