“Ti racconto alla luna”: tre giorni (dal 29 luglio) per ascoltare, sentire, vivere… Al Teatro De Filippo di Cecina, direzione artistica di Alessio Pizzech. C’è anche l’attrice cecinese Marianella Bargilli

Focus, Livorno, Teatro e Danza

Tre giorni intensi da mercoledì 29 luglio 2020 a venerdì 31 da guardare, ascoltare, sentire e vivere al De Filippo, il teatro di Cecina. “Ti racconto alla luna” è il tema dell’evento con la direzione artistica di Alessio Pizzech. Un modo nuovo di abitare il teatro, usufruendo degli spazi interni, ma soprattutto esterni. Un’occasione per ospitare le persone nell’arena estiva con la possibilità di accedere a incontri e spettacoli.

Sarà un viaggio intorno alla luna e intorno a tutte le lune possibili, viste come sogni e riflessioni che sapranno condurre gli spettatori lontano a livello temporale e spaziale. Forme d’arte diverse che li aiuteranno in questi percorsi dove gli sguardi e la capacità di ascolto saranno trasformate.

Un’iniziativa promossa dall’assessorato alla Cultura del Comune di Cecina con il Nuovo Teatro dell’Aglio e la Fondazione Claudio Nobis. Questo il programma delle tre giornate:

MERCOLEDì 29 LUGLIO

– ore 18.30 “Canto alla luna/Alla mia luna oscura”, parole in libertà scritte col corpo e intrecciate dagli uomini con i cittadini/attori del cantiere De Berardinis a cura di Elisabetta Furini;

– ore 18.45 “La luna dei sogni”, riflessioni tra insegnanti, famiglie e operatori per condividere esperienze e sognare insieme nuove rotte tra letteratura, teatro ed educazione, con interventi di Geometria delle Nuvole e i contributi di Radio Pollicino;

– ore 21 (45 min) “In compagnia di Sepulveda”, reading dell’attrice Marianella Bargilli. Chitarra e voce di Elisabetta Furini. Corpo e azioni dei bambini del cantiere Giocare al teatro a cura di Chiara Pistoia e Giulia Paoli;

– ore 22 (50 min) “In compagnia di Shakespeare”, letture di poesie, con temi estrapolati dai sonetti di Shakespeare. In scena i danzatori di Fabula Saltica accompagnati dall’attrice Elena Croce;

– ore 23 (30 min) “Training alla luna”, cantiere adolescenti a cura di Ilaria Fontanelli;

  • ore 24 (40 min) “In compagnia di Pasolini”, reading di Alessio Pizzech con il contributo musicale di Corrado Rossetti;

Nel Foyer del teatro dalle 21.30 alle 1 di notte “Geometria delle nuvole “DeepOne – Il presidio”, installazione poetica permanente di Ilaria Fontanelli e Fabrizio Parrini con i cantieri Pasolini e MoonDOGS, allestimento Gabriele Bulichelli, luci Richard Gargiulo.

GIOVEDì 30 LUGLIO

– ore 18.30 “Canto alla luna/Parole alla luna (canti tra cielo e terra) scritte col corpo e intrecciate dagli uomini con i cittadini/attori del cantiere De Berardinis a cura di Elisabetta Furini;

– ore 18.45 “Le imperdonabili. La poesia come atto sovversivo”. Incontro con Ilaria Fontanelli e Fabrizio Parrini;

– ore 21.30 (60 min) “Callas-Tebaldi Nemiche amiche” di Federico Giusti Rozzi con Kim Amelotti. Regia di Gianluca Orlandini;

  • ore 23.15 (70 min) “Tutto sotto il tetto” con e di Katia Beni.

Nel Foyer del teatro dalle 21.30 alle 1 di notte “Geometria delle nuvole “DeepOne – Il presidio”, installazione poetica permanente di Ilaria Fontanelli e Fabrizio Parrini con i cantieri Pasolini e MoonDOGS, allestimento Gabriele Bulichelli, luci Richard Gargiulo.

VENERDì 31 LUGLIO

– ore 18.30 “Canto alla luna/Cosa mi muove, cosa mi trattiene”, parole in libertà scritte col corpo e intrecciate dagli uomini con i cittadini/attori del cantiere De Berardinis a cura di Elisabetta Furini;

  • ore 21.30 (90 min) “E uscimmo a riveder le stelle”. Letture da il Coronario, diario scritto a più mani dai bambini della scuola elementare Boschetti Alberti, classe 5°B guidati dalla maestra Cecilia Incagli. Contrappunti musicali eseguiti dai solisti dell’Accademia del Festival Pucciniano e con la partecipazione del soprano Silvia Pantani.

Nel Foyer del teatro dalle 21.30 alle ore 1 “Geometria delle nuvole “DeepOne – Il presidio”, installazione poetica permanente di Ilaria Fontanelli e Fabrizio Parrini con i cantieri Pasolini e MoonDOGS, allestimento Gabriele Bulichelli, luci Richard Gargiulo.

“Gli aperitivi, grazie alla collaborazione della Cooperativa Nuova Giovanile e al Dan Kafè di Marzio Porri, saranno completamente gratuiti all’interno dell’arena tutte le sere dalle ore 20 alle 21 perché crediamo che la gastronomia e il piacere dello stare insieme passi anche attraverso la condivisione di questi momenti. Un ringraziamento – spiega il coordinatore organizzativo del De Filippo Alessio Pizzech – va anche al Conad che offrirà una merenda ai bambini che la sera di mercoledì faranno allo spettacolo di Sepulveda insieme all’attrice (cecinese) Marianella Bargilli (foto sopra il titolo)”.

“Insieme a tanti professionisti – conclude Pizzech – in questi serate parteciperanno anche tanti cittadini che hanno frequentato i nostri cantieri e che in questi ultimi giorni stanno veramente portando a sintesi un percorso di mesi dentro cui anche l’esperienza del lockdown fa parte di un lavoro creativo che hanno fatto nelle loro case.  Una comunità unita che sta facendo veramente un viaggio”.

Il costo di ogni serata è di 10 euro mentre l’abbonamento per tutte le serate costa 20 euro.

Lascia un commento