“Uomini di pietra”, prima tv della seconda stagione su DMax il 18 novembre alle 21.15 e in anteprima su Discovery. La vita dei cavatori tra l’Henraux di Paolo Carlo e la Fratelli Antonioli di Cesare Antognoli

Al via dal 18 novembre 2021 la seconda serie di  “Uomini di pietra”, con Henraux e F.lli Antonioli la nuova stagione vede consolidarsi il legame tra Paolo Carli e Cesare Antognoli. “Uomini di Pietra” unisce ai cavatori del Monte Altissimo di Henraux il lavoro di squadra dei fratelli Antognoli impegnati nella cava Gioia di Colonnata di Carrara. Prima tv su DMax il 18 novembre alle ore 21.15 e in anteprima su Discovery.

Cava Gioia dei Fratelli Antonioli, Colonnata. Sopra il titolo: “Uomini di pietra”, seconda stagione. Nella foto Cava Cervaiole di Henreaux a Seravezza

Il sodalizio avviato con la prima serie di “Uomini di Pietra” tra l’Henraux di Paolo Carli e la Fratelli Antonioli di Cesare Antognoli prosegue per tutta la nuova stagione della serie TV. Dalla seconda puntata in poi le telecamere si alternano tra le squadre delle cave del Monte Altissimo di Henraux e la squadra della cava Gioia Cancelli di Colonnata, nel cuore delle Apuane carraresi, una località il cui nome è emblema stesso del luogo.

Dal bacino minerario delle Apuane versiliesi con il Monte Altissimo al bacino minerario di Carrara, il racconto si fa ancora più intenso, vivace e ricco di colpi di scena. Insieme alle loro squadre, Paolo Carli e Cesare Antognoli devono far fronte ad una commessa internazionale molto prestigiosa che vede la richiesta del bianco di Carrara. Così entra in gioco a pieno titolo la cava a cielo aperto e in galleria dei F.lli Antonioli di Colonnata, dove si estraggono i più preziosi marmi bianchi di Carrara.

La cava Gioia Cancelli rappresenta, nell’universo del marmo di Carrara, una vera e propria azienda di famiglia, fondata dal nonno e da sempre di proprietà degli Antognoli vede ancora oggi al lavoro l’intera squadra formata dai fratelli Danilo, Cesare e Luca. Ma anche qui, così come accade per la nuova stagione per Henraux con l’arrivo di Barbara in cava e la presenza di Letizia in azienda, conosceremo la giovanissima Angelica Antognoli che, a soli 24 anni, partecipa attivamente al lavoro della ditta fondata dal nonno. Un lavoro che Angelica ha sempre sognato.

Uomini di Pietra evidenzia come in un universo nato decisamente al maschile oggi siano già molte le donne che lavorano nel settore del marmo donando un significativo contributo professionale.

Paolo Carli e Cesare Antognoli unitamente dichiarano: “Il nostro sodalizio, umano e professionale, ci ha portato ad accettare nuovamente la sfida di far conoscere al pubblico cos’è oggi il nostro settore, quali i suoi cambiamenti e le sue peculiarità. L’amicizia che ci lega ci ha uniti anche nel rappresentare ciò che le nostre aziende hanno di più prezioso: i nostri uomini e le nostre donne cui siamo grati tutti i giorni per accettare le sfide che il lavoro impone e anche per aver accettato nuovamente di mettersi in gioco recitando se stessi per donare una corretta visione di questo mondo, qui radicato da millenni di storia”.

“UOMINI DI PIETRA” (6×60) è una produzione originale GiUMa Produzioni per Discovery Italia con il sostegno di Trentino Film Commission. DMAX è visibile al Canale 52 del Digitale Terrestre, Sky Canale 170, Tivùsat Canale 28. Le puntate saranno disponibili in anteprima streaming ogni settimana dall’11 novembre su discovery+.  

 

Lascia un commento