Tempo Reale Festival: a Villa Strozzi (il 27 settembre) una giornata con lo scienziato del suono Michelangelo Lupone inventore di nuovi strumenti, il 28 c’è BorderSong (progetto dedicato alla canzone)

Dischi & Live, Firenze

L’incontro fra pionieri e nuovi talenti della scena elettronica prosegue nella sezione Y del Tempo Reale Festival, che presenta venerdì 27 settembre 2019 una giornata dedicata allo scienziato del suono Michelangelo Lupone, inventore di nuovi strumenti (nella foto), sperimentatore del rapporto fra arte e scienza.

Alle h.18.30 si terrà una conferenza con Michelangelo Lupone (a cura di Francesco Giomi e Giulia Sarno – ingresso libero) presso Villa Strozzi, sede di Tempo Reale, sul tema “Lo Strumento-Opera. Quando la musica prende materia e forma”.

Alle h.21.30 il concerto monografico alla Limonaia di Villa Strozzi, con alcune opere dagli anni ‘90 ad oggi del compositore e animatore culturale, Michelangelo Lupone (regia del suono) il cui lavoro si rivolge all’ambiente di ascolto fra arte e scienza, inventore di nuove tecnologie e strumenti come Tubi sonori, Planofoni®, collabora con artisti contemporanei fra cui Pistoletto e Paladino, vanta collaborazioni con artisti visivi e coreografi di fama internazionale.

Sabato 28 settembre, h. 21.30 è la volta di BorderSong, progetto dedicato alla canzone, in cui suonano sullo stesso palcomusicisti selezionati attraverso un bando pubblico e la band italiana emergente del pop elettronico i dTHEd, il loro primo album (2019) è ispirato a proggetti di Timothy Morton e alle alterazioni sensoriali dei neurodiversi, sono un trio (Isobel Blank, Simone Lanari, Fabio Ricci) di arte multidisciplinare e oltre alla musica realizzano grafica, performance, video all’insegna dell’esperienza sensoriale.

Il progetto BorderSong fa emergere giovani artisti chiamati a solcare due paralleli binari di ricerca, quello mirato al suono elettronico sperimentale e quello focalizzato su una comunicazione artistica immediatamente efficace: Timoteo Carbone, Stefano Mattozzi, Francesco Altilio e Maryana Klochko sono i nomi selezionati dalla giuria che apriranno la serata con le loro performance.

Programma

Venerdì 27 settembre – Villa Strozzi e Limonaia di Villa Strozzi, ore 18.30 e 21.30
MICHELANGELO LUPONE | STRUMENTO OPERA

> Ore 18.30, Villa Strozzi, conferenza
Lo Strumento-Opera. Quando la musica prende materia e forma
a cura di Francesco Giomi e Giulia Sarno

> Ore 21.30 Limonaia di Villa Strozzi, concerto
Ore 21.30 Limonaia di Villa Strozzi, concerto
Sassofono Enzo Filippetti
Regia del suono Michelangelo Lupone

In collaborazione con il Dottorato di Ricerca in Storia delle Arti e dello Spettacolo del Dipartimento SAGAS dell’Università degli studi di Firenze

28 settembre – Limonaia di Villa Strozzi, ore 21.30

BORDERSONG + dTHEd

Canzone tra sperimentazione ed elettronica
Timoteo Carbone
Stefano Mattozzi
Francesco Altilio e Maryana Klochko

dTHEd
synth, effetti, microfoni a contatto Simone Lanari; voce, effetti Isobel Blank computer, effetti Fabio Ricci

Con il sostegno di SIAE – Classici di Oggi 2018-19

Lascia un commento