Tutela del territorio: convenzione fra Consorzio di Bonifica 5 Toscana Costa e Comune di Rosignano. Interventi sul Botro Secco e sul Fosso Pisano

Livorno

Sono state settimane intense di lavoro per il Consorzio di Bonifica 5 Toscana Costa, che da luglio 2020 (con il prolungamento dell’orario di lavoro da 38h a 44 h settimanali) ha attivato numerosi cantieri di manutenzione inseriti nel Piano delle Attività di Bonifica approvato dalla Regione Toscana.

Fosso Pisano; sopra il titolo Botro Secco

In particolare,oltre gli interventi programmati nel Piano, grazie alla sottoscrizione di una convenzione con il Comune di Rosignano Marittimo, sono stati realizzati ed ultimati i lavori di manutenzione della cassa d’espansione e della briglia a bocca tarata sul corso d’acqua denominato Botro Secco, in loc. Le Cerbonche, e della cassa d’espansione sul corso d’acqua denominato Fosso Pisano, in loc. Mimose.

I lavori eseguiti su entrambe le casse d’espansione, sono stati il taglio della vegetazione erbacea e arbustiva, mentre sul Botro secco è stato eseguito anche lo scavo del corso d’acqua a monte della briglia. Lavori necessari e indispensabili per il mantenimento delle opere idrauliche realizzate.

“Sono soddisfatto della sinergia e proficua collaborazione con il Comune di Rosignano, – dichiara il presidente del Consorzio Giancarlo Vallesi-  che abbiamo rivolto con particolare attenzione alla tutela del territorio, alla riduzione del rischio idraulico e al mantenimento, in efficienza, di tutto il reticolo idrografico comunale”.

Analoga soddisfazione circa la collaborazione con il Consorzio, conferma l’Assessore Giovanni Bracci, “al fine di preservare il territorio comunale da possibili esondazioni e programmare gli interventi necessari per la riduzione del rischio idraulico”.

Lascia un commento