Pinguini Tattici Nucleari

The Cage: arrivano i Pinguini Tattici Nucleari con il loro mondo indie-rock surreale e grottesco. E in marzo, dopo Siberia, ci saranno i Maneskin

Dischi & Live, Livorno

Sin dalla loro nascita il loro mix ardimentoso di generi li ha fatti paragonare agli Elio e le storie tese. Nel frattempo in un lungo tour invernale on the road che li sta portando in giro per l’Italia con l’ultimo album “Gioventù Brucata”, i Pinguini Tattici Nucleari arrivano a Livorno per un appuntamento targato The Cage e Musicus Concentus, sabato 24 febbraio. Il weekend comincia dal venerdì sera con Orto Cage – Orto Dance. Aspettando, in marzo, Siberia e i Maneskin.

VENERDÌ 23 febbraio 2018 – Il venerdì è sempre il giorno delle danze Orto Cage – Orto Dance, con le selezioni musicali di Matteino Dj. Quest’anno per vincere due ingressi omaggio con due drink inclusi la sfida è quella di indovinare il titolo di una canzone seguendo un indizio musicale pubblicato sulla pagina Facebook di Orto Cage. La febbre del venerdì sera della Leccia comincia a mezzanotte, con ingresso e drink a 5 euro entro l’una e a 8 euro dopo.

SABATO 24 febbraio – “La band nasce dopo che i componenti si sono incontrati per caso nell’aggregazione politica-sociale di cui fanno parte schierata contro Dio, Satana, Santana, Majin Bu e i Calzolai. Comprende minoranze etniche quali bruchi, depliant che vengono lasciati nei parabrezza delle auto e le varie sfumature del colore indaco” raccontano i Pinguini Tattici Nucleari nella loro biografia. In arrivo con fervore da Bergamo sul palco del The Cage Theatre, in collaborazione con Musicus Concentus, già dalla loro presentazione ci lanciano nel loro mondo indie-rock surreale, grottesco, ironico e brillante, che li sta portando in giro per l’Italia con un lungo tour invernale. I Pinguini Tattici Nucleari in giro per il Belpese continuano a diffondere il verbo di Gioventù Brucata, il loro ultimo album uscito ad aprile 2017.

PTN Banner Cage

La prima parte del tour invernale li ha visti collezionare una serie di sold out nel circuito dei club, da Torino a Tivoli, confermando l’attenzione di pubblico e addetti ai lavori per una band che sta crescendo in modo esponenziale grazie anche ad un live coinvolgente e molto divertente. I numeri parlano da soli: più di un milione di ascolti per i due singoli estratti dall’ultimo album e 300.000 visualizzazioni in 3 settimane del loro ultimo video, Irene. I marchi dei PTN sono l’ironia e il mix di generi, tanto da essere spesso paragonati agli Elio e le storie tese. Il loro carattere grottesco e ironico emerge sin dai loro primi esperimenti musicali, quando facevano cover metal dei canti di chiesa, momento che rimane ancora adesso tra i più assurdamente divertenti dei loro live. I Pinguini Tattici Nucleari nascono (per caso) nel 2012 (che casualmente corrisponde all’anno di inizio carriera di Van Basten) e sono capitanati da Riccardo Zanotti principale compositore delle canzoni, Nicola Buttafuoco “il Cotoletto”, Elio Biffi “Bandolero Seducente”, Lorenzo Pasini “Cosa?”, Simone Pagani “Perditore di targhe” e Matteo Locati “Tamagotchi”. L’esordio discografico risale al 2012 con l’EP “Cartoni Animali”, seguito nel 2014 dal primo disco “il re è Nudo” e nel 2015 da “Diamo un Calcio all’’Aldilà”.

E al The Cage Theatre di Livorno, marzo promette dei grossi appuntamenti come quello el 3 con Siberia che presenta il nuovo album e quello di giovedì 8 quando sul palco saliranno i Maneskin.

Lascia un commento