Tutto pronto per MareDiVino, una vetrina delle etichette del territorio, ma anche laboratori del gusto per bambini, cene stellate, cooking show. La Settimana del Gusto dedicata allo chef Luciano Zazzeri, scomparso alcuni mesi fa

In cantina e in cucina, Livorno

La FISAR  (Federazione  Italiana  Sommelier  Albergatori e Ristoratori)  Delegazione di Livorno  in collaborazione con  il Comune di Livorno, Slow Food  Livorno e Vetrina Toscana e con il patrocinio della Regione Toscana e della Camera di Commercio della Maremma e del Tirreno propongono per sabato 16 e domenica 17 novembre 2019  la  decima  edizione di  MareDiVino (al Terminal crociere, BVarco Fortezza, di Livorno), evento istituzionale di promozione e conoscenza dei vini della provincia di Livorno. 

Il programma completo è scaricabile sul sito www.maredivino.it 

Nata da un’idea di alcuni sommelier della delegazione FISAR di Livorno per promuovere i vini del territorio, la manifestazione si è trasformata negli anni in una delle più importanti manifestazioni enogastronomiche nazionali. MareDiVino è la grande “vetrina” dei vini del territorio livornese e della Costa degli Etruschi, dove vengono presentati i prodotti dell’eccellenza enogastronomica locale. I presenti potranno degustare i vini della provincia di Livorno, primi tra tutti quelli di Bolgheri e della Val di Cornia, ma anche dell’area limitrofa di Montescudaio e di Riparbella, delle zone del Terratico di Bibbona e delle Isole d’Elba e Capraia, incontrando direttamente e personalmente i produttori, potendo così confrontare le diverse realtà del territorio.

Confermate le importanti partnership con FIVI (Federazioni Italiana Vignaioli Indipendenti), Vinoè, la kermesse enologica firmata FISAR,  L’AcquaBuona, periodico di cultura enogastronomica  e  Vino Coast To Coast, un percorso enologico culturale da costa a costa attraverso gli Appennini.

Anche quest’anno tutti i presenti potranno partecipare al concorso “Rosso Buono Per Tutti”, arrivato alla sua decima edizione con il suo premio “a giuria popolare” dove verranno decretati, con assaggio alla cieca, i migliori vini rossi di prezzo inferiore. Da sempre riscuotono grande successo i laboratori per bambini, organizzati con Slow Food Livorno, per educare i più piccoli ad una cultura più consapevole del cibo, sempre sold-out nelle edizioni passate, così come le cene stellate della Settimana di Gusto.  Da non dimenticare i  cooking show  realizzati durante l’evento da chef di alto livello e, nei giorni successivi,  la  Settimana di Gusto,  quest’anno dedicato al grande Luciano Zazzeri, con  cene esperienziali in cui gli chef illustreranno le tecniche e i segreti della loro cucina.  La Settimana di Gusto  si chiuderà domenica 24 novembre con l’evento gratuito “Salsicciamo!”: l’Antica Norcineria Battaglia, in piazza Cavallotti, aprirà le porte ai segreti della tradizione di uno dei più antichi mestieri della gastronomia italliana con degustazione di salumi e insaccati.

 

Lascia un commento