Teatri di Confine, chiusura il 28 giugno al Funaro di Pistoia con “Un Poyo Rojo”, esplorazione del mondo contemporanea partendo dal linguaggio del corpo

Teatri di Confine, la rassegna multidisciplinare progettata da Fondazione Toscana Spettacolo onlus con Associazione Teatrale Pistoiese, chiude il programma con uno spettacolo multidisciplinare, fra teatro, danza acrobatica, musica e sport: è Un Poyo Rojo, un evento che ha registrato il tutto esaurito sia in Argentina che in Europa e che in questa estate 2019 è nei cartelloni della Biennale di Venezia e del Napoli Teatro Festival.

Venerdì 28 giugno 2019, alle ore 21.15, negli spazi de il Funaro Centro Culturale, Luciano Rosso e Nicolás Poggi – coreografi e interpreti – si esibiranno in un gioco di contrasti: sulla scena si affrontano e si respingono, si confrontano specchiandosi l’uno nell’altro, simili e diversi, attratti e respinti.

LO SPETTACOLO

Un Poyo Rojo è un’opera che, a partire dal linguaggio del corpo, esplora il mondo contemporaneo, confrontandosi con il movimento e le sue interpretazioni. È una provocazione, un invito a ridere di noi stessi esplorando tutto il ventaglio delle possibilità fisiche e spirituali dell’essere umano. Nello spogliatoio di una palestra, due uomini si scrutano, si squadrano, si provocano, si affrontano tentando di sedursi in una stupefacente danza acrobatica. Fusione di generi e di discipline, questo duello contemporaneo di grande precisione oscilla tra la danza e l’atletica passando per le arti marziali, l’acrobatica, la clownerie.

La fantasia al potere inventa una partitura corporea in punta di spirito: virilità, vanità, conflitto, seduzione, arti marziali e variété, fisicità e comicità, ambiguità e desiderio, abbracci e battaglie, attacchi elastici e allegre resistenze. Restando abilmente sul crinale tra colto e popolare – e questa è una delle acrobazie più ardue da realizzare – il teatro fisico del duo Rosso-Poggi ha trovato la sua forma attuale nel corso di anni di rodaggio e affinamento.

Il Pistoia TEATRO Festival è promosso da Associazione Teatrale Pistoiese Centro di Produzione Teatrale, con Comune di Pistoia, Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia, Regione Toscana, Ministero dei beni e delle attività culturali, Fondazione Toscana Spettacolo onlus, con il sostegno di Unicoop Firenze e la collaborazione del Polo Museale della Toscana.

Biglietti da 6 a 12 euro

 www.pistoiateatrofestival.it

Associazione Teatrale Pistoiese Centro di Produzione Teatrale

Corso Gramsci 127 – Pistoia Tel. 0573 991609/27112 – teatridipistoia.it

Fondazione Toscana Spettacolo onlus

Via Santa Reparata 10/A – Firenze tel. 055 219851 – toscanaspettacolo.it

Lascia un commento