BIAF

Un soffitto di vetro, un giardino pensile effimero e tremila opere: conto alla rovescia per la Biennale dell’antiquariato a Firenze

Firenze, Focus

Biennale Internazionale dell’Antiquariato di Firenze ai nastri di partenza. Le maestranze, circa 60 tra operai e tecnici impegnati nell’allestimento, in parte già visibile passeggiando sul Lungarno Corsini no stati protagonisti di un’avventura cena in vista del rush finale. Gettando una sguardo all’interno del portone d’ingresso è possibile scorgere il grande soffitto di vetro del percorso centrale, che apre suggestivi scorci luminosi sulle architetture seicentesche della facciata interna di Palazzo Corsini. È questa una delle grandi novità del nuovo allestimento curato dal noto interior designer e scenografo veneziano Matteo Corvino per la trentesima edizione della Biennale Internazionale dell’Antiquariato di Firenze, che si inaugurerà il  23 settembre 2017 e proseguirà fino al 1° ottobre. Nei prossimi giorni le grandi lastre di cristallo saranno incorniciate da un effimero giardino pensile all’italiana che si potrà ammirare nella sua interezza dalla terrazza.

Una nuova cornice d’eccezione per le oltre 3000 opere esposte dagli 80 espositori italiani e stranieri, che rappresenteranno il meglio dell’arte italiana di tutte le epoche e che saranno presentate in anteprima ad una selezione di ospiti VIP invitati al gala dinner che si terrà nel Salone del Trono di Palazzo Corsini giovedì 21 settembre. Un evento esclusivo in cui il segretario generale della BIAF Fabrizio Moretti, accoglierà circa 700 ospiti per un totale di 70 tavoli, tra cui il sindaco di Firenze Dario Nardella, l’artista Urs Fischer, direttrice generale per l’Archeologia, le Belle Arti e il Paesaggio del MiBACT Caterina Bon Valsassina, il direttore delle Gallerie degli Uffizi Eike Schmitd, il direttore della Galleria dell’Accademia Cecilie Hollberg, il direttore di Palazzo Strozzi Arturo Galansino, il presidente di Toscana Aeroporti Marco Carrai, il presidente di Confindustria Firenze Luigi Salvadori, rappresentanti delle famiglie Miari Fulcis, Frescobaldi, Gondi, Corsini ma anche direttori di musei e collezionisti nazionali e internazionali.
La coreografia della serata, che si concluderà con uno spettacolo pirotecnico, sarà curata da Mattero Corvino e Warly Tomei. Vini offerti da Antinori e catering affidato a Harry’s Bar Firenze.

BIAF 2017 si avvale del contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze, Main sponsor: Toscana Aeroporti, AXA ART. Partners: Antico Setificio, Art Defender, Banca Cambiano, Federalberghi Firenze, Fratelli Piccini, Il Bisonte, Pineider, Porsche e Centro Porsche Firenze, Stefano Ricci, Dr. Vranjes.
Media partners: Antiquariato, Apollo, Artribune, Artslife.

Date e orari: dal 23 settembre al 1 ottobre 2017, dalle 10,30 alle 20,00. Giovedì 28 settembre 2017 dalle ore 10,30 alle 19,00

Biglietto: € 15, ridotto € 10

info: www.biaf.it

Lascia un commento