Una grande festa di ottoni. Domenica 2 ottobre (ore 17) all’Auditorium del Suffragio di Lucca una cinquantina di musicisti con trombe, corni, tube e altri strumenti a fiato suonano musiche di Morricone, Battiato e altri compositori. Dirige Donato De Sea, prima tromba dell’ORT

Una cinquantina di elementi sul palco dell’Auditorium del Suffragio a Lucca per la ripresa della stagione Open del conservatorio “Boccherini”, domenica 2 ottobre 2022 alle 17. “Festa di trombe”, questo lo spettacolo proposto dal M° Donato De Sena, prima tromba dell’ORT – Orchestra Regionale della Toscana, che ha ideato e dirigerà un originale e travolgente complesso strumentale composto da trombe, corni, tube, altri strumenti a fiato e percussioni.

Unico è anche il programma, con ben sei prime esecuzioni e che va da The lone-arranger, nell’arrangiamento di Philip Buttal, a Taratantara del compositore lucchese Girolamo Deraco (prima esecuzione), passando per la Marcia della regina di Marco Cappellini (prima esecuzione), Within secret walls di Erik Morales, FdS – Fuori dallo stadio di GianPaolo Mazzoli (prima esecuzione), Fanfara di Niccolò Buscemi (prima esecuzione), L’era del cinghiale biancodell’indimenticabile Franco Battiato. E ancora la Gavotta di Francesco D’Agostino (prima esecuzione), la celeberrima Over the rainbow nell’arrangiamento di Fabretti, Marziale di Claudio Cavallin (prima esecuzione) e, infine, un medley delle più celebri pagine scritte da Ennio Morricone. 

Donato De Sena (foto sopra il titolo) è prima tromba solista dell’ORT da quasi 30 anni. Diplomatosi al Conservatorio “Santa Cecilia” di Roma, ha studiato con Sandro Verzari e in seguito con Claude Rippas al Musikhochschule di Zurigo. Ha collaborato con le principali orchestre italiane (Teatro dell’Opera di Roma, Accademia di Santa Cecilia, Orchestra Sinfonica della RAI di Roma, Milano e Torino, La Fenice di Venezia, Comunale di Firenze). Adora la musica da film e ha suonato in molte colonne sonore collaborando con grandi personaggi come Morricone, Piovani, Trovajoli, Simonetti, Frizzi. Ha inciso numerosi dischi e si dedica con passione all’insegnamento. È stato docente di tromba ai conservatori di Vibo Valentia, Livorno, Adria e Firenze. Attualmente è docente di tromba e musica da camera per ottoni al Conservatorio “L. Boccherini” di Lucca ed è anche docente per le stesse materie alla scuola di musica di Fiesole. È testimonial artistico per l’Italia di trombe Yamaha.

Il concerto è a ingresso libero e gratuito. Per maggiori informazioni: www.boccherini.it.

 

Lascia un commento