Teatro comico itinerante a Ponte a Egola, Stibbio e San Donato. Il 23 giugno c’è “Balkanicaos” con Andrea Kemmerle, il 1° luglio “Un Decameron da ridere” e il 4 “Stefano Bellani Show – 25 anni di cabaret”

Dal 23 giugno all’8 luglio 2022  tre appuntamenti esilaranti dedicati alla risata toscana, a ingresso gratuito, occuperanno le frazioni di San Miniato (Ponte a Egola, Stibbio, San Donato), eventi del Comune di San Miniato in collaborazione con i Teatrino dei Fondi.

“Quest’anno abbiamo voluto portare il teatro in tre frazioni: San Donato, Ponte a Egola e Stibbio. Tre serate con spettacoli comici, pensati proprio per arricchire il cartellone dell’estate culturale sanminiatese, cercando così di ampliare l’offerta – dichiara l’assessore alla cultura Loredano Arzilli -. Il teatro, come il cinema, è un mezzo per sviluppare quella socialità che tanto ci è mancata soprattutto in questi ultimi due anni. Con questo mini-cartellone vogliamo portare la cultura nei piccoli borghi e nelle località più lontane dal centro, frazioni vive che partecipano sempre con grande slancio alle iniziative. Ringrazio il Teatrino dei Fondi per la presenza costante sul nostro territorio, con la direzione artistica del Quaranthana, e con i tradizionali appuntamenti estivi, sempre nuovi e all’insegna del divertimento”.

Giovedì 23 giugno alle ore 21:30, davanti al Circolo Arci di Ponte a Egola (via della Gioventù), andrà in scena Balkanicaos, di e con Andrea Kaemmerle accompagnato da musicisti KIetzmer Balcanici.

Uno spettacolo comico dedicato alla musica dei Balcani.

Artisti noti come Bregovic, Kusturica, Kocani orchestra e molti altri prendono vita accanto a scrittori amatissimi come Hasek, Hrabal, Kafka, Rilke, Bulgakov.

Con un giusto equilibro teatrale e musicale, le atmosfere letterarie si fondono con quelle più popolari degli aneddoti, delle leggende fino a toccare strane ed oniriche storielle nate in tempi lontani.

Venerdì 1 luglio alle ore 21:30, accanto al Circolo di Stibbio (Via S. Bartolomeo, 17), è la volta di Un Decamerone Da Ridere, uno spettacolo con Claudio Benvenuti, Margherita Galli, Alberto Ierardi, Marco Sacchetti, Giorgio Vierda sulla comicità del Boccaccio, da un’idea di Enrico Falaschi.

Uno spettacolo in cui in modo predominante emerge il gusto per la beffa dal sapore tipicamente toscano, per l’ingegno, per la fortuna, per l’eros e la dissacrazione del potere.

Attraverso una scelta di alcune novelle, tra le più sagaci scritte dal Boccaccio e un linguaggio in versi, si rende omaggio al grande scrittore eclettico, maestro del riso.

 

Venerdì 8 luglio alle ore 21:30 nel pazziale davanti alla parrocchia di San Donato (Via Romaiano) è il terzo e ultimo appuntamento con Stefano Bellani Show, 25 anni di cabaret. (Sopra il titolo: Stefano Bellani).

Un appuntamento con Stefano Bellani, comico e cabarettista che vanta una lunga carriera, volto conosciuto anche per la sua presenza a Zelig Off e Zelig.

Il protagonista pisano salirà sul palcoscenico con una serata speciale per ripercorrere in modo ironico e dissacrante i venticinque anni della sua carriera. Un viaggio satirico affrontando tematiche attuali, dove le risate pungenti saranno al tempo stesso spunto di riflessione.

 

Lascia un commento