“Uno Nessuno Centomila”: Enrico Lo Verso interpreta Pirandello al Teatro delle Sfide di Bientina. Lo spettacolo conta già oltre 300 repliche e 250mila spettatori

Pisa, Teatro e Danza

Enrico Lo Verso è l’indiscusso interprete di una delle numerose pagine di prosa della quinta stagione del “Teatro Liquido” di Guascone Teatro. Venerdì 18 gennaio 2019 alle 21,30 al Teatro delle Sfide di Bientina (Pisa), in Via XX settembre 30, mette in scena ‘Uno Nessuno Centomila’. Da Luigi Pirandello per l’adattamento e regia di Alessandra Pizzi. 

Si tratta di uno spettacolo che ha al suo attivo oltre trecento repliche sold out con oltre duecento cinquantamila spettatori. La tournée di questa rappresentazione teatrale, coinvolge il pubblico, quello dei grandi eventi, quello del teatro ma, soprattutto, ed inaspettatamente, quello dei giovani.

Enrico-Lo-Verso

Omaggio  a Luigi Pirandello, attraverso l’adattamento teatrale del più celebre dei suoi romanzi: la storia di un uomo che sceglie di mettere in discussione la propria vita, a partire da un dettaglio, minimo insignificante. L’ironia della scrittura rende la situazione paradossale, grottesca e  accentua gli equivoci. Il monologo è  affidato alla bravura di Enrico Lo Verso il  popolare attore di film come ‘Il ladro di Bambini’ , ‘Baaria’, ‘ La scorta’, che, dopo anni di assenza dal teatro, torna sul palcoscenico per dar vita ad un contemporaneo Vitangelo Moscarda, in un allestimento minimale ma mutevole in ogni contesto . Nello scorsa stagione il “mattatore” della narrazione in questa sua importante interpretazione e la sua dinamica regista si sono aggiudicati il Premio Franco Enriquez.

Informazioni 328 0625881 e 3203667354, info@guasconeteatro.it, www.guasconeteatro.it. Biglietti: 15 euro intero, 12 euro ridotto. 

La rappresentazione è all’interno della quinta stagione (edizione 2018/2019) del “Teatro Liquido” di Guascone Teatro, ovvero “Utopia del Buongusto” (il festival estivo) in tempi freddi. Occasione allegra per star bene, essere attraversati da bei pensieri e migliorarsi la vita. Direzione artistica di Andrea Kaemmerle. Progetto sostenuto e promosso dal Comune di Bientina e Casciana Terme Lari. 

Lascia un commento