Una serata molto speciale: Giacomo Puccini e Andrea Bocelli si incontrano in palcoscenico. Grazie alla tecnologia e ai robot. Al Teatro Verdi di Pisa

Musica, Pisa

Virtuosi e virtuali. Un uomo dell’Ottocento, il grande compositore Giacomo Puccini, Un tenore del Duemila, Andrea Bocelli, famoso a livello planetario. Ci pensano la tecnologia e la robotica ad avvicinarli sul palcoscenico del Teatro Verdi di Pisa mercoledì 3 ottobre 2018 alle ore 21, due personaggi che nella vita reale, di persona, non potrebbero mai incontrarsi. Quello che andrà in scena (nella serata di beneficenza della Fondazione Arpa nell’ambito del Festival internazionale della robotica) è un viaggio indietro e avanti nel tempo. Vedremo Puccini che si muove sul palco, così come Bocelli. I due dialogheranno, e ci saranno le arie immortali del Maestro lucchese e la voce del tenore di Lajatico. Nella scenografia del Teatro Verdi arte e robotica si incontrano, in un mix che l’attore Renato Raimo, direttore artistico del festival, è riuscito ad armonizzare. Dialogheranno Puccini e Bocelli, secondo un canovaccio ideato da Raimo, che è anche regista e interprete della serata. Quindi il tenore interpreterà la musica del maestro, attraverso brani alcune opere. Ci saranno i due soprano Ágnes Molnár e Ivana Canovic, l’Orchestra e il Coro dell’Università di Pisa e altri musici i e artisti.

Lascia un commento