Uovo alla Pop inaugura il nuovo spazio sugli Scali delle Cantine a Livorno. In mostra i bozzetti degli artisti che hanno risposto alla call per il prossimo festival di Street Art

Livorno

Inaugurazione del nuovo spazio della Galleria Uovo alla Pop, in programma domenica 22 aprile 2018 alle 18 a Livorno, Scali delle Cantine numero 36/38. Durante l’inaugurazione saranno presentati i bozzetti degli artisti che hanno partecipato alla call for artist per la creazione di un murale a Livorno, inserito all’interno del festival di street art per cui il collettivo di artiste ha lanciato lo scorso 31 marzo un crowdfunding per raccogliere i 15.000 euro necessari per l’organizzazione del festival.

Uovo Alla Pop – Inaugurazione Nuovo Spazio

Si aprono quindi le porte della nuova galleria Uovo alla Pop in uno spazio completamente rinnovato, che ospiterà uno spazio espositivo e un open space co-working che presto diventerà anche spazio di lavoro di una residenza d’artista, con una collocazione strategica che si collega al quartiere Garibaldi, ma anche al Pontino e al quartiere della Venezia. La galleria Uovo alla Pop è nata un anno fa con il sostegno del progetto di rigenerazione urbana Sicurezza in Garibaldi, oggi Garibaldi Top, finanziato prima dalla Regione Toscana e poi dal Comune di Livorno, con la promozione e organizzazione di Confesercenti Livorno e Sociolab.

Valeria Aretusi, Libera Capezzone, Giulia Bernini e Viola Barbara cominciano il loro impegno dalla prima temporary gallery in piazza Garibaldi, dove hanno organizzato eventi e portato artisti e critici d’arte di fama nazionale e internazionale, partendo da subito con una collettiva che ha radunato un’esposizione aperta di oltre 50 artisti. Le ambizioni del collettivo di artiste sono alte ed è per questo che lo spazio nuovo è totalmente rinnovato, anche se sempre vicino al nucleo di nascita di piazza Garibaldi, e i progetti sono in costante divenire. Il crowdfunding “Parete Aperta” lanciato dalle “uovas” il 31 marzo, per raggiungere grazie alle donazioni di tutti 15.000 €, va proprio nella direzione di questo allargamento di prospettiva, cercando di trovare nella street art un vettore di sviluppo artistico, sociale, turistico e partecipativo, come accade con successo in molte città del Belpaese e del mondo intero. In occasione dell’inaugurazione del 22 aprile, come accennato, saranno esposti in mostra i primi bozzetti arrivati dagli artisti che hanno preso parte alla call per per dipingere un grande murale in zona porta S. Marco, in occasione del festival di street art, che sarà finanziato grazie al crowfunding. Il bozzetto vincitore sarà scelto grazie al voto della giuria popolare e della giuria di galleria, per cui in occasione dell’inaugurazione tutti i partecipanti saranno invitati a mostrare le loro preferenze, lasciando il loro voto segreto del bozzetto preferito in una speciale teca creata per l’occasione, che rimarrà aperta per raccogliere i voti popolari, fino alla termine del crowdfunding. Durante l’inaugurazione ci sarà un approfondimento dei dettagli del festival immaginato per settembre e sarà illustrato a tutti i presenti il funzionamento del crowdfunding, sempre aperto su: http://www.eppela.com/uovoallapop

 

Lascia un commento