Su il sipario al Teatro del Giglio di Lucca, in scena ci sono Amanda Sandrelli e tre attori animati nella pièce “Lucrezia forever!”, testo tratto dai fumetti di Silvia Ziche. Dal 4 al 6 marzo nell’ambito del sodalizio tra Giglio e Comics & Games

Quarto titolo della Stagione di Prosa 2021-2022 del Teatro del Giglio di Lucca, Lucrezia forever! – in scena da venerdì 4 a domenica 6 marzo 2022 – riporta sul palcoscenico lucchese il Graphic Novel Theatre, dopo lo straordinario successo de La ballata del Mare Salato, Kobane Calling – On stage, Io sono Cinzia, Corpicino a teatro e L’Oreste – Quando i morti uccidono i vivi. Un progetto frutto del sodalizio tra Lucca Comics & Games e Teatro del Giglio ed è basato sul protocollo d’intesa “Lucca città del teatro e del fumetto” firmato tra i due enti per valorizzare professionalità, contenuti e risorse tecniche del teatro di produzione e sperimentare processi di contaminazione tra il teatro e le altre discipline artistiche (drammaturgia, illustrazione, fumetto), allo scopo di dare forza ai contenuti prodotti sul territorio per giungere alla distribuzione sul territorio nazionale e internazionale. 

Protagonista dello spettacolo è Amanda Sandrelli che, insieme a tre attori animati, porta in scena un personaggio amatissimo da generazioni di donne (e non solo): Lucrezia, ideata dalla fumettista vicentina Silvia Ziche che da anni racconta il mondo femminile contemporaneo dando vita a questa single piena di complessi, tic e manie, in un riuscitissimo mix di autoironia, consapevolezza, tenerezza e realismo. 

«Un solo attore vivente in scena – spiega Francesco Niccolini, anche regista dello spettacolo – ma tutt’altro che un monologo visto che tre attori a fumetti e una fitta rete di telefonate e messaggi WhatsApp fanno di Lucrezia Forever! un autentico spettacolo di teatro drammatico. Al centro lei, Lucrezia. Una sottile storia psichedelica con risvolti noir si sviluppa nell’appartamento di Lucrezia, impegnata a cucinare e risolvere problemi di convivenza e piani per il futuro con tre suoi amanti, vecchi e nuovi. Oltre a loro: un fantasma e un genio della lampada. Tutto da ridere. O da piangere, a seconda dell’umore.»

In Lucrezia forever! teatro, innovazione e tecnologia, fumetto e animazione declinati al digitale si incontrano sul palcoscenico del Giglio grazie al connubio tra la creatività di Silvia Ziche, l’attorialità di Amanda Sandrelli, la firma drammaturgica e registica di Francesco Niccolini (collabora alla regia Cataldo Russo) e le abilità digitali – per scene e animazioni – di Imaginarium Creative Studio. 

Francesco Niccolini, per Lucrezia forever!, è stato insignito, il 30 agosto 2021, del prestigioso il Premio Nazionale Franco Enriquez 2021 – Città di Sirolo  – categoria Teatro Classico e Contemporaneo, sezione Nuova Drammaturgia per un teatro, un’arte, una letteratura e una comunicazione di impegno sociale e civile. Questa la motivazione: «Un fantastico ritratto di questa Italia a fumetti, il personaggio e la storia che scaturiscono dalla penna di Niccolini ritraggono una giovane donna, difettosa come noi, fragile come noi, delusa in amore come noi, ma capace di disincanto e autoironia, la storia di Lucrezia, la creatura che nasce dalla matita di Silvia Ziche, che Niccolini prende in prestito per regalarci un testo ironico e anticonvenzionale. Il Niccolini drammaturgo non è nuovo a sperimentazioni di ogni genere, questo testo è convincente, un nuovo modo di scrivere e proporre teatro, un testo femminista e anti-maschilista Lucrezia forever!, che ci consente di analizzare i nostri comportamenti e i nostri limiti attraverso la forza dirompente di un personaggio fumetto.»

Il progetto dello spettacolo nasce dalla collaborazione tra Teatro del Giglio di Lucca, Graphic Novel Theatre di Lucca Comics & Games; una produzione Arca Azzurra e Accademia Perduta/Romagna Teatri, realizzata con il sostegno di Ministero della Cultura, Regione Toscana, Città di Lucca e il contributo della Fondazione Cassa Risparmio Firenze. 

La Stagione di Prosa 2021-2022 del Teatro del Giglio è realizzata in collaborazione con Fondazione Toscana Spettacolo Onlus, circuito multidisciplinare per la programmazione e la promozione dello spettacolo dal vivo.

INCONTRO CON IL PUBBLICO – SABATO 5 MARZO, ORE 18

L’attrice Amanda Sandrelli, l’autrice Silvia Ziche, il regista Francesco Niccolini e Tito Faraci (Feltrinelli Comics) incontreranno il pubblico sabato 5 marzo alle ore 18.00 nell’Auditorium della Fondazione Banca del Monte di Lucca (piazza San Martino); modera Emanuele Vietina, direttore Lucca Comics & Games. L’ingresso è gratuito, fino a esaurimento posti, e regolato dalle vigenti norme per il contrasto alla diffusione del Covid-19. Il progetto di incontri con il pubblico è frutto della collaborazione tra Teatro del Giglio, Fondazione Banca del Monte di Lucca, Fondazione Lucca Sviluppo e Fondazione Toscana Spettacolo onlus. 

Biglietti da 10 a 30 euro, in vendita alla biglietteria del teatro e online su teatrodelgiglio.it e su TicketOne. 

Lascia un commento