STRABORGO. A Livorno ultimi due giorni della kermesse. Sabato 3 inaugurazione del nuovo murale di Millo. Domenica 4 la Coppa Risi’atori, il concerto degli Zen Circus e il teatro di narrazione di Fabrizio Brandi con “Blocco 3”. Proseguono le mostre “Bar Orione” (Stefano Pilato), “Un lampo nella notte” (Biancamaria Monticelli / Elisabetta Arrighi) e gli scatti di Paolo Ciriello

Prosegue nel weekend 3-4 luglioStraborgo”, la quattro giorni di musica, mostre, mercatini e iniziative a cavallo tra tradizione e innovazione dislocate su tutto il quartiere di piazza Mazzini e Borgo Cappuccini.

Straborgo culminerà domenica 4 luglio con la gara remiera “Coppa Risi’atori”. Per l’occasione, l’Amministrazione comunale ha aderito all’iniziativa nazionale “10.000 vele contro la violenza sulle donne, cambiamo rotta insieme“, che prevede che le imbarcazioni sfilino con un nastro rosso attaccato all’albero o messo in evidenza sulle barche (https://www.10000veledisolidarieta.org/)

Al cuore di Straborgo c’è Piazza Mazzini che ospiterà il concerto degli Zen Circus (sabato 3 luglio, sold out) e domenica 4 luglio la diretta tv dalle ore 18.00 – ritrasmessa su maxischermo – della Coppa Risi’atori, gara dei Gozzi a 10 remi, quindi una cena di festeggiamento dei vincitori con tutti i circoli nautici.

In Borgo dei Cappuccini c’è la mostra fotografica di Stefano Pilato “Bar Orione Borgo dei Cappuccini – la Gente di un Rione”, una vera e propria rassegna di volti, persone e personaggi storici del quartiere.

All’interno del Parco Centro Città, sabato 3 (ore 22.00), le proiezioni di lungometraggi dell’associazione Le salon du Cinéma e domenica 4 luglio (sempre alle 22.00) lo spettacolo di narrazione “Blocco Tre” di e con Fabrizio Brandi.

Spazio anche per la street art dell’associazione MuraLi che sabato 3 luglio alle 19.00, all’altezza di via San Carlo 167, inaugurerà un nuovo murale realizzato dall’artista Francesco Camillo Giorgino, in arte Millo.

Nell’area commerciale di Porta a Mare, le proposte di spettacolo per le famiglie del Consorzio Porta a Mare (alle ore 21 artisti di strada, alle 21.45 hip hop, alle 22.30 cabaret, con protagonisti sabato 3 Giovanni Bondi e domenica 4 Matteo Cesca) e la mostra fotografica “Un lampo nella notte. Storie di mare e di uomini” di Bianca Maria Monticelli con testi di Elisabetta Arrighi.

Ancora una mostra fotografica in via Malenchini 35, presso il Bar Alphonsine, dedicata agli scatti di Paolo Ciriello: la sua città, le sue persone e chi la anima.

Infine, per tutti e quattro i giorni dell’evento, anche la presentazione di prodotti artigianali della Cooperativa Sociale Brikkebrakke in via Verdi 136 (dalle ore 20.00) e degli operatori dell’ingegno in piazza Mazzini (dalle ore 19.00).

STRABORGO è organizzato dalla Fondazione L.E.M. – Livorno Euro Mediterranea.

Le modifiche alla viabilità

Questo il quadro aggiornato delle modifiche alla viabilità per tutta la durata della manifestazione, in base a una nuova ordinanza che sarà in vigore già dalla serata di oggi, venerdì 2 luglio:

dalle ore 19.45 fino alle ore 2 della notte:

divieto di transito in scali Novi Lena;

divieto di transito nel tratto di via G. D’Alesio compreso tra scali Novi Lena e la rotatoria antistante a piazza Orlando;

divieto di transito a partire dalla rotatoria su piazza Giovine Italia eccetto residenti e disabili;

dalle ore 18 fino alle ore 2 della notte:

divieto di transito e di sosta con rimozione forzata lungo entrambi i lati di via dei Cavalletti, esclusi i veicoli al servizio dello spettacolo e gli autorizzati all’uso dello spazio di sosta riservato alle persone disabili;

divieto di transito e di sosta con rimozione forzata in piazza Mazzini nel

tratto compreso tra via delle Navi e via dei Cavalletti;

divieto di transito e di sosta con rimozione forzata lungo entrambi i lati del tratto di borgo Cappuccini compreso tra via Cavalletti e piazza Giovine Italia, con abrogazione degli spazi di sosta per i veicoli al servizio delle persone disabili ivi presenti;

divieto di sosta con rimozione forzata in piazza Giovine Italia al fine di ricollocare gli spazi riservati ai disabili;

dalle ore 18 alle ore 20:

abrogazione delle Zone a Traffico Limitato “K barrata” e “M barrata”, con relativo adeguamento dei sistemi elettronici di controllo;

abrogazione del divieto di transito in piazza Grande nel tratto compreso tra via Grande e largo Duomo, inlargo Duomo, via Cairoli, piazza Cavour, via Rossi nel tratto compreso tra piazza Cavour e via Magenta, via Magenta nel tratto compreso tra via Rossi e corso Amedeo, in corso Amedeo;

dalle ore 18 alle ore 21:

istituzione del senso unico di marcia in via delle Navi nel tratto compreso tra via Bini e piazza Mazzini, direzione via Bini – piazza Mazzini;

istituzione del senso unico di marcia in piazza Mazzini nel tratto compreso tra via della Navi e la corsia antistante il civico 39, direzione via delle Navi – civico 39, con istituzione della “direzione obbligatoria a sinistra” in via della Navi all’altezza dell’intersezione con piazza Mazzini;

divieto di sosta con rimozione forzata nel tratto di via delle Navi compreso tra i civici 1 e 3.

Fino alle ore 18 di lunedì 5 luglio divieto di transito e di sosta con rimozione forzata in piazza Mazzini nell’intera area di parcheggio centrale tra il civico 39 e via dei Cavalletti, con abrogazione degli spazi sosta gestiti da Tirrenica Mobilità e ricollocazione degli spazi per i veicoli al servizio delle persone disabili nella parcheggi a spina compresi tra i civici 41 e 45.

Si ricorda che in occasione di “Straborgo”, fino alla mezzanotte di domenica 4 luglio ultimo giorno della manifestazione, i residenti della zona a sosta controllata K sono autorizzati a sostare negli spazi di sosta gestiti da Tirrenica Mobilità lungo gli scali D’Azeglio e nelle strade che fanno parte della Zona a Sosta Controllata lettera “J”.

Lascia un commento