#TuttoMeritoMio, Fondazione Cr Firenze e Intesa San Paolo lanciano la terza call del progetto che valorizza e accompagna fino alla laurea 450 giovani della Città Metropolitana, di Arezzo e Grosseto che provengono da famiglie con disagio economico. Il 1° aprile in diretta streaming, con il giornalista Marino Bartoleti

Fondazione CR Firenze e Intesa Sanpaolo lanciano la terza call del programma #TuttoMeritoMio con Giovanna Boda, Capo Dipartimento per le risorse umane, finanziarie e strumentali del Ministro dell’Istruzione. E a dialogare con gli studenti selezionati nelle precedenti edizioni il giornalista Marino Bartoletti. L’appuntamento è giovedì 1 aprile, alle ore 15, in diretta streaming sul canale YouTube di Fondazione CR Firenze (https://youtu.be/0z4g0w0dCII)

  • Il programma che valorizza il potenziale e il merito delle giovani generazioni è finanziato dalle due istituzioni promotrici, con un importo complessivo di 7,5 milioni di euro, che copre il percorso di studi nell’arco temporale di sei anni (2019-2025) fino alla laurea, di circa 450 giovani della Città Metropolitana di Firenze e delle province di Arezzo e Grosseto che appartengono a famiglie in condizioni di disagio economico. Col terzo bando saranno selezionati altri 100 giovani ‘di talento’ che frequentano il 5° anno delle scuole superiori e che si uniranno ai 300 che hanno vinto le precedenti edizioni. Il programma prevede un accompagnamento costante, economico e formativo, durante tutto il percorso universitario, fino alla laurea. Il bando chiude il 30 giugno e per presentare la domanda è necessario compilare il modulo online sul sito www.tuttomeritomio.it.

All’iniziativa partecipano Luigi Salvadori Presidente di Fondazione CR Firenze; Luigi Dei Rettore dell’Università di Firenze; Leonardo Bassilichi Presidente Camera di Commercio di Firenze; Ernesto Pellecchia Direttore Generale Ufficio Scolastico Regionale Toscana Ufficio VI; Alberto Prestopino Direttore Commerciale Exclusive Toscana e Umbria Intesa Sanpaolo. Nel corso dell’incontro alcuni degli studenti coinvolti nel programma si confronteranno con Enrico Tombesi, amministratore unico di G-LAB di Fondazione Golinelli e responsabile delle attività di tutoring, sulla loro esperienza e su quale cambiamento abbia innescato nelle loro vite l’essere stati ammessi a #tuttomeritomio. Concludono i lavori Giovanna Boda, Capo dipartimento per le risorse umane, finanziarie e strumentali del Ministro dell’Istruzione e Gabriele Gori, Direttore generale di Fondazione CR Firenze. (Le foto sono di Stefano Casati).

‘’Vogliamo dare una iniezione di fiducia a questi giovani – dichiara il Presidente di Fondazione CR Firenze Luigi Salvadori – che devono credere in loro stessi e nelle loro potenzialità. La Fondazione investe da diversi anni nel capitale umano, nella valorizzazione del talento e nel sostegno a iniziative che facilitino l’accesso alla formazione scolastica e universitaria, alle specializzazioni professionali e al mondo del lavoro. Con #TuttoMeritoMio, un programma complesso e impegnativo in termini di risorse economiche e umane messe in campo, siamo convinti di aver intrapreso la strada giusta. I giovani che, dopo dura selezione, accedono al programma, vengono ‘presi per mano’ e accompagnati, fino al conseguimento della laurea, in un cammino di crescita personale oltre che di potenziamento didattico in senso stretto. Crediamo che la sfida per il futuro sia questa: facilitare l’istruzione e la piena realizzazione dei giovani, unica leva di crescita del nostro Paese’’.

“Siamo convinti che sostenere la formazione dei giovani significhi investire sul futuro del Paese, spiega Luca Severini, Direttore Regionale Toscana e Umbria Intesa Sanpaolo – in questi mesi difficili è emersa la necessità di investire di più sulla scuola e sui giovani, che stanno pagando un prezzo elevatissimo in termini di socialità e di apprendimento”.

 

Visualizza anteprima video YouTube #TUTTOMERITOMIO Terza Edizione

#TUTTOMERITOMIO Terza Edizione

 

Lascia un commento