Un’estate al mare dagli anni ’50 ai ’90… vecchi filmini di famiglia si trasformano in un racconto corale seguendo il filo conduttore dei livornesi in spiaggia, sui bagni o sugli scogli. Un progetto dell’associazione 8mmezzo, le clip saranno trasmesse su Livù nella rubrica “Marea di Analogica”

Venerdì 26 marzo 2021 alle ore 12 nella Sala delle Cerimonie, alla presenza dell’assessore alla Cultura Simone Lenzi, saranno mostrate in anteprima dieci clip realizzate da vecchi filmini di famiglia, con filo conduttore “livornesi al mare”.

Le clip sono state montate dall’associazione culturale 8mmezzo, utilizzando filmati girati da famiglie livornesi dagli anni 50 agli anni 90 : autore del montaggio Michele Lezza e le musiche che accompagneranno le immagini sono state realizzate appositamente dal musicista Simone Di Maggio con la grafica dell’artista Umberto Staila.

Il progetto della 8mmezzo ha lo scopo di far rivivere le vecchie pellicole abbandonate nelle soffitte di famiglia e non solo. Nata nel 2014 l’associazione è diventata un punto di riferimento nazionale per il ritrovamento, la digitalizzazione e l’archiviazione di vecchi filmati girati in pellicola 8mm, super8 e 16mm. Ad oggi l’ archivio conta circa 90mila metri di pellicola di materiale inedito. Per tutte le info www.8mmezzo.it

Le clip saranno poi trasmesse sulla piattaforma Livù nella nuova rubrica intitolata “Marea di Analogica”.

Lascia un commento